Seguici su

Live Sport

LIVE Superbike, GP Gran Bretagna 2023 in DIRETTA: Bautista batte Razgatlioglu e suona la 12esima. Splendido Petrucci sul podio!

Pubblicato

il

World SuperBike - SBK Pirelli Emilia-Romagna Round FIM Superbike World Championship 2023 - Free Practice and Qualifications

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

18.10 Per questo appuntamento è tutto. Non resta che augurarvi una buon proseguimento con le dirette Live di OA Sport. Un saluto sportivo.

A breve il riepilogo della top 10.

1 2 1 A. BAUTISTA ESP Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale V4R
2 1 54 T. RAZGATLIOGLU TUR Pata Yamaha Prometeon WorldSBK Yamaha YZF
3 5 9 D. PETRUCCI ITA Barni Spark Racing Team Ducati Panigale V4R IND
4 9 45 S. REDDING GBR ROKiT BMW Motorrad WorldSBK Team BMW M1000
5 3 65 J. REA GBR Kawasaki Racing Team WorldSBK Kawasaki ZX-10RR
6 6 22 A. LOWES GBR Kawasaki Racing Team WorldSBK Kawasaki ZX-10RR
7 8 47 A. BASSANI ITA Motocorsa Racing Ducati Panigale V4R IND 22 10.292
8 4 55 A. LOCATELLI ITA Pata Yamaha Prometeon WorldSBK Yamaha YZF R1
9 7 31 G. GERLOFF USA Bonovo Action BMW BMW M1000 RR IND
10 11 5 P. OETTL GER Team GoEleven Ducati Panigale V4R IND

18.05 Toprak Razgatlioug ha provato fino in fondo a rendere la vita difficile allo spagnolo che però, semplicemente, ha una marcia in più rispetto al suo avversario. Il podio di Danilo Petrucci è un autentico capolavoro, alimentato sicuramente dal vuoto di sceneggiatura avuto da Rea, che non è andato oltre un quinto posto dietro al connazionale Redding.

18.00 Gara molto tirata e spettacolare, aperta con un bruttissimo incidente che, per fortuna non ha riportato gravi conclusioni.

Bautista suona la 12esima su Razgatlioglu e Petrucci!!

-1 A meno di incidenti Petrucci sul podio!!!!

-2 Redding paga dazio su Danilo.

-3 Redding la mette in quarta. Male Rea in questa gara-2 sin qui. Petrucci alla grande, giro in .26!

-4 Bene Redding che supera Locatelli ed è quinto.

-4 C’è il sorpasso di Petrucci su Rea!

-5 Petrucci quarto. Bautista e Razgatlioglu in 1.26!

-6 Ci credono gli azzurri per il podio. Rea tiene tutti li, motore Kawasaki molto giù!

-7 Bautista davanti adesso. Un lungo stava per favorire il turco di nuovo. Petrucci sesto Locatelli quinto. Lowes tra il podio di Rea e gli italiani.

-8 I due adesso stanno dando vita a un’autentica bagarre davanti.

-9 Ha risposto Toprak. Splendido sorpasso alla chicane.

-10 Bautista è li, pronto al sorpasso.

-11 Bautista all’attacco.

-12 Razgatlioglu davanti a Bautista e Rea. Lowes quarto superato Locatelli, Gerloff e Petrucci sesto e settimo.

-13 Bautista supera Rea.

-14 Se ne vanno davanti! Bautista inizia a farsi vedere. Lowes quarto superato Locatelli. Gerloff e Petrucci sesto e settimo.

-15 Vicinissimo Bautista, nettamente più veloce alla 16, sembra che ne abbia per andarsene. Vedremo quando comincerà a provare a sorpassare chi gli è al momento davanti.

-16 Tutti li fino a Danilo.

-17 Fase interlocutoria davanti. Petrucci sempre settimo, davanti Lowes, Gerloff e Locatelli in quarta posizione. Ottavo Redding nono Aegerter.

-18 Bautista che quindi ora deve ricostruire, tutti ancora li comunque.

-20 lungo dello spagnolo, Razgatlioglu al comendo. Petrucci sempre settimo, davanti Lowes, Gerloff e Locatelli in quarta posizione.

-21 Clsassifica che quindi vede Bautista riprendersi la leadership, davanti a Ratgatlioglu che ha di nuovo sopravanzato Rea.

-22 Bautista, Rea e Toprak dopo curva 1. Petrucci 7imo Locatelli quarto!

