Seguici su

Live Sport

LIVE Italia-Croazia 3-0, Nations League volley femminile in DIRETTA: le azzurre volano alla Final Eight!

Pubblicato

il

Nazionale volley femminile

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

09:17 L’appuntamento è per domani alle 12:00 per chiudere in bellezza contro il Giappone. OA Sporti vi ringrazia per aver seguito con noi le emozioni di questo match e vi augura un buon proseguimento di giornata.

09:15 Partita estremamente solida per l’Italia, la Croazia era inferiore, si sapeva, ma le azzurre sono state bravissime ad imporre da subito il proprio ritmo. Danesi e compagne sono state devastanti sia in attacco (45), ma specialmente a muro (11) e al servizio (6). Nwakalor top scorer del match con 20 punti e il 22% di efficienza in attacco, prova solida anche per Degradi (13) e Danesi (9).

09:12 Con questo successo l’Italia risale in settima posizione in classifica con 18 punti, 7 successi e 4 sconfitte. Con la sconfitta della Serbia in mattinata le azzurre sono matematicamente qualificate alla Final Eight, a questo punto l’obiettivo diventa quello di battere il Giappone domani e sperare di recuperare ancora posizioni, sono infatti ben quattro le formazioni con 7 successi e domani ci saranno degli scontri diretti che potrebbero favorire le ragazze di Mazzanti.

09:10 ITALIA AI QUARTI DI FINALEEEEEEEEEEEE!

25-17 La chiude D’Odoricooooooooo!!!!

24-17 Pallonetto di seconda di Bosio, ci sono 7 match-point!

23-17 Bordata in diagonale di D’Odorico.

22-17 Mlinar stringe la diagonale da posto quattro.

22-16 Ventesimo punto per Nwakalor.

21-16 Errore in contrattacco di Villani.

21-15 Muroneeee di Villani su Samadan!

20-15 Questa volta Nwakalor passa di forza.

19-15 Scappa il pallonetto di Nwakalor.

19-14 Mihaljevic chiude lo scambio più bello della partita.

19-13 Ennesimo punto della partita per Nwakalor.

18-13 Risponde con la stessa moneta Mihaljevic.

18-12 Ancora un mani-out di Nwakalor.

17-12 Degradi passa in mezzo al muro, D’Odorico in campo per Degradi.

16-12 Bordata di Fabris da posto due.

16-11 Fabris si sblocca da posto quattro.

16-10 Scappa anche la pipe di Mihaljevic.

15-10 Errore in attacco di Fabris.

14-10 Pallonetto millimetrico di Degradi.

13-10 Mani-out di Nwakalor.

12-10 Scappa la pipe di Mihaljevic.

11-10 Muro di Mlinar su Nwakalor.

11-9 Fast vincente di Strunjak.

11-8 Muroneeeee di Bosio su Mlinar!

10-8 Primo tempo profondo di Mazzaro.

9-8 Invasione a rete di Bosio.

9-7 Mani-out di Villani.

8-7 Pallonetto di seconda intenzione di Deak.

8-6 Pipe vincente di Degradi.

7-6 Ancora muro di Samadan su Nwakalor, Mazzanti chiama time-out.

7-5 Muro di Samadan su Degradi.

7-4 Mazzaro attacca direttamente in rete.

7-3 Primo tempo profondo di Samadan.

7-2 Ace con l’ausilio del nastro per Danesi.

6-2 Parallela imprendibile di Villani.

5-2 Lungo il servizio di Degradi.

5-1 Quindicesimo punto della partita di Nwakalor.

4-1 Nwakalor sfonda sulle mani del muro.

3-1 Mani-out di Villani da posto quattro.

2-1 Muroneee di Danesi su Fabris!

1-1 Primo tempo di Danesi.

0-1 Si riparte con uno scambio lungo chiuso con un errore di Nwakalor.

08:45 Italia convincente anche nel secondo parziale, brave le azzurre a tenere il ritmo elevato. La fase break sta funzionando alla grande con ben 8 muri e 5 ace in appena due parziali, Nwakalor migliore in campo con 13 punti e il 27% di efficienza in attacco, molto bene anche Degradi con 10 sigilli, tra cui 2 ace.

25-17 ACEEEE DI DEGRADI!

24-17 Stampatonaaaaaa di Danesi su Mihaljevic!

23-17 Muroneeeee di Danesi su Fabris!

22-17 Pipe vincente di Mihaljevic.

22-16 Muro di Strunjak su Villani.

22-15 Fabris trova le mani del muro.

22-14 Degradi passa in mezzo al muro da posto quattro.

21-14 Rientrano Bosio e Nwakalor.

21-14 Pallonetto di Malual.

20-14 Scappa il primo tempo di Danesi.

20-13 Ace di Deak.

20-11 Diagonale stretto di Mihaljevic.

20-10 Lungo il servizio di Samadan.

19-10 Pallonetto di Fabris da seconda linea.

19-9 In campo Gennari e Malual.

19-9 ACEEE DI VILLANI!

18-9 Spallata paurosa di Nwakalor da seconda linea.

17-9 Errore in contrattacco di Villani.

17-8 Ancora una pipe vincente di Degradi.

16-8 WOW! Alzata ad una mano dietro di Bosio e bordata pazzesca di Nwakalor.

15-8 Si insacca il primo tempo di Nwakalor.

15-7 Pipe di seconda intenzione di Degradi.

14-7 ACEEEE DI DANESI!

13-7 Spallata in parallela di Nwakalor, praticamente senza rincorsa.

12-7 Mani-out di Fabris da posto due.

12-6 Primo tempo profondo di Danesi.

11-6 Muro di Strunjak su Degradi.

11-5 Diagonale stretta di Nwakalor.

10-5 Non passa il servizio di Mazzaro.

10-4 Degradi pianta ancora un chiodo in parallela. Entra Deak per la Croazia.

9-4 Buon colpo in parallela di Degradi.

8-4 Karatovic stringe la diagonale.

8-3 Villani in campo per il servizio.

8-3 Bordata di Nwakalor da seconda linea.

7-3 Degradi prova a forzare il gioco per Mazzaro, ma lo schema non riesce.

7-2 In rete l’attacco di Fabris.

6-2 Mani-out di Omoruyi praticamente senza rincorsa.

5-2 Pipe in contrattacco di Degradi.

4-2 Sette vincente di Samadan.

4-1 NON SI PASSA! Muro di Omoruyi su Fabris!

3-1 Mihaljevic attacca direttamente in rete.

2-1 Muro di Nwakalor su Samadan.

1-1 Mani-out di Fabris.

1-0 Si riparte con un murone di Nwakalor su Karatovic!

08:20 Primo set dominato dall’Italia, le azzurre devono continuare ad imprimere il proprio gioco per chiuderla velocemente, senza sprecare energie. Bene in fase break con 3 muri e un ace, Nwakalor top scorer con 6 punti e il 19% di efficienza in attacco.

25-14 Il primo set finisce con un errore croato in battuta.

24-14 Degradi prova una pipe di seconda intenzione, ma sbaglia.

24-13 Mani-out di Fabris.

24-12 Gran primo tempo di Danesi, ci sono 12 set-point per l’Italia.

23-12 Completamente fuori misura Nwakalor.

23-11 Secondo punto della partita per Fabris.

23-10 ACEEEE DI DEGRADI!

22-10 Si insacca l’attacco di Nwakalor da posto due.

21-10 Errore anche per Degradi.

21-9 Scappa l’attacco di Nwakalor.

21-8 Attacco direttamente in rete di Fabris.

20-8 MUROOO DI NWAKALOR SU FABRIS!

19-8 Mlinar prende il posto di Karatovic.

19-8 Nwakalor approfitta di una palla a filo rete.

18-8 Lungo il pallonetto di Karatovic.

17-8 Mani-out di Degradi da posto quattro.

16-8 Errore dai nove metri anche per la Croazia.

15-8 Finisce qui la serie al servizio di Mazzaro.

15-7 Aceeeeee di Mazzaro!

14-7 Lunga anche la pipe di Milos.

13-7 MURONE DI DANESI SU KARATOVIC!

12-7 Primo punto della partita per Degradi.

11-7 Omoruyi pesta la linea dei nove metri.

11-6 Scappa la pipe di Fabris.

10-6 Primo tempo di Mazzaro, voliamo a +4!

9-6 Miracolo in difesa di Parrocchiale, poi ci pensa Bosio a filo rete. Time-out per la Croazia.

8-6 Difesa di Degradi e contrattacco di Nwakalor!

7-6 Muroooo di Bosio su Karatovic!

6-6 Mani-out di Omoruyi.

5-6 Ace di Milos.

5-5 In rete l’attacco di Omoruyi.

5-4 Errore in contrattacco di Omoruyi.

5-3 Nwakalor chiude il primo scambio lungo della partita.

4-3 Diagonale profonda di Omoruyi.

3-3 Parallela di Fabris da posto due.

3-2 Primo tempo con il tocco del muro di Mazzaro.

2-2 Errore al servizio di Strunjak.

1-2 Muro di Samadan su Nwakalor.

1-1 Degradi pesta la linea dei nove metri.

1-0 Il primo punto lo mette giù Nwakalor!

07:57 La Croazia risponde con: Anutnovic, Strunjak, Milos, Karatovic, Fabris, Samadan.

07:57 Questo il sestetto dell’Italia: Bosio, Nwakalor, Degradi, Omoruyi, Danesi, Mazzaro e Parrochiale.

07:54 La fase di riscaldamento ufficiale si è conclusa, è il momento degli inni nazionali!

07:51 Vi ricordiamo che a passare il turno saranno le prime sette classificate, più gli Stati Uniti in quanto Paese ospitante. L’Italia si trova quindi in una situazione di bilico, con Serbia, Canada e Olanda che inseguono ad una vittoria di distacco.

07:48 La Croazia è invece quindicesima e penultima con 6 punti, 2 successi e 8 sconfitte.

07:45 Dopo la vittoria al tie-break di ieri contro il Canada l’Italia occupa l’ottava posizione in classifica con 15 punti, 6 successi e 4 sconfitte.

07:42 A Bangkok le azzurre hanno due sfide a disposizione per qualificarsi alle Final Eiht, il destino è nelle loro mani, con due successi si vola in Final Eight matematicamente.

07:39 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Italia-Croazia, match valido per l’undicesima e penultima giornata della Nations League di volley femminile 2023.

Amici ed amiche di OA Sport, buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Italia-Croazia, match valido per l’undicesima e penultima giornata della Nations League di volley femminile 2023. A Bangkok restano due sfide all’Italia per provare a qualificarsi alla Final Eight, la situazione è molto tirata, ma le possibilità ci sono!

Le azzurre dopo il successo di ieri contro al Canada (3-2) occupano l’ottava posizione in classifica con 15 punti, 6 successi e 4 sconfitte. La situazione è estremamente delicata perchè l’Italia ha solo un successo di vantaggio su Canada, Serbia e Olanda di conseguenza è vietato sbagliare, le vittorie restano infatti la prima discriminante per la classifica, anche a vantaggio dei punti. Sulla carta quella odierna dovrebbe essere una sfida abbordabile per le azzurre, la Croazia occupa infatti la quindicesima e penultima posizione in classifica, con 6 punti, 2 successi e ben 8 sconfitte. L’Italia dovrà fare i conti con la stanchezza, la formazione è di fatto la medesima dalla prima tappe e le azzurre si sono trovate ad affrontare la bellezza di sette tie-break, di cui cinque consecutivi, in questa competizione, sarà necessario stringere i denti per questo sprint finale.

Vi ricordiamo che la formula del torneo prevede che a qualificarsi ai quarti di finale saranno le migliore sette classificate al termine del round robin, più gli Stati Uniti in quanto Paese ospitante della Final Eight. Italia nettamente in vantaggio negli scontri diretti, negli ultimi 9 la Croazia è riuscita ad imporsi una sola volta.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE di Italia-Croazia, match valido per l’undicesima e penultima giornata della Nations League di volley femminile 2023, cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, punto dopo punto, azione dopo azione, per non perdervi davvero nulla, il match prenderà il via alle ore 08:00!

Foto: FIVB