Seguici su

Judo

LIVE Judo, Mondiali 2023 in DIRETTA: Assunta Scutto regala il bronzo all’Italia nei -48 kg!

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

18.17 E’ tutto per questa DIRETTA LIVE. Un saluto dalla redazione di OA Sport.

18.16 Si conclude questa prima giornata dei Mondiali di judo a Doha. L’Italia può festeggiare il bronzo di Susy Scutto nei -48 kg: l’azzurra, a 21 anni, ha ottenuto il secondo podio consecutivo iridato, dopo quanto accaduto a Tashkent l’anno scorso (bronzo). Una conferma dell’alto livello già raggiunto dalla giovane napoletana.

18.14 Grande ribaltamento di Garrigos e waza-ari. Niente da fare per l’uzbeko di Baratov, che si deve accontentare dell’argento nei -60 kg.

18.14 Si va al Golden Score in questa Finale per l’oro nei -60 kg.

18.12 Baratov va in presa e non trova il ribaltamento con la sua fisicità.

18.11 Shido anche per Garrigos, punito per il suo falso attacco.

18.10 Shido per Baratov e Garrigos prova a procurarsi il waza-ari, ma l’uzbeko riesce a uscirne.

18.08 Splendido l’attacco in proiezione di Garrigos, che però non tiene le prese e Baratov si salva.

18.07 Via alla sfida tra l’uzbeko e l’iberico.

18.05 Il confronto tra l’uzbeko e lo spagnolo farà calare il sipario su questa prima giornata dei Mondiali di judo a Doha.

18.02 Ora è il momento della Finale per l’oro: Baratov (Uzb)-Garrigos (Esp). Spagnolo che aveva sconfitto all’inizio del suo percorso Angelo Pantano.

18.00 Takato perde, rimanendo senza medaglie, visto il terzo shido. Lee si tinge di bronzo nei -60 kg. Desta sensazione che il giapponese, oro olimpico e mondiale l’anno scorso, senza podio.

17.58 Prova il ribaltamento Takato, ma il coreano si salva.

17.56 Attenzione Takato con due shido, si va al Golden Score.

17.55 Uno shido a testa, in un confronto decisamente equilibrato.

17.53 Takato arrivava imbattuto a questi Mondiali, dopo quattro anni. La battuta d’arresto di oggi era assolutamente inattesa.

17.52 Ora super sfida sempre per il bronzo dei -60 kg:  Takato (Jpn)-Lee (Kor).

17.47 Arriva il terzo shido per Verstraeten e quindi è il 19enne georgiano Sardalashvili a prevalere in un Golden Score durato quasi 6′ in questo incontro per il bronzo mondiale dei -60 kg.

17.46 5′ di Golden Score in un confronto molto serrato.

17.45 Cerca un attacco di soffocamento il belga, ma la presa non è regolare. Niente di fatto.

17.44 Scambio di prese nella lotta a terra tra i due in un Golden Score molto intenso, ai 4′.

17.43 Attenzione, secondo shido per Sardalashvili.

17.42 Sardalashvili ci prova ora con un ribaltamento ai danni di Verstraeten, che però si salva.

17.41 Il belga, a sorpresa, sembra avere qualcosa in più in questo Golden Score. L’inerzia del match si è un po’ ribaltata.

17.40 Verstraeten tenta l’immobilizzazione del georgiano, ma è bravo Sardalashvili a salvarsi.

17.38 Attenzione secondo shido per il belga! Si va al Golden Score e attenzione per Verstaeten che se dovesse ricevere un altro shido troverebbe la sconfitta.

17.38 Manca 1′ al termine di questo incontro, che il georgiano sta affrontando in maniera più aggressiva, senza però trovare il waza-ari.

17.37 Verstaeten, però, riceve anch’egli uno shido per passività.

17.36 Uno shido per Sardalashvili, ma il georgiano davvero molto dinamico, in cerca della proiezione giusta.

17.34 Sardalashvili mette sotto pressione il belga, ma l’arbitro ferma tutto.

17.34 Sul tatami abbiamo Sardalashvili (Geo)-Verstraeten (Bel).

17.32 Chiusa la serie di incontri dei -48 kg donne, si pensa ai -60 kg sarà Baratov (Uzb)-Garrigos (Esp). Le Finali per il bronzo: Sardalashvili (Geo)-Verstraeten (Bel) e Takato (Jpn)-Lee (Kor).

17.28 Ce l’ha fatta Tsunoda! Eccellente ribaltamento della nipponica che ha dominato questa Finale e si è andata a prendere il terzo titolo mondiale.

17.27 Si salva miracolosamente Boukri su un ribaltamento della giapponese.

17.25 Bravissima la francese a liberarsi in due circostanze dell’immobilizzazione di Tsunoda.

17.23 Sarà ancora una volta Francia vs Giappone: la n.1 del ranking contro la due volte campionessa del mondo. Si prospetta un confronto molto interessante.

17.21 E’ ora il momento della Finale per l’oro nei -48 kg tra la giapponese Tsunoda e la forte francese Boukri.

17.19 Una prestazione di grande autorevolezza della ragazza napoletana che ha saputo trovare in questo match la sintesi perfetta del suo eccellente talento.

17.17 E’ FINITA!!!! Bravissima Susy Scutto a 21 anni vince il secondo bronzo mondiale consecutivo nella categoria dei -48 kg. Medaglia strameritata dell’azzurra, che ha letteralmente dominato la kazaka Abuzhakynova. Brava davvero Susy.

17.16 Ci prova ancora Scutto a ribaltare la sua avversaria, molto dinamica la napoletana.

17.15 Shido per la kazaka vista la sua passività.

17.15 Ci prova con una proiezione Scutto, nel tentativo di ribaltare la kazaka. Peccato!

17.15 Mancano 2′ alla fine e Scutto è in vantaggio 1-0.

17.14 Ci prova ancora scutto con una proiezione al centro del tatami, ma l’avversaria si salva.

17.13 Prova Abuzhakynova a stupire Scutto con una presa alle gambe, ma la judoka italiano è bravissima a evitare.

17.12 Super aggressiva Scutto che non dà respiro all’avversaria. In vantaggio la nostra portacolori.

17.11 Si comincia! Scutto subito strepitosa!!! Waza-ari splendido della nostra portacolori, che con la gamba destra butta a terra l’avversaria.

17.10 Per Susy Scutto che va in cerca del secondo bronzo iridato consecutivo.

17.09 Adesso è il momento della nostra Assunta Scutto che affronterà l’insidiosa kazaka Abuzhakynova

17.08 Splendida proiezione di Koga a stupire Pont e ippon diretto della nipponica che conquista quindi il bronzo mondiale.

17.07 Koga sempre molto pericolosa che ha cercato di proiettare a terra la francese e porre fine al confronto.

17.07 Mancano 2:23 al termine e Koga sembra gestire in maniera abbastanza agevole il match.

17.06 Koga cerca di mettere sotto pressione Pont, in cerca dell’azione risolutiva di questo incontro.

17.05 Splendido ribaltamento di Koga che ha colto di sorpresa Pont, realizzando il waza-ari.

17.04 Iniziato il match tra Koga e Pont.

17.03 Koga e Pont si presentano sul tatami di Doha per giocarsi i -48 kg.

17.00 SI COMINCIA CON IL PROGRAMMA!

16.59 La Finale della categoria -60 kg sarà Baratov (Uzb)-Garrigos (Esp). Le Finali per il bronzo: Sardalashvili (Geo)-Verstraeten (Bel) e Takato (Jpn)-Lee (Kor).

16.56 Per dare un quadro completo, la Finale per l’oro della categoria -48 kg sarà Tsunoda (Jpn)-Boukri (Fra). Le Finali per il bronzo: Scutto (Ita)-Abuzhakynova (Kaz) e Koga (Jpn)-Pont (Fra).

16.53 Il primo incontro del programma di questo Final Block sarà tra la giapponese Wakana Koga e la francese Blandine Pont che si giocheranno il bronzo nei -48 kg, a seguire Scutto contro Abuzhkynova nella medesima categoria.

16.50 1o’ e si comincia!

16.47 Scutto sarà la seconda a salire sul tatami dell’ABHA Arena di Doha (in Qatar), affrontando Abuzhakynova con il medesimo spirito che l’ha caratterizzato nel corso dei primi incontri della propria Pool.

16.45 In perfetta parità il bilancio dei precedenti, con una vittoria a testa nei due scontri diretti ufficiali andati in scena nel circuito maggiore. L’azzurra ha avuto la meglio però nel confronto più recente e importante, ovvero lo spareggio per il terzo posto al World Masters 2022 dello scorso dicembre a Gerusalemme.

16.42 Dimostrazione di forza davvero notevole per la campionessa mondiale juniores del 2021, che a questo punto sfiderà nel pomeriggio la temibile kazaka Abiba Abuzhakynova.

16.39 La ventunenne napoletana, allieva di Gianni Maddaloni, si è imposta ai ripescaggi sulla campionessa panamericana in carica (n.24 del ranking globale), Amanda Lima, entro il limite dei tempi regolamentari per ippon grazie ad un doppio waza-ari in soli 89” di combattimento.

16.36 A prescindere dall’esito della finale, prevista come secondo combattimento della sessione pomeridiana (alle ore 17.00 italiane), Susy è già certa di portare a casa punti pesantissimi in ottica qualificazione olimpica per Parigi 2024.

16.33 In questo day-1 di Finali vedremo l’azzurra Assunta Scutto nei -48 kg che tenterà di conquistare il bronzo, bissando quanto fatto l’anno scorso a Tashkent (Uzbekistan).

16.30 Buon pomeriggio e bentrovati alla DIRETTA LIVE del Final Block della prima giornata dei Mondiali di judo a Doha.

14.42: Per il momento è tutto, appuntamento alle 17.00 per il final block con il primo assalto alle medaglie del contingente italiano

14.39: La finale per l’oro della categoria -48 kg sarà Tsunoda (Jpn)-Boukri (Fra). Le finali per il bronzo: Scutto (Ita)-Abuzhakynova (Kaz) e Koga (Jpn)-Pont (Fra)

14.39: La finale della categoria -60 kg sarà Baratov (Uzb)-Garrigos (Esp). Le finali per il bronzo: Sardalashvili (Geo)-Verstraeten (Bel) e Takato (Jpn)-Lee (Kor)

14.38: Lo spagnolo Garrigos batte al golden score il giapponese Takato e conquista la finale

14.37: L’uzbeko Baratov è il primo finalista della categoria -60 kg. Battuto per waza ari il belga Verstraeten

14.29: Il coreano Lee batte il marocchino Saddiki e conquista la finale per il bronzo

14.28: Il georgiano Sardalashvili batte l’azero Serikbayev e si qualifica per la finale per il bronzo dei 60 kg

14.22: Un waza ari basta a Tsunoda per battere la francese Pont che dunque andrà a giocarsi il bronzo con Koga. La finale per l’oro sarà tra Tsunoda e Boukri

14.20: La prima finalista dei 48 kg è la francese Boukli che batte la kazaka Abuzhakynova che sarà la rivale di Scutto nella finale per il bronzo

14.14: IPPON SCUTTO!!! L’azzurra atterra Lima e conquista la finale per il bronzo. Vedremo l’avversaria a breve

14.13: Koga batte Nikolic ed è in finale per il bronzo

14.12: Waza Ari Scutto

14.06: Fra 5′ Scutto contro Lima per entrare in finale per il bronzo

14.05: Così le semifinali della categoria -60 kg:

