Seguici su

Basket

Basket femminile, le migliori italiane della 6a giornata di A1. Zandalasini sempre in controllo. Da Conti a Conte, diversi destini e storie

Pubblicato

il

Cecilia Zandalasini

Il campionato di Serie A1 si ferma in prossimità del doppio impegno della Nazionale italiana contro Grecia e Germania, ma dopo sei turni di un’edizione della massima lega tricolore a 13 squadre si arriva ancora a tracciare qualche bilancio in tema di italiane impegnate. Andiamo a vedere quali sono state quelle di maggior peso.

C’era chi attendeva con particolare attenzione il confronto tra Virtus Segafredo Bologna e Sanga Milano. Super protagonista, in chiave virtussina, Cecilia Zandalasini, che sta godendo in grande stile della presenza delle altre star attorno a lei, specie a livello offensivo. Anche stavolta non tradisce: 19 punti e 3 rimbalzi per la giocatrice simbolo del movimento tricolore.

Vedremo Gina Conti in azzurro: la classe ’99 americana, ma con origini di Isernia e per questo con la maglia dell’Italia nel destino, festeggia con 24 punti, 6 rimbalzi e 25 di valutazione la chiamata da parte di Andrea Capobianco. Solo che questo non basta al Geas Sesto San Giovanni per battere la Magnolia Campobasso; per La Molisana performance di squadra importante e capacità di reggere nel finale.

Basket, i migliori italiani della 6a giornata di Serie A. Tonut e Della Valle decisivi, bene anche Bortolani e Moretti

Anastasia Conte, ormai, ha già fatto capire di essere tra le giocatrici con le chiavi in mano di San Martino di Lupari. Per lei 22 punti con 5/8 da tre nel netto successo dell’Alama a Brescia, e oltretutto c’è da registrare una Rae Lin D’Alie in spolvero nella sua versione assist (7) e rimbalzi (9): in altre parole, come andare vicini a una doppia doppia alternativa.

Dagli altri campi notizie di varia natura: Venezia trova da Lorela Cubaj (10, 5 e 3 assist) e Martina Fassina (11, 4 e 4) tanta solidità nell’atteso match con la Dinamo Sassari. Il Banco di Sardegna ha subito una sconfitta enorme in dimensioni (84-52) in cui solo Sara Toffolo (15 punti e 4 rimbalzi) ha tenuto in qualche modo. Da rimarcare, inoltre, il tiro dalla media di Ilaria Milazzo con il quale la Passalacqua Ragusa passa a Roma contro la Oxygen (a proposito, la speranza di tutti è di vedere qualcosa di meglio del PalaLuiss a porte chiuse prossimamente, leggere alla voce PalaTiziano).

Credit: Ciamillo

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online