50.000 persone accorse! Si accendono i semafori.

17.22 Ricordiamo le prime 3 file.

RAZGATLIOGLU Toprak Yamaha                                                                                                                                                BAUTISTA Alvaro Ducati
REA Jonathan Kawasaki

LOCATELLI Andrea Yamaha 
PETRUCCI Danilo Ducati 
LOWES Alex Kawasaki

GERLOFF Garrett BMW
BASSANI Axel Ducati 
REDDING Scott BMW

OETTL Philipp Ducati
AEGERTER Dominique Yamaha
RAY Bradley Yamaha

17.15 Pit lane aperta in 2 minuti. Gara che sarà di 22 giri, tolta solamente la tornata d’apertura.

17.10 Tutti e 3 i piloti coinvolti, al secolo Baz, Rinaldi e Sykes sono coscienti per fortuna!

17.05 Tutti i piloti coinvolti hanno preso una bella botta e sicuramente non prenderanno il via alla ripartenza, il cui orario deve ancora essere annunciato. Speriamo ovviamente che nessuno dei 3 riporti condizioni gravi. Rinaldi sembra esitare a mettersi in piedi.

17.04 Un high-side di Sykes ha completamente lanciato il britannico per aria e ha coinvolto involontariamente anche l’azzurro e il francese.

17.03 Brutto incidente in curva 8 che ha coinvolto Baz, Sykes e Rinaldi. Quest’ultimo rimane a terra.

Subito bandiera rossa.

-23 Bautista parte bene ma va lungo in curva 1 e cede la prima posizione a Razgatlioglu. Terzo Rea.

16.59 Iniziato il giro di ricognizione!! Manca pochissimo!

16.57 Tre minuti al via!! Tra pochi minuti scopriremo se lo spagnolo ex-pilota MotoGP riuscirà a fare 12 su 13.

16.55 Il favorito della gara non può che essere il solito Alvaro Bautista, che su una gara completa ha dimostrato di essere almeno una spanna sopra tutti. Vedremo se Razgatlioglu riuscirà a portare fino in fondo quello che in gara-1 non è riuscito a completare causa una seconda parte di gara in cui ha subito molto il deterioramento delle gomme.

16.50 Meno di 10 minuti alla partenza di gara-2 del GP della Gran Bretagna! Cielo plumbeo, le possibilità di pioggia non sembrano essere elevate.

16.45 Tra 15 minuti lo spegnimento dei semafori!

16.40 Di seguito l’ordine di partenza:

RAZGATLIOGLU Toprak Yamaha                                                                                                                                                BAUTISTA Alvaro Ducati
REA Jonathan Kawasaki

LOCATELLI Andrea Yamaha 
PETRUCCI Danilo Ducati 
LOWES Alex Kawasaki

GERLOFF Garrett BMW
BASSANI Axel Ducati 
REDDING Scott BMW

OETTL Philipp Ducati
AEGERTER Dominique Yamaha
RAY Bradley Yamaha

LECUONA Iker Honda

VIERGE Xavi Honda
GARDNER Remy Yamaha

BALDASSARRI Lorenzo Yamaha 
RINALDI Michael Ruben Ducati 
SYKES Tom BMW

SYAHRIN Hafizh Honda
RABAT Tito Kawasaki
VINALES Isaac Kawasaki

KONIG Oliver Kawasaki
BAZ Loris BMW
GRANADO Eric Honda

16.35 Una gara-2 infuocata quella che ci aspetta, con Razgatlioglu che si è preso la pole grazie al successo nella Superpole Race, il primo di un pilota diverso da Bautista in stagione.

16.30 Buon pomeriggio amici di OA Sport e ben ritrovati con la diretta Live di gara-2!

14.23 La nostra diretta si ferma qui per il momento, ma vi diamo appuntamento prima delle ore 17.00 per gara-2.

14.21 Si interrompe dunque la striscia di 11 vittorie consecutive di Bautista, che resta comunque saldamente in testa al Mondiale e sarà il favorito per il successo in vista di gara-2.

14.19 Di seguito l’ordine d’arrivo della Superpole Race:

1 54 RAZGATLIOGLU Toprak Yamaha YZF R1 LEAD LEAD 1’26.743 1’26.100 265 269
2 1 BAUTISTA Alvaro Ducati Panigale V4R 0.315 +0.315 1’26.497 1’25.896 276 279
3 65 REA Jonathan Kawasaki ZX-10RR 0.537 +0.222 1’27.151 1’26.002 269 269
4 55 LOCATELLI Andrea Yamaha YZF R1 4.247 +3.710 1’26.566 1’26.342 268 272
5 9 PETRUCCI Danilo Ducati Panigale V4R 5.018 +0.771 1’26.910 1’26.433 277 277
6 22 LOWES Alex Kawasaki ZX-10RR 5.330 +0.312 1’27.969 1’26.425 269 271
7 31 GERLOFF Garrett BMW M1000 RR 5.629 +0.299 1’26.722 1’26.399 272 278
8 47 BASSANI Axel Ducati Panigale V4R 6.884 +1.255 1’27.066 1’26.465 275 276
9 45 REDDING Scott BMW M1000 RR 9.047 +2.163 1’27.161 1’26.779 268 272
10 5 OETTL Philipp Ducati Panigale V4R 11.167 +2.120 1’27.324 1’26.691 269 276
11 77 AEGERTER Dominique Yamaha YZF R1 12.125 +0.958 1’28.462 1’26.780 265 273
12 28 RAY Bradley Yamaha YZF R1 13.346 +1.221 1’27.640 1’26.957 266 269
13 7 LECUONA Iker Honda CBR1000 RR-R 13.712 +0.366 1’27.290 1’27.080 273 276
14 97 VIERGE Xavi Honda CBR1000 RR-R 14.295 +0.583 1’27.524 1’27.219 274 276
15 87 GARDNER Remy Yamaha YZF R1 17.793 +3.498 1’29.077 1’27.251 265 270
16 34 BALDASSARRI Lorenzo Yamaha YZF R1 20.959 +3.166 1’28.213 1’27.727 261 267
17 21 RINALDI Michael Ruben Ducati Panigale V4R 22.256 +1.297 1’27.784 1’26.867 273 277
18 66 SYKES Tom BMW M1000 RR 25.381 +3.125 1’29.603 1’26.628 268 273
19 35 SYAHRIN Hafizh Honda CBR1000 RR-R 28.530 +3.149 1’29.258 1’28.464 265 269
20 53 RABAT Tito Kawasaki ZX-10RR 28.954 +0.424 1’29.948 1’28.286 264 271
21 32 VINALES Isaac Kawasaki ZX-10RR 29.146 +0.192 1’29.689 1’28.422 264 267
22 52 KONIG Oliver Kawasaki ZX-10RR 35.084 +5.938 1’30.295 1’28.948 262 268
23 76 BAZ Loris BMW M1000 RR 35.269 +0.185 1’27.938 1’27.420 268 268
24 51 GRANADO Eric Honda CBR1000 RR-R 36.476 +1.207 1’29.994 1’29.343 262 269

Ai piedi del podio gli italiani Andrea Locatelli e Danilo Petrucci, 4° e 5°. A punti anche Axel Bassani in ottava piazza.

VINCE RAZGATLIOGLU! Il turco della Yamaha si aggiudica la Superpole Race davanti alla Ducati di Bautista, bravo a superare la Kawasaki di Rea alla staccata della chicane.

ULTIMO GIRO!! Razgatlioglu passa Rea alla penultima curva e comincia l’ultima tornata al comando, mentre Bautista si avvicina!

-2 Sembra una sfida a due tra Rea e Razgatlioglu per il successo, con Bautista in agguato e pronto ad approfittare di eventuali contatti.

-3 Perde qualcosa in questo giro Bautista, che a questo punto dovrà inventarsi una magia per proseguire la sua striscia di vittorie.

-3 Si preannuncia un finale infuocato a Donington, perché tutti e tre hanno poco da perdere e rischieranno al massimo per provare a vincere. Rea per ora resiste in testa davanti a Razgatlioglu e Bautista.

-4 ASSURDO BAUTISTA! 1’25″8 e nuovo record assoluto della pista per il campione del mondo! Lo spagnolo ha ormai raggiunto i primi due e può giocarsi il successo.

-5 I primi tre stanno girando con tempi da qualifica in questa gara sprint… Livello stellare a Donington Park!

-6 Ritmo folle imposto da Jonathan Rea, ma Razgatlioglu tiene botta e resta in scia. Distacco di 1″ netto per la Ducati di Bautista.

-6 CLASSIFICA AGGIORNATA:

1 65 REA Jonathan Kawasaki ZX-10RR LEAD LEAD LEAD LEAD LEAD 1’26.215 1’26.215 266 267
2 54 RAZGATLIOGLU Toprak Yamaha YZF R1 0.213 +0.213 +0.258 +0.212 +0.260 1’26.229 1’26.127 267 267
3 1 BAUTISTA Alvaro Ducati Panigale V4R 1.001 +0.788 +0.811 +0.713 +0.772 1’26.406 1’26.358 277 278
4 22 LOWES Alex Kawasaki ZX-10RR 1.558 +0.557 +0.593 +0.804 +0.789 1’26.445 1’26.445 268 271
5 55 LOCATELLI Andrea Yamaha YZF R1 2.583 +1.025 +0.998 +0.836 +0.914 1’26.378 1’26.378 269 272
6 9 PETRUCCI Danilo Ducati Panigale V4R 2.729 +0.146 +0.158 +0.279 +0.241 1’26.763 1’26.433 273 276
7 31 GERLOFF Garrett BMW M1000 RR 3.779 +1.050 +1.149 +1.192 +1.259 1’26.877 1’26.567 271 278
8 66 SYKES Tom BMW M1000 RR 3.926 +0.147 +0.327 +0.322 +0.373 1’27.231 1’26.704 270 272
9 77 AEGERTER Dominique Yamaha YZF R1 4.422 +0.496 +0.256 +0.201 +0.320 1’26.797 1’26.797 272 273
10 47 BASSANI Axel Ducati Panigale V4R 4.780 +0.358 +0.370 +0.285 +0.246 1’26.574 1’26.574 276 276

-7 Che tempi! 1’26″2 Rea, addirittura 1’26″1 per Razgatlioglu che resta a contatto con il leader. Bautista perde invece qualche decimo e si stacca leggermente.

-8 Lungo di Rinaldi, che finisce nella ghiaia e rientra in pista praticamente in fondo al gruppone.

-8 Rea impone un buon ritmo in 1’26″3 e screma il gruppo, ma al momento Razgatlioglu e Bautista rispondono e restano in scia al nord irlandese della Kawasaki.

-9 Caduta nelle retrovie per Baz. Ancora compatto il gruppo di testa, con Razgatlioglu che sembra pronto ad affondare l’attacco sulla Kawasaki di Rea.

1° giro/10 Razgatlioglu non perde tempo e attacca subito Bautista, portandosi in seconda piazza all’inseguimento del leader Rea. 4° Lowes davanti a Petrucci e Locatelli.

PARTITI!!!! Ottimo spunto come ieri per Bautista, ma Rea risponde in curva 2 con l’incrocio di traiettoria e si riporta al comando!

14.00 Comincia il giro di formazione! Tra pochissimo il via della Superpole Race della Superbike a Donington!

13.58 Obiettivo podio per gli italiani di punta ed in particolare per un Petrucci in grande spolvero questo weekend sul tracciato britannico.

13.55 Ricordiamo che Bautista ha vinto 15 delle prime 16 gare stagionali e vuole continuare a dominare per ipotecare il secondo titolo iridato consecutivo con la Ducati.

13.52 Nel Mondiale Bautista continua ad allungare e può vantare adesso un margine di 91 punti su Razgatlioglu, 162 su Locatelli, 178 su Rea, 188 su Bassani e 221 su Rinaldi.

13.48 Questa invece è la griglia di partenza della Superpole Race, stabilita in base ai risultati delle qualifiche di ieri:

1 65 J. REA GBR Kawasaki Racing Team WorldSBK Kawasaki ZX-10RR 1’26.041 8 168,324 264,7
2 1 A. BAUTISTA ESP Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale V4R 1’26.109 0.068 0.068 6 168,191 272,7
3 9 D. PETRUCCI ITA Barni Spark Racing Team Ducati Panigale V4R IND 1’26.205 0.164 0.096 7 168,004 268,7
4 54 T. RAZGATLIOGLU TUR Pata Yamaha Prometeon WorldSBK Yamaha YZF R1 1’26.410 0.369 0.205 8 167,606 263,4
5 22 A. LOWES GBR Kawasaki Racing Team WorldSBK Kawasaki ZX-10RR 1’26.422 0.381 0.012 7 167,582 267,3
6 77 D. AEGERTER SUI GYTR GRT Yamaha WorldSBK Team Yamaha YZF R1 IND 1’26.502 0.461 0.080 8 167,427 264,1
7 55 A. LOCATELLI ITA Pata Yamaha Prometeon WorldSBK Yamaha YZF R1 1’26.510 0.469 0.008 8 167,412 266,0
8 66 T. SYKES GBR ROKiT BMW Motorrad WorldSBK Team BMW M1000 RR 1’26.524 0.483 0.014 6 167,385 267,3
9 21 M. RINALDI ITA Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale V4R 1’26.564 0.523 0.040 7 167,307 271,4
10 31 G. GERLOFF USA Bonovo Action BMW BMW M1000 RR IND 1’26.648 0.607 0.084 8 167,145 269,3
11 5 P. OETTL GER Team GoEleven Ducati Panigale V4R IND 1’26.729 0.688 0.081 8 166,989 266,0
12 45 S. REDDING GBR ROKiT BMW Motorrad WorldSBK Team BMW M1000 RR 1’26.742 0.701 0.013 7 166,964 268,7
13 7 I. LECUONA ESP Team HRC Honda CBR1000 RR-R 1’27.190 1.149 0.448 8 166,106 270,7
14 47 A. BASSANI ITA Motocorsa Racing Ducati Panigale V4R IND 1’27.258 1.217 0.068 8 165,977 268,7
15 76 L. BAZ FRA Bonovo Action BMW BMW M1000 RR IND 1’27.305 1.264 0.047 6 165,887 266,0
16 28 B. RAY GBR Yamaha Motoxracing WorldSBK Team Yamaha YZF R1 IND 1’27.500 1.459 0.195 6 165,518 262,8
17 97 X. VIERGE ESP Team HRC Honda CBR1000 RR-R 1’27.579 1.538 0.079 8 165,368 269,3
18 87 R. GARDNER AUS GYTR GRT Yamaha WorldSBK Team Yamaha YZF R1 IND 1’27.608 1.567 0.029 6 165,314 265,4
19 53 T. RABAT ESP Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-10RR IND 1’28.096 2.055 0.488 8 164,398 262,1
20 35 H. SYAHRIN MAS PETRONAS MIE Racing Honda Team Honda CBR1000 RR-R IND 1’28.444 2.403 0.348 8 163,751 261,5
21 32 I. VINALES ESP TPR Team Pedercini Racing Kawasaki ZX-10RR IND 1’28.763 2.722 0.319 8 163,163 262,1
22 34 L. BALDASSARRI ITA GMT94 Yamaha Yamaha YZF R1 IND 1’28.791 2.750 0.028 6 163,111 261,5
23 51 E. GRANADO BRA PETRONAS MIE Racing Honda Team Honda CBR1000 RR-R IND 1’29.859 3.818 1.068 7 161,173 264,1

13.44 Di seguito l’ordine d’arrivo di gara-1:

1 2 1 A. BAUTISTA ESP Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale V4R 23 1’26.550 272,7 1’26.109 272,7
2 4 54 T. RAZGATLIOGLU TUR Pata Yamaha Prometeon WorldSBK Yamaha YZF R1 23 3.718 3.718 1’26.639 268,0 1’26.410 263,4
3 1 65 J. REA GBR Kawasaki Racing Team WorldSBK Kawasaki ZX-10RR 23 6.115 2.397 1’26.801 267,3 1’26.041 264,7
4 3 9 D. PETRUCCI ITA Barni Spark Racing Team Ducati Panigale V4R IND 23 7.855 1.740 1’27.036 272,7 1’26.205 268,7
5 7 55 A. LOCATELLI ITA Pata Yamaha Prometeon WorldSBK Yamaha YZF R1 23 10.738 2.883 1’27.209 270,0 1’26.510 266,0
6 5 22 A. LOWES GBR Kawasaki Racing Team WorldSBK Kawasaki ZX-10RR 23 11.143 0.405 1’27.009 269,3 1’26.422 267,3
7 14 47 A. BASSANI ITA Motocorsa Racing Ducati Panigale V4R IND 23 12.025 0.882 1’27.072 274,8 1’27.258 268,7
8 12 45 S. REDDING GBR ROKiT BMW Motorrad WorldSBK Team BMW M1000 RR 23 12.638 0.613 1’27.367 271,4 1’26.742 268,7
9 8 66 T. SYKES GBR ROKiT BMW Motorrad WorldSBK Team BMW M1000 RR 23 12.754 0.116 1’27.294 270,7 1’26.524 267,3
10 18 87 R. GARDNER AUS GYTR GRT Yamaha WorldSBK Team Yamaha YZF R1 IND 23 25.944 13.190 1’27.700 272,0 1’27.608 265,4
11 17 97 X. VIERGE ESP Team HRC Honda CBR1000 RR-R 23 26.050 0.106 1’27.650 269,3 1’27.579 269,3
12 6 77 D. AEGERTER SUI GYTR GRT Yamaha WorldSBK Team Yamaha YZF R1 IND 23 30.859 4.809 1’27.288 270,0 1’26.502 264,1
13 9 21 M. RINALDI ITA Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale V4R 23 31.558 0.699 1’27.827 270,7 1’26.564 271,4
14 22 34 L. BALDASSARRI ITA GMT94 Yamaha Yamaha YZF R1 IND 23 52.605 21.047 1’28.367 262,1 1’28.791 261,5
15 21 32 I. VINALES ESP TPR Team Pedercini Racing Kawasaki ZX-10RR IND 23 56.037 3.432 1’28.975 263,4 1’28.763 262,1

13.40 Nella Superpole Race infatti la gestione delle gomme (il punto di forza più spiccato del binomio Ducati-Bautista) non è un fattore predominante e alcuni piloti esplosivi come Rea e Razgatlioglu possono sperare di mettere in difficoltà il dominatore del campionato.

13.35 Dopo il significativo successo in solitaria di gara-1, Alvaro Bautista ha confermato anche a Donington la sua schiacciante superiorità e a questo punto va a caccia della quinta tripletta in stagione (su 6 round disputati). L’ostacolo più insidioso in tal senso è rappresentato proprio dall’imminente gara sprint che comincerà alle 14.00 italiane.

13.25 BENVENUTI alla diretta Live della Superpole Race cari amici, manca poco più di mezz’ora alla partenza della gara che assegnerà punti e soprattutto, designerà la griglia di partenza per gara-2 che prenderà il via alle 16 locali, 17 italiane.

Amici di OA Sport buongiorno e benvenuti a questo appuntamento domenicale con la sesta tappa del Mondiale Superbike dallo storico circuito di Donington. Quest’oggi ci occuperemo di non farvi perdere niente della domenica britannica con la diretta Live della Superpole Race e di una gara-2 che si preannuncia rovente.

Nella giornata di ieri Alvaro Bautista ha ancora una volta dettato legge e ha espugnato anche la pista di Donington davanti a Razgatlioglu e al padrone di casa Rea. Undicesima vittoria su altrettante gare disputate questa stagione per la Panigale V2 dello spagnolo che sembra non avere avversari, un po’ com’era stato in passato con Jonathan Rea su Kawasaki. Va detto che, se c’è una pista e una gara su cui gli avversari dell’ex pilota di MotoGP sembrano poter avere una chance, questa non può che essere la Superpole race di oggi, vista la lunghezza ridotta di giri (10) e i valori che possono mescolarsi come nella prima parte di gara-1 dove abbiamo assistito a un’autentica bagarre. Nella giornata di ieri abbiamo avuto proprio in occasione di gara-2 la prima sessione completamente sull’asciutto, fatto che ha messo in difficoltà molti piloti che si sono trovati a dover gestire le gomme e hanno quindi avuto una difficoltà in più. Danilo Petrucci ha ottenuto un quarto posto, e sarà pronto a dare battaglia e proverà a salire sul podio quest’oggi.

Ricordiamo che il format odierno prevede alle 14.00 la partenza della Superpole Race, una gara di 10 giri il cui risultato determinerà la griglia di partenza della seconda gara del weekend. i primi 9 classificati otterranno inoltre come da regolamento punti validi per il Campionato.

Questa la classifica del Mondiale SBK aggiornata dopo la prima gara del GP della Gran Bretagna:

  1. ALVARO BAUTISTA 323 DUCATI
  2. TOPRAK RAZGATLIOGLU 232 YAMAHA
  3. ANDREA LOCATELLI 161 YAMAHA
  4. JONATHAN REA 145 KAWASAKI
  5. AXEL BASSANI 135 DUCATI
  6. MICHAEL RINALDI 102 DUCATI

OA Sport vi augura un buon divertimento con la diretta Live della Superpole Race (14.00) e con Gara-2 (17.00).

Evento: Superbike, GP Gran Bretagna
Ore: Superpole Race 14.00, Gara-2 17.00
Dove vederla: Sky Sport MotoGP, Sky Sport Summer.

Foto: LiveMedia/Valerio Origo