Takato (Jpn)-Garrigos (Esp)

Baratov (Uzb)- Verstraeten (Bel)

Così le semifinali dei ripescaggi per il bronzo:

Serikbayev (Kaz)-Sardalashvili (Geo)

Saddiki (Mar)-Lee (Kor)

14.05: Ancora la zampata del belga Verstraeten al golden score. E’ lui il quarto semifinalista dei 60 kg

13.56: L’uzbeko Baratov vince la sfida con il marocchino Saddiki e vola in semifinale

13.54: Lo spagnolo Garrigos batte il georgiano Sardalashvili ed è il secondo semifinalista

13.53: Queste le semifinali del 48 kg donne:

Boukli (Fra)-Abuzhakynova (Kaz)

Tsunoda (Jpn)-Pont (Fra)

Queste le semifinali dei ripescaggi per il bronzo:

Koga (Jpn)-Nikolic (Srb)

Scutto (Ita)-Lima (Bra)

13.50: terzo shido per la brasiliana Lima, la francese Pont è la quarta semifinalista. La brasiliana Lima sarà l’avversaria di Scutto nella sfida che vale l’ingresso nella finale per il bronzo

13.45: Il primo semifinalista della 60 kg maschile è il giapponese Takato che batte per ippon il kazako Serikbayev

13.43: L’azzurra affronterà la perdente della sfida tra la francese Pont e la brasiliana Lima nel primo turno dei ripescaggi

13.42: Alla prima vera azione Tsunoda ribalta Scutto e la immobilizza. Ippon e la giapponese è in semifinale

13.42: Secondo shido per Scutto

13.41: Bene l’azzurra nella prima metà dell’incontro, ancora senza punti

13.40: Shido anche per Tsunoda

13.40: Uno shido per Scutto

13.39: E’ il momento di Assunta Scutto contro Tsunoda

13.38: Che rimonta del belga Verstraeten che piaza un doppio waza ari e ribalta la situazione contro il coreano Lin ed è ai quarti. Questo il tabellone dei quarti:

Serikbayev (Kaz)-Takato (Jpn)

Garrigos (Esp)- Sardalashvili (Geo)

Saddiki (Mar)-Baratov (Uzb)

Lee (Kor)-Verstraeten (Bel)

13.37: L’azera Abuzhakynova  batte per ippon la serba Nikolic e si qualifica per la semifinale dove affronterà Boukli

13.35: Bella impresa della francese Boukli che batte al golden score la giapponese Koga e conquista le semifinali

13.31: Il coreano Lee batte il turco Yildiz al golden score e si qualifica per gli ottavi

13.27: Il georgiano Sardalashvili batte l’austriaco Auer ed è il sesto qualificato ai quarti. Iniziano i quarti di finale del -48 kg femminile. Tra poco Scutto contro Tsunoda

13.27: Il golden score premia lo spagnolo Garrigos contro il coreano Jeon

13.17: L’uzbeko Baratov supera al golden score il kazako Smetov e affronterà il marocchino Saddiki nei quarti

13.14: L’ippon del giapponese Takato elimina l’azero Bayratov

13.08: L’azero Serikbayev elimina il rappresentante di Taipei Yang e si qualifica per i quarti

13.01: Il marocchino Saddiki ribalta l’azero Aghayev ed è il primo qualificato ai quartim dei 60 kg

12.59: la brasiliana Lima elimina la mongola Gambaatar e si qualifica per i quarti. Questo il tabellone:

Boukli (Fra)-Koga (Jpn)

Nikolic (Srb)-Abuzhakynova (Kaz)

Tsunoda (Jpn)-Scutto (Ita)

Pont (Fra)-Lima (Bra)

12.57: La penultima qualificata ai quarti è la azera Abuzhakynova che batte per waza ari la mongola Bavuudorj

12.50: La serba Nikolic batte la portoghese Brito ed è ai quarti

12.46: Questo il tabellone degli ottavi di finale della categoria -60 kg uomini:

Yang (Tpe)- Serikbayev (Kaz)

Takato (Jpn)-Bajramov (Aze)

Garrigos (Esp)-Samy (Egy)

Sardalashvili (Geo)-Auer (Aut)

Aghaiev (Aze)-Saddiki (Mar)

Baratov (Uzb)-Smetov (Kaz)

Lee (Kor)-Yildiz (Tur)

Verstraeten (Bel)-Lin (Tpe)

12.44: La francese Pont batte al golden score la kazaka Tynbayeva e si qualifica per i quarti

12.39: L’Ippon di Koga che atterra l’azzurra. La giapponese avanza ai quarti

12.37: Uno shido per Koga

12.37: Primo minuto di incontro senza particolari sussulti, più intraprendente la giapponese

12.34: La francese Boukli supera la maltese Esposito e si qualifica per i quarti. Ora Milani contro Koga

12.33: IPPON SCUTTO!!! L’azzurra supera senza troppe difficoltà l’ostacolo sloveno e si prepara alla missione impossibile con la giapponese Tsunoda. Scutto ha già comunque conquistato il diritto di disputare almeno i ripescaggi per il bronzo

12.32: Il waza ari di Scutto!

12.31: Con relativa facilità Tsunoda supera la tedesca Menz e si qualifica per i quarti. Ora Scutto contro Stangar

12.28: Iniziano gli ottavi di finale donne. Fra poco sia Scutto che Milani sul tatami per la caccia ad un posto nei quarti

12.26: Il rappresentante di Taipei Lin batte l’ecuadoriano Garboa ed è il penultimo qualificato agli ottavi della -60 kg maschile

12.25: Il georgiano Sardalashvili si aggiudica la sfida con lo zambiano Zulu

12.22: Il belga Verstraeten batte al golden score il francese Mkheidze

12.19: Il coreano Jeon supera l’egiziano Samy e si qualifica per gli ottavi

12.13: Il terzo shido comminato al kirghizo Yrysbekov chiude il lungo incontro che premia il turno Yildiz

12.11. E’ ippon per Garrigos, che immobilizza Pantano. Davvero ingiocabile lo spagnolo per l’azzurro che non è stato fortunato nel sorteggio

12.10: Arriva inevitabile il waza ari dell’iberico che atterra l’azzurro

12.09. Si fa arrembante l’azione di Garrigos ma l’azzurro al momento resiste

12.08: Secondo shido per Garrigos

12.08: Ancora nulla di fatto a metà incontro tra Pantano e Garrigos

12.06: Lo shido per Pantano

12.05: Uno shido per Garrigos

12.04: L’azzero Bayramov al golden score sfrutta i tre shido del colombiano Rojas e supera il turno. Ora Pantano contro il campione europeo Garrigos

12.01: Il coreano Lee si impone sull’israeliano Wolczak

11.57: Il giapponese Takato elimina per waza ari il turkmeno Jumayev

11.56. Avanza anche l’altro Kazako Smetov che piazza l’ippon ai danni del tagiko Omirov

11.54: L’uzbeko Baratov vince la battaglia con il mongolo Enkhtaivan

11.51: Il kazako Serikbayev si aggiudica la sfida con il moldavo Tirsina

11.47: Il marocchino Saddiki elimina con un waza ari l’angolano Leonardo de Sa Menezes

11.43: Yang di Taipei batte il portoghese Lopes e si qualifica per gli ottavi

11.39: Iniziati i sedicesimi della categoria -60 kg uomini. L’azero Aghayev supera il tunisino Dhouibi

11.38: Questo il tabellone della categoria -48 kg femminile allineata agli ottavi:

Boukli (Fra)-Esposito (Mlt)

Koga (Jpn)-Milani (Ita)

Nikolic (Srb)-Brito (Por)

Abuzhakynova (Kaz)-Bavuudorj (Mgl)

Tsunoda (Jpn)-Menz (Ger)

