Seguici su

Superbike

Superbike, Andrea Iannone dopo il day 1 con il Team Go Eleven: “Tornato a guidare la moto che più ho amato”

Pubblicato

il

Andrea Iannone

Giornata importante oggi a Jerez De La Frontera, circuito andaluso che ha ospitato la prima giornata dei test di Superbike in vista della stagione 2024, in cui uno dei grandi protagonisti è stato Andrea Iannone, fresco della firma in Ducati, precisamente con il Team Go Eleven.

Il centauro italiano in questo day 1 di lavoro ha girato in 1’41.922, dimostrando grande carattere e soprattutto voglia di tornare ad essere leader. Sensazioni queste confermate anche ai microfoni di Sky Sport Italia, dove il pilota ha rilasciato una breve sessione.

Non abbiamo cambiato gomma in ventisei giri ha precisato Iannone – abbiamo usato quella più dura. Ma è ancora molto presto. La cosa più importante è che io sia tornato, che sia qui con Team Go Eleven e che sia tornato a guidare la moto che più ho amato, ovvero la Ducati”.

Superbike, Alvaro Bautista: “Stagione buona ma non perfetta. Tra due settimane la wild card MotoGP in Malesia”

Iannone ha quindi chiosato ringraziando la propria squadra ma anche il celeberrimo commentatore Guido Meda, con cui si trovava in collegamento: “Voglio ringraziare il team Ducati Corse, tutte le persone che mi hanno dato questa possibilità e anche voi, con Guido che mi ha visto crescere da quando ero piccolino: oggi mi rivede ,a magari dentro di sé pensava che fosse finita la mia avventura. Credo sia bello avere qualcosa da fare insieme, spero sia un capitolo bello”.

Foto: