Seguici su

Pallanuoto

Pallanuoto femminile, l’Italia cede 8-9 all’Olanda: sfumano finale mondiale e pass olimpico

Pubblicato

il

Setterosa

Il Setterosa non coglie la prima opportunità per guadagnare l’accesso ai Giochi Olimpici di Parigi 2024: l’Olanda vince per 9-8 nella prima semifinale dei Mondiali 2023 di pallanuoto femminile, in corso a Fukuoka, in Giappone, e potrà giocarsi il titolo iridato sabato 29 luglio contro la vincente di Australia-Spagna. Le azzurre scenderanno in acqua invece per il bronzo.

Il CT Carlo Silipo conferma il Setterosa vittorioso con gli Stati Uniti: 1 Giuseppina Aurora Condorelli, 2 Chiara Tabani, 3 Giuditta Galardi, 4 Silvia Avegno, 5 Sofia Giustini, 6 Dafne Bettini, 7 Domitilla Picozzi, 8 Roberta Bianconi, 9 Valeria Palmieri (capitano), 10 Claudia Roberta Marletta, 11 Lucrezia Lys Cergol, 12 Giulia Viacava, 13 Caterina Banchelli. Restano in tribuna Veronica Gant ed Agnese Cocchiere.

Nel primo quarto a sbloccare lo score è Giustini, ma Wolves pareggia alla prima occasione. Sorpasso neerlandese con Keuning, ma Galardi impatta con la beduina. L’Italia fallisce la superiorità e l’Olanda colpisce in controfuga con Moolhuijzen, trovando poi il primo break dell’incontro con Van der Sloot, che in superiorità firma il 2-4.

Medagliere Mondiali nuoto 2023: Italia settima, Cina dominante e USA indietro

Nella seconda frazione Sleeking fredda Banchelli in superiorità numerica, ma Galardi risponde alle olandesi. Lieke Rogge va in gol in superiorità, ma finalmente Avegno sblocca il Setterosa in sei contro cinque. L’Italia ci prende gusto e Marletta segna, ancora con l’uomo in più, il gol che vale il 5-6 di metà gara.

Il terzo periodo inizia con l’Olanda che fallisce una doppia superiorità, ma neppure l’Italia riesce a sfruttare le espulsioni a carico delle olandesi. Wolves riporta la squadra di Doudesis sul +2, ma Galardi guadagna un rigore che Marletta realizza. Sul fronte opposto penalty anche per le olandesi e Rogge sigla ancora il +2. Marletta, però, riporta nuovamente il Setterosa sul 7-8 ad 8′ dal termine.

L’ultimo quarto vede il nuovo allungo in superiorità di Joustra, mentre questa volta il Setterosa non riesce a replicare. Silipo chiama il minuto di sospensione a 2’34”, e Bettini trova l’ennesimo -1. L’arrembaggio conclusivo, però, è infruttuoso, l’Italia cede per 8-9 e vede l’Olanda volare in finale ai Mondiali e staccare il pass per le Olimpiadi di Parigi 2024.

TABELLINO
Italia-Olanda 8-9
Italia: Condorelli, Tabani, Galardi 2, Avegno 1, Giustini 1, Bettini 1, Picozzi, Bianconi, Palmieri, Marletta 3, Cergol, Viacava, Banchelli. All. Silipo.
Olanda: Aarts, Wolves 2, Sleeking 1, Van Der Sloot 1, Keuning 1, Van De Kraats, Rogge 1, Sevenich, Joustra 1, Rogge L. 1, Moolhuijzen 1, Ten Broek, Buis. All. Doudesis.
Arbitri: Dervieux (Francia), Debreceni (Ungheria).
Note – Parziali: 2-4, 3-2, 2-2, 1-1. Superiorità numeriche: Italia 4/12, + un rigore, Olanda 5/13 + un rigore. Uscita per limite di falli Rogge (O) a 4’53” del quarto tempo. Ammonito il tecnico Silipo (I) nel terzo tempo. Banchelli (I) in porta. Spettatori 300 circa.

Foto: LaPresse