Scutto (Ita)-Stangar (Slo)

Pont (Fra)-Tynbayeva (Kaz)-Lee (Kor)

Lima (Bra)-Ganbaatar (Mgl)

11.36: La mongola Bavuudorj batte la burundiana Kanyamuneza e va a completare il tabellone degli ottavi

11.35: Agli ottavi anche la kazaka Abushakynova che batte per waza ari l’israeliana Malca

11.33: Ippon della mongola Ganbaatar ai danni dell’austrica Tanzer

11.30: La brasiliana Lima elimina la portoghese Costa

11.28: La portoghese Brito super la azera Aliyeva ed agli ottavi affronterà Nikolic

11.25: Impegno durissimo per Francesca Milani che affronta la giapponese Koga, numero 8 al mondo vincitrice dei giochi Asiatici nel 2022 e del Gran Prix di Zagabria

11.23: La kazaka Tynbayeva supera la coreana Lee

11.22: Assunta Scutto, dunque, affronterà la slovena Stangar agli ottavi: 27 al mondo, settima al Gran Prix di Tashkent

11.20: La francese Pont elimina la russa Giliazova e si qualifica per gli ottavi, la serba Nikolic batte l’uzbeka Kurbonova

11.17: La slovena Stangar vince la battaglia con l’israeliana Rishony e affronterà Scutto agli ottavi di finale

11.15: IPPON MILANI!!!! L’azzurra impiega meno di un minuto ad atterrare la belga Salens e si qualifica per gli ottavi di finale dove troverà la forte giapponese Koga

11.14: Dopo quasi 4′ di battaglia la giapponese Koga riesce ad atterrare la cinese Guo. Tocca a Milani

11.09: Tra poco Milani affronta la belga Salens

11.08: UIppon velocissimo della maltese Esposito nei confronti della ceca Bodnarova

11.07: La francese Boukli batte al golden score la spagnola Martinez Abelenda e si qualifica per gli ottavi di finale

11.05: Questi i sedicesimi di finale della categoria 60 kg: Yang (Tpe)-Lopes (Por), Tirsina (Mda)-Serikbayev (Kaz), Takato (Jpn)-Jumayev (Tgk), Rojas (Col)-Bajramov (Aze), Garrigos (Esp)-Pantano (Ita), Samy (Egy)-Jeon (Kor), Sardalashvili (Geo)-Zulu (Zam), Auer (Aut)-Ramos (Gua), Aghaiev (Aze)-Dhouibi (Tun), Leonardo de Sa Menezes (Ang)-Saddiki (Mar), Enkhtaivan (Mgl)-Baratov (Uzb), Omirov (Tkm)-Smetov (Kaz), Lee (Kor)-Wolczak (Isr), Yildiz (Tur)-Yrysbekov (Kgz), Verstraeten (Bel)-Mkheidze (Fra), Garboa (Ecu)-Lin (Tpe)

11.03: IPPON SCUTTO!!! L’azzurra immobilizza la spagnola che si deve arrendere e dunque l’italiana si qualifica per gli ottavi di finale dove affronterà la vincente di Stangar-Rishony

11.03: Secondo shido per Scutto

11.02: Uno shido a testa

11.00: La tedesca Menz elimina la svedese Babulfath ed è il momento di Assunta Scutto

10.59: Il coreano Jeon batte il francese Revon ed è l’ultimo qualificato per i sedicesimi

10.57: Il tagiko Jumayev batte il costaricense Sancho e si qualifica per i sedicesimi

10.56: Assunta Scutto sta per scendere sul tatami 2 contro la spagnola Lapuerta Comas

10.54: Tutto facile per la giapponese Tsunoda che elimina la statunitense Laborde ed è la prima a qualificarsi per gli ottavi della -48 kg

10.53: Così i sedicesimi di finale della categoria -48 kg: Boukli (Fra)-Martinez Abelenda (Esp), Kodnarova (Cze)-Esposito (Mlt), Koga (Jpn)-Guo (Chn), Milani (Ita-Salens (Bel), Nikolic (Srb)-Kurbonova (Uzb), Brito (Por)-Aliyeva (Aze), Abuzhakynova (Kaz)-Malca (Isr), Kanyamuneza (Bdi)-Bavuudorj (Mgl), Tsunoda (Jpn)-Laborde (Usa), Menz (Ger)-Babulfath (Swe), Scutto (Ita)-Puerta Comas (Esp), Stangar (Slo)-Rishony (Isr), Pont (Fra)-Giliazova (Ain), Tynbayeva (Kaz)-Lee (Kor), Costa (Por)-Lima (Bra), Ganbaatar (Mgl)-Tanzer (Aut)

10.51: Il rappresentante di Taipei Lin elimina al turno preliminare dei 60 kg lo sloveno Starkel

10.45: L’israeliano Wolczak supera il ceco Pulkrabek, l’israeliana Malca batte la rappresentante di Taipei Lin ed è la penultima qualificata per i sedicesimi della categoria -48 kg

10.40: La portoghese Brito batte la tagika Hojageldiyeva

10.38: L’uzbeka Kurbonova batte la argentina Perafan. Nella categoria -60 kg maschile l’angolano Leonardo de Sa Menezes supera il tedesco Standke

10.34: La mongola Ganbataar elimina la tunisina Bedioui

10.27: E’ IPPON PER FRANCESCA MILANI! L’azzurra immobilizza immediatamente la rivale e la costringe a terra per 20″, superando agevolmente il primo turno. Al secondo turno Milani affronterà la belga Salens, numero 30 del ranking mondiale

10.25: La cinese Guo elimina la messicana Carrillo e affronterà Koga al secondo turno. E’ il momento di Francesca Milani contro larappresentante del Gabon Aymard

10.23: La kazaka Tiynbayeva supera la azera Aliyeva e la brasiliana Lima batte la guatemalteca Solis. Tra poco Milani contro Aymard. Due incontri interminabili sul Tatami 1

10.15: La spagnola Lapuerta Comas supera la serba Stojadinov e sarà l’avversaria di Assunta Scutto al prossimo turno, la slovena Stangar elimina la sudafricana Whitebooi, la ceca Bodnarova, dopo 4′ di golden score, batte la brasiliana Ferreira

10.06: La tedesca Menz batte la rappresentante delle Mauritius Morand e si qualifica al secondo turno

10.01: La prima azzurra a scendere sul Tatami sarà Francesca Milani che affronterà nel primo turno della categoria -48 kg la rappresentante del Gabon Virginia Aymard

9.58: Montagna molto alta da scalare per l’azzurro in gara, Angelo Pantano che affronterà al secondo turno nei -60 kg il temibile spagnolo Francisco Garrigos, vincitore degli ultimi due Campionati Europei consecutivi.

9.55: Pronostici tutti dalla parte del giapponese Naohisa Takato, imbattuto ormai da quasi quattro anni a livello internazionale e reduce dalle medaglie d’oro ottenute alle Olimpiadi di Tokyo 2021 e ai Mondiali di Tashkent 2022. I suoi avversari più quotati sono il taipeiano Yang Yung Wei (n.1 del ranking), l’azero Balabay Aghayev, il sud coreano Harim Lee, lo spagnolo Francisco Garrigos ed il giovane talento georgiano Giorgi Sardalashvili.

9.52: Grandi ambizioni per l’Italia nei -48 kg femminili con il bronzo mondiale uscente Assunta Scutto, n.7 del seeding, che dovrà però superare due avversarie davvero insidiose (la serba Stojadinov e l’israeliana Rishony) per raggiungere ai quarti di finale la favorita giapponese Natsumi Tsunoda e garantirsi perlomeno i ripescaggi. Percorso sulla carta più agevole invece per Francesca Milani fino agli ottavi, in cui però entrerebbe in rotta di collisione con la fenomenale nipponica Wakana Koga.

9.49: Nella categoria -48 kg donne Giappone in prima fila, Francia in seconda. Il Paese del Sol Levante ha a disposizione una coppia micidiale, composta dalla detentrice degli ultimi due titoli iridati Natsumi Tsunoda e dalla fenomenale Wakana Koga, ma la selezione transalpina schiera a sua volta un duo estremamente competitivo, formato dalla n.1 del ranking Shirine Boukli e dalla rivelazione del 2023 Blandine Pont

9.46: Oggi si assegnano i primi due titoli, nelle categorie 60 kg maschile e 48 kg femminile.

9.43: Per la prima volta nella storia, la capitale del Paese del Golfo ospita questo prestigioso evento, con 15 titoli mondiali in palio, tra cui 7 categorie individuali maschili e femminili e un evento a squadre nella giornata finale. Tra le fila azzurre si punta a risultati di prestigio, con18 atleti in grado di far valere il proprio status di alto livello

9.40: Buongiorno agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live della prima giornata dei Campionati Mondiali 2022 di judo, che si disputano alla Ali Bin Hamad Al Attiyah Arena di Doha (Qatar)

Orari, Programma Tv e streaming odierno del Mondiale di Judo a DohaIl calendario dei Mondiali di Judo a DohaI tabelloni degli azzurriLe favorite gara per gara in campo femminileI favoriti gara per gara in campo maschileLe speranze di medaglia dell’Italia in campo maschileLe speranze di medaglia dell’Italia in campo femminileI ranking olimpici degli italianiGli azzurri convocati per i Mondiali di DohaItalia a caccia dei pass olimpici in tutte le categorie 

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della prima giornata dei Campionati Mondiali 2022 di judo, che si disputano alla Ali Bin Hamad Al Attiyah Arena di Doha (Qatar), rassegna iridata che assegna punti fondamentali nel ranking olimpico in vista di Parigi 2024. Per la prima volta nella storia, la capitale del Paese del Golfo ospita questo prestigioso evento, con 15 titoli mondiali in palio, tra cui 7 categorie individuali maschili e femminili e un evento a squadre nella giornata finale. Tra le fila azzurre si punta a risultati di prestigio, con 18 atleti in grado di far valere il proprio status di alto livello. Oggi si assegnano i primi due titoli, nelle categorie 60 kg maschile e 48 kg femminile.

Nella categoria -48 kg donne Giappone in prima fila, Francia in seconda. Il Paese del Sol Levante ha a disposizione una coppia micidiale, composta dalla detentrice degli ultimi due titoli iridati Natsumi Tsunoda e dalla fenomenale Wakana Koga, ma la selezione transalpina schiera a sua volta un duo estremamente competitivo, formato dalla n.1 del ranking Shirine Boukli e dalla rivelazione del 2023 Blandine Pont. Tra le outsider figurano anche le azzurre Assunta Scutto (bronzo mondiale in carica) e Francesca Milani.

Pronostici tutti dalla parte del giapponese Naohisa Takato, imbattuto ormai da quasi quattro anni a livello internazionale e reduce dalle medaglie d’oro ottenute alle Olimpiadi di Tokyo 2021 e ai Mondiali di Tashkent 2022. I suoi avversari più quotati sono il taipeiano Yang Yung Wei (n.1 del ranking), l’azero Balabay Aghayev, il sud coreano Harim Lee, lo spagnolo Francisco Garrigos ed il giovane talento georgiano Giorgi Sardalashvili. Per l’Italia in gara Angelo Pantano che punta ad un risultato importante che gli permetta di incamerare punti preziosi per il ranking olimpico.

Si parte alle ore 10.00 italiane con i primi incontri delle eliminatorie, mentre il blocco delle finali è previsto a partire dalle 17.00. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE testuale dell’evento con aggiornamenti costanti in tempo reale: buon divertimento!

Foto: IJF

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *