Seguici su

Precisione

Tiro a volo, l’amarezza di Cassandro per il mancato pass olimpico: “Bronzo buon risultato, ma non riesco a godermelo”

Pubblicato

il

Non riesce a celare l’amarezza Tammaro Cassandro, atleta che ha conquistato la medaglia di bronzo nello skeet ai Campionati Europei 2023 di tiro a volo, rassegna in fase di svolgimento in Croazia, precisamente in quel di Osijek. L’azzurro infatti, nonostante il terzo posto, non è riuscito a raggiungere il grande obiettivo della vigilia, ovvero il pass per la qualificazione olimpica ai Giochi di Parigi 2024, accaparrato dal dominatore della Finale, l’ellenico Charalambos Chalkiadakis.

Intervenuto ai microfoni della FITAV, Tammaro ha evidenziato tutto il suo sconforto per l’obiettivo mancato (ma ancora possibile). Un responso che fa male soprattutto per l’andamento complessivo della prova: l’azzurro era infatti reduce da un’ultima parte di qualificazione di altissimo profilo, ma poi nell’ultimo atto non ha espresso al meglio tutte le sue capacità, come testimoniato da lui stesso:

Una medaglia di bronzo va celebrata, anche se non posso nascondere la delusione per non essere riuscito a fare meglio ed a conquistare il Pass per Parigi – ha detto l’atleta – entrare in Finale con 124/125 e poi ottenere il dorsale numero 1 con 32 piattelli di spareggio mi dimostra che ho lavorato bene“.

Tiro a volo, Europei Osijek 2023: Diana Bacosi è d’argento nello skeet! Vince la campionessa del mondo Danka Bartekova

Cassandro ha quindi proseguito: “Purtroppo, in Finale non è andata come avevo programmato e, sinceramente, sperato. Ripeto, un bronzo al Campionato Europeo è un buon risultato, ma non riesco a godermelo pienamente. Per quest’anno la stagione le occasioni di conquistare Carte Olimpiche sono finite. Avrò ancora una possibilità all’Europeo di Lonato del prossimo anno. Farò di tutto per arrivarci ancora più preparato. Un grazie a mia moglie Sanara, alla mia Famiglia, al Centro Sportivo dei Carabinieri ed alla Federazione“.

Foto: ISSF