Seguici su

Live Sport

LIVE Sci alpino, Slalom Adelboden 2023 in DIRETTA: doppietta Braathen-McGrath! Vinatzer quarto a un centesimo dal podio

Pubblicato

il

Alex Vinatzer

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

I PETTORALI DI PARTENZA DELLA PRIMA MANCHE

LA DIRETTA LIVE DEL GIGANTE FEMMINILE DI KRANJSKA GORA ALLE 9.30 E ALLE 12.30

14.29 La nostra DIRETTA LIVE dello slalom maschile di Adelboden finisce qui. Grazie per averci seguito e buon proseguimento di domenica a tutti voi!

14.27 Questa la classifica generale:

1. Marco Odermatt (Svizzera) 1.046
2. Aleksander Kilde (Norvegia) 646
3. Henrik Kristoffersen (Norvegia) 565
4. Lucas Braathen (Norvegia) 465
5. Vincent Kriechmayr (Austria) 432
6. Manuel Feller (Austria) 406
7. Alexis Pinturault (Francia) 401
8. Loic Meillard (Svizzera) 398
9. James Crawford (Canada) 317
10. Zan Kranjec (Slovenia) 290

14.25 Questa la nuova classifica di specialità in slalom:

1 Lucas Braathen (Nor) 250
2 Manuel Feller (Aut) 241
3 Henrik Kristoffersen (Nor) 220
4 Daniel Yule (Sui) 210
5 Loic Meillard (Sui) 142
9 Tommaso Sala (Ita) 91
16 Stefano Gross (Ita) 70
21 Alex Vinatzer (Ita) 50

14.23 Questa la classifica dello slalom maschile di Adelboden:

1 Lucas Braathen 1’49.31
2 Atle Lie McGrath +00.71
3 Linus Strasser +00.92
4 Alex Vinatzer +00.93
4 Loïc Meillard +00.93
6 Marco Schwarz +01.13
7 Manuel Feller +01.19
8 Ramon Zenhäusern +01.20
9 Marc Rochat +01.57
10 Alexis Pinturault +01.72
11 Daniel Yule +01.74
12 Adrian Pertl +01.95
13 Anton Tremmel +02.02
14 Štefan Hadalin +02.10
15 Stefano Gross +02.16
15 Tommaso Sala +02.16
15 Albert Popov +02.16
18 Timon Haugan +02.27
19 Dave Ryding +02.32
20 AJ Ginnis +02.55
21 Samuel Kolega +02.63
22 Luca Aerni +02.68
23 Michael Matt +02.78
24 Dominik Raschner +02.81
25 Giuliano Razzoli +03.31
26 Benjamin Ritchie