Seguici su

Pattinaggio Artistico

Pattinaggio di figura, Europei 2023: i favoriti della danza. Guignard-Fabbri in pole per l’oro, ma attenzione ai britannici

Pubblicato

il

Guignard-Fabbri

Tra Charléne Guignard-Marco Fabbri e la prima medaglia d’oro continentale della carriera, salvo sorprese o imprevisti non calcolabili, ci sono solo due nomi e due cognomi: Lilah Fear-Lewis Gibson. L’Italia del pattinaggio di figura punta davvero in alto in una gara della danza dei Campionati Europei 2023 di Espoo (rassegna in scena dal 25 al 29 gennaio) che potrebbe riportare un oro di specialità che manca nel Bel Paese dal 2014, anno del trionfo di Anna Cappellini-Luca Lanotte.

Diciamolo pure. Tutti i favori del pronostico pendono dalla parte degli allievi di Barbara Fusar Poli, sempre davanti agli inglesi negli scontri diretti disputati negli eventi di prima fascia. Tuttavia Fear-Gibson, coppia che da tempo si è fatta notare nel movimento, proprio in questa stagione si sono resi protagonisti di un significativo exploit, proponendo un pattinaggio molto moderno e apprezzato.

Di fatto dunque sul ghiaccio finlandese si scontreranno due generazioni differenti con un tipo di approccio opposto. Charlène e Marco rappresentano infatti l’eleganza, la fluidità e quel neoclassicismo (da non confondere con classico e basta) in grado di entrare nel cuore di giudici e spettatori. Lilah e Lewis invece rappresentano di più la contemporaneità, tradotta in passi e selezioni musicali iper pop e ricchi di coreografie innovative e per certi versi anche divisive da un punto di vista d’accoglienza. In tal senso il loro libero, interpretato sulle note di Lady Gaga, da una parte manda in estasi il pubblico, dall’altra fa arricciare il naso agli amanti della tradizione.

Pattinaggio artistico, Europei 2023: i favoriti delle coppie. Per l’Italia non è proibito sperare in una doppietta!

I due team sono risultati vicini in termini di punti soltanto in una circostanza, ovvero in occasione della rhythm dance dell’MK John Wilson di Sheffield, dove Guignard-Fabbri si sono imposti di un’incollatura (86.30 contro 85.80), salvo poi prendere il largo nella free dance. L’obiettivo per questa competizione sarà quello di salire di colpi nel primo segmento, magari andando a prendere quella quota 87 già toccata al Lombardia Trophy, per poter gestire poi la gara in tutta tranquillità. In alto i cuori.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: SCOPRI INTERVISTE E CONTENUTI ESCLUSIVI

Foto: Valerio Origo

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online