Seguici su

Curling

LIVE Italia-Svezia 6-7, Europei curling 2023 in DIRETTA: il sogno degli azzurri si spegne sul più bello

Pubblicato

il

Mattia Giovanella

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

12:56 La nostra DIRETTA LIVE finisce qui, OA Sport vi ringrazia per averci seguito e vi augura un buon proseguimento di giornata.

12:55 L’Italia affronterà a questo punto nella finale per il bronzo la Svizzera, che nella sua semifinale si è dovuta arrendere alla Scozia.

12:53 Purtroppo, dopo un torneo perfetto, l’Italia si arrende alla Svezia in semifinale. Questa vittoria non è stata dettata da demeriti degli azzurri, purtroppo in almeno tre end la Dea bendata ha deciso di premiare gli svedesi per millimetri, quando è così c’è poco da fare.

12:52 Finisce qui, la Svezia vola in finale.

12:50 Doppia bocciata di Retornaz, a Edin basta bocciare la nostra stone per vincere la partita.

12:49 Edin decide di mandare a vuoto la sua stone.

12:48 Retornaz gioca un altro freeze.

12:47 Eriksson boccia anche questa.

12:46 Mosaner decide di giocare un freeze.

12:45 Mosaner piazza una guardia ed Eriksson boccia.

12:44 Warnaa boccia anche la stone azzurra dentro la casa, la partita è in mano degli svedesi.

12:43 Warnaa boccia entrambe le nostre guardie.

12:42 Sundregn piazza immediatamente un secondo punto.

12:41 Purtroppo sembra finita qui, la guardia di Giovanella resta troppo corta e quindi la stone non è valida.

12:40 Sundgren va subito dentro la casa.

12:38 Giovanella apre con una guardia, l’unica chance per arrivare in finale è rubare la mano.

12.36 NOOOOOOOO! Incredibile la sfortuna che sta avendo oggi l’Italia, per pochi centimetri arriva un solo punto e adesso la Svezia ha la partita in mano.

12:35 Edin non trova il tiro perfetto il punto è azzurro e Retornaz ha lo spazio per bocciare e marcarne due di punti.

12:34 Time-out anche per la Svezia.

12:33 Retornaz sfiora la guardia gialla e piazza una guarda stone dentro la casa, però il punto italiano è solo uno al momento.

12:30 L’Italia chiama time-out, la situazione è estremamente delicata.

12:28 Giocata pazzesca di Edin, diventa difficile andare per i tre punti adesso.

12:27 Mosaner piazza subito il terzo punto, importante non consentire spazio per la doppia bocciata.

12:26 ERRORE DI ERIKSSON! Lo svedese ha provato a la tripla bocciata, ma ha mancato entrambe le nostre stones a punto!

12:25 Ottimo tiro di Mosaner, gli azzurri stanno provando a costruirsi una mano da due.

12:24 Un buon hit and roll di Arman, questa non sarà facile da bocciare.

12:23 Si continua sempre con lo stesso schema.

12:22 Arman bocci a sua volta.

12:21 Wranaa boccia la nostra stone a punto.

12:20 Guardia questa volta per Sundgren.

12:19 Giovanella boccia immediatamente.

12:18 Sundgren apre il nono end con una stone dentro la casa.

12:17 Edin non sbaglia un colpo. Doppia bocciata e due punti per la Svezia.

12:15 Retornaz costringe Edin a forzare, due punti italiani prima dell’ultima stone.

12:13 Buon tiro di Edin, la seconda stone più vicina al centro diventa svedese.

12:12 Boccia anche Retornaz, non ci sono stone svedesi dentro la casa.

12:11 Mosaner boccia, ci sono due stone italiane dentro la casa.

12:10 Eriksson apre completamente il gioco.

12:09 Mosaner piazza una seconda guardia a protezione del nostro punto.

12:08 Arman piazza nuovamente la stone nella stessa posizione di prima.

12:06 Tripla bocciata di Wranaa, la Svezia sta salendo di colpi.

12:05 Arman va al centro della casa.

12:03 Sundgren risponde con una guardia.

12:01 Giovanella apre l’ottavo end con una stone sul blu.

12:00 Gli azzurri chiedono l’ingresso dell’arbitro per la misurazione, convinti che la seconda stone più vicina al centro sia la nostra.

11:58 Sorriso stretto per gli azzurri. Una possibile mano da quattro punti si trasforma in una da uno, era comunque importante sbloccare il punteggio.

11:56 Edin fa il suo, Retornaz deve bocciare per forza, potrebbero arrivare 4 punti o una mano rubata.

11:54 Retornaz va sul rosso, ci sono 3 punti azzurri prima delle ultime due stones.

11:52 EDIN COLPISCE LA PROPRIA GUARDIA! Errore sanguinoso dello skip svedese.

11:50 Mosaner questa volta passa la guardia e boccia la stone svedese a punto.

11:49 Si continua con lo stesso schema: guardia di Eriksson.

11:48 Arman boccia nuovamente.

11:48 Wranaa riposiziona immediatamente la guardia.

11:47 Arman boccia tre guardie e prova ad aprire il gioco.

11:45 Errore di Giovanella, guardia praticamente inutile per noi, gli azzurri non devono slegarsi.

11:44 La Svezia ricomincia con una guardia, Giovanella va sul bianco invece.

11:42 NOOOOO! Errore di Retornaz e mano rubata dagli svedesi.

11:40 Edin ha piazzato la stone perfettamente dietro la guardia, se Retornaz riuscisse a bocciare potrebbero arrivare tre punti, ma non sarà facile.

11:38 RETORNAZ! Lo skip azzurro è una garanzia, la doppia bocciata riesce e Edin è costretto ad andare in difesa adesso.

11:36 Che sfortuna! Mosaner sfiora la doppia bocciata, la Dea bendata non è dalla nostra parte questa mattina.

11:35 Eriksson è una spina nel fianco per i nostri, Mosaner deve bocciare di nuovo.

11:34 Buona doppia bocciata di Mosaner.

11:32 Eriksson sfiora la propria guardia, svedesi abbastanza fortunati in questo caso.

11:31 La situazione al momento vede tre sotne italiane e una svedese dentro la casa, il punto però è degli avversari.

11:29 Buin hit and roll di Arman.

11:28 Giovanella questa volta va dentro la casa, stone coperta da due guardie.

11:26 Giovanella risponde a sua volta con una guardia.

11:25 Sundgren apre il sesto end con una guardia.

11:22 Adesso piccola pausa prima dell’inizio del secondo tempo.

11:20 Mano da zero, va benissimo così, resteremo di mano anche nel sesto end.

11:19 Retornaz impeccabile come sempre, stone bocciata con incredibile precisione.

11:18 Edin va proprio dietro quella guardia.

11:17 Si potrebbe andare per una mano da zero, è rimasta solo una guardia.

11:16 Eriksson si sta superando, gioco completamente aperto, non ci sono più stone dentro la casa.

11:15 Mosaner piazza un’altra stone sul rosso, Eriksson dovrà bocciare di nuovo, ma non c’è molto spazio.

11:14 Gran doppia bocciata di Eriksson, la partita sta salendo di livello.

11:12 L’Italia ha tre stones a punto, gli svedesi ragionano sul da farsi.

11:10 Non riesce l’hit and roll ad Arman, bocciata secca.

11:09 Doppia bocciata per Wranaa, che spazza via una nostra guardia e una nostra stone a punto.

11:08 Ancora una guardia di Sundgren.

11:07 La Svezia apre il quinto end con una guardia, l’Italia va subito dentro la casa.

11:05 Edin porta un punto alla Svezia, all’Italia va benissimo così, perchè si torna di mano nel quinto end, con la possibilità di allungare.

11:04 ALLA GRANDE! Ancora doppia bocciata di Retornaz, ci sono tre stones italiane a punto, Edin ha lo spazio per una mano da uno.

11:03 Edin piazza nuovamente una stone dentro la casa, Retornaz deve bocciare di nuovo.

11:02 Doppia bocciata meravigliosa di Retornaz, si sta mettendo bene.

11:00 Mosaner non sbaglia e boccia nuovamente, schema perfetto per noi.

10:59 Boccia a sua volta anche Eriksson, importante continuare così per costringere gli svedesi al punto singolo.

10:59 Mosaner boccia immediatamente l’unica stone svedese presente dentro la casa.

10:58 Wranaa risponde con una magia, gioco completamente aperto e due delle nostre tre stones sono state spazzate via.

10:57 Ancora un gran tiro di Arman, che va sul bianco e la guardia svedese ci fa comodo.

10:56 Doppia bocciata di Wranaa, giocata non perfetta, perchè restano solo due pietre azzurre dentro la casa.

10:55 Arman porta a due i punti azzurri, la guardia li compre perfettamente.

10:53 Sundgren risponde con una guardia.

10:52 Giovanella apre il quarto end con una stone sul rosso.

10:50 TIRO MERAVIGLIOSO DI RETORNAZ! Lo skip azzurro passa in mezzo a due guardie e porta due punti all’Italia nel terzo end.

10:49 Edin non riesce a rubare il punto all’Italia, ma Retornaz deve superarsi per farne due.

10:48 Gran tiro di Retornaz, che supera la guardia avversaria e va a punto.

10:47 Edin va sul rosso con la sua penultima stone.

10:46 Questa volta riesce la tripla bocciata a Mosaner, casa completamente vuota.

10:45 Solo bocciata singola di Mosaner, non si sta mettendo bene questo end per i nostri.

10:44 Doppia bocciata perfetta di Eriksson, solo una stone svedese dentro la casa.

10:43 Arman colpisce leggermente la guardia svedese, piccolo errore.

10:42 Wranaa si appoggia alla stone azzurra a punto.

10:41 Ottimo hit and roll di Arman.

10:40 Wranaa boccia senza problemi.

10:39 Giovanella è il primo a piazzare una stone dentro la casa.

10:37 Entrambe le formazioni aprono il terzo end con una guardia.

10:34 Edin porta due punti alla Svezia, peccato perchè gli azzurri sono stati davvero sfortunati in più di un’occasione in questo end.

10:33 Che giocata! Per pochi millimetri l’hit and roll di Retornaz non porta il punto agli azzurri, Edin andrà al centro della casa.

10:32 Edin non sbaglia un colpo, Retornaz è costretto a bocciare e a quel punto Edin potrà comunque marcare due punti.

10:31 Retornaz manca la doppia bocciata per centimetri, azzurri sfortunati in questi ultimi due tiri.

10:29 Non troppo fortunato Mosaner con la sua bocciata, adesso la Svezia ha lo spazio per i due punti.

10:28 Mosaner boccia, importante costringere la Svezia a marcare un solo punto.

10:27 La doppia bocciata di Wranaa è invece perfetta, adesso una sola stone svedese sul blu dentro la casa.

10:27 Hit and roll di Arman, giocata non perfetta, ma comunque buona.

10:27 Tripla bocciata di Wranaa, resta comunque un punto azzurro al momento.

10:26 Arman posiziona una guardia perfettamente al centro.

10:25 Giovanella apre il secondo end con due stones dentro la casa.

10:22 RETORNAZ NON SBAGLIA! L’Italia parte con due punti pesanti.

10:20 E infatti arriva la doppia bocciata di Edin, Retornaz può marcare due punti con facilità.

10:19 Retornaz piazza una terza stone nel rosso, Edin sarà costretto a bocciare.

10:18 Edin boccia a sua volta una nostra guardia.

10:16 Doppia bocciata di Mosaner, che spazza via anche una guardia avversaria.

10:14 Errore anche per Eriksson! La Svezia colpisce nuovamente la propria guardia.

10:12 Ottima doppia bocciata di Mosaner, restano due punti azzurri, ma c’è ancora una stone svedese nel rosso.

10:10 Ottimo tiro di Arman, il punto diventa azzurro, ma c’è già molto affollamento dentro la casa.

10:09 Wranaa sfiora la propria guardia, piccolo errore per gli svedesi.

10:07 Bocciata di Arman, al momento il punto è svedese, ma per questione di millimetri.

10:06 Giovanella si appoggia ad una stone avversaria, pietra coperta dalla guardia svedese.

10:04 La Svezia apre il match con una guardia, Giovanella risponde con una stone dentro la casa.

10:01 L’Itali è di mano nel primo end e avrà quindi a disposizione l’ultimo end.

09:58 Le squadre sono pronte a fare il proprio ingresso sul ghiaccio!

09:55 Si tratta della prima volta in assoluto in cui l’Italia conclude il round robin senza perdere nemmeno un match, nella storia quest’impresa è stata coronata solo da altre 4 squadre.

09:52 Se si tiene in considerazione il secondo Slam stagionale la striscia di vittorie consecutive del team Retornaz è salita a quota 16, numeri da capogiro.

09:49 La vincente di questo match sfiderà in finale una tra Svizzera e Scozia.

09:46 Gli azzurri hanno vinto la medaglia di bronzo nelle ultime due rassegne continentali, quest’anno l’obiettivo è fare quello step in più che possa permettergli di lottare per l’oro.

09:43 La formazione di Edin, che fino alla scorsa stagione era un vero e proprio tabù per i nostri, è stata battuta sia nel round robin (7-5), che nei match degli Slam stagionali.

09:43 La Svezia ha invece concluso il girone al quarto posto e si è qualificata alle semifinali sono nella giornata di ieri, all’ultimo match disponibile.

09:40 A Aberdenn gli azzurri vanno a caccia della storia: l’Italia non ha mai vinto una medaglia sia al maschile che al femminile nella stessa edizione, le azzurre ieri hanno collezionato un’impresa surclassando la Svezia in semifinale, oggi Retornaz e compagni proveranno a fare lo stesso.

09:37 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Italia-Svezia, match valido per la semifinale degli Europei di curling maschile 2023.

Amici ed amiche di OA Sport, buongiorno e benvenuti/e alla DIRETTA LIVE di Italia-Svezia, match valido per la semifinale degli Europei di curling maschile 2023. Ad Aberdenn (Scozia) è finalmente arrivato il momento degli scontri diretti anche al maschile, si decidono le medaglie e gli azzurri, dopo la finale conquistata ieri dalle ragazze, puntano senza mezzi termini alla finale.

L’Europeo di Retornaz e compagni è stato fino a questo momento letteralmente perfetto, gli azzurri hanno chiuso il round robin con 9 successi su 9 incontri giocati, mostrando una superiorità con pochi eguali. L’Italia, avendo concluso al primo posto, affronterà in semifinale la quarta classificata, appunto la Svezia, formazione che nel round robin gli azzurri hanno battuto 7-5 Edin e compagni, sfatando un tabù che andava ormai avanti da anni. L’Italia ha conquistato la medaglia di bronzo nelle ultime due occasioni, l’obiettivo di quest’anno è fare quel salto di qualità che possa portarla a giocarsi il titolo continentale. La vincente di questa sfida affronterà in semifinale una tra Svizzera e Scozia. L’Italia, nella storia degli Europei, non aveva mai concluso il round robin al primo posto senza sconfitte, si tratta di un’impresa coronata in passato da Svezia, Norvegia, Scozia e Finlandia. Se si tiene in considerazione il secondo Slam stagionale la striscia di vittorie consecutive del team Retornaz recita 16, si tratta senza ombra di dubbio di una squadra in grande forma, che ormai è consapevole dei propri mezzi, è lecito sognare!

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE di Italia-Svezia, match valido per la semifinale degli Europei di curling maschile 2023, cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, stone dopo stone, emozione dopo emozione, per non perdervi davvero nulla, il match prenderà il via alle ore 10:00!

Foto: FISG