Seguici su

Ciclismo

Ciclismo, Vittoria Guazzini: “Speravo meglio, stagione difficile”. Alessia Vigilia: “Posso essere soddisfatta”

Pubblicato

il

Non è arrivato il risultato sperato per Vittoria Guazzini nella cronometro individuale femminile ai Mondiali di Glasgow. L’azzurra, reduce dal bruttissimo infortunio arrivato ad inizio stagione (per lei frattura al bacino per una caduta nella ricognizione della Roubaix), era campionessa iridata under 23 e quarta élite nella passata edizione.

Quest’oggi invece non è mai stata in gara, chiudendo trentaduesima ad oltre quattro minuti di ritardo dalla vincitrice, la statunitense Chloe Dygert.

Le parole dell’azzurra: “Dopo poche curve ho capito che non stavo andando. Speravo sicuramente di andare meglio anche perché al Tour, per quanto duro, avevo fatto bene. Certo è stata una stagione difficile, con l’incidente e tutto quello che ne è conseguito, ma non sono in qualsiasi caso contenta”.

Migliore la prestazione di Alessia Vigilia, ventiquattresima: “Per come stavo quando sono partita e per la durezza del percorso mi posso ritenere soddisfatta”.

Photo LiveMedia/Luca Tedeschi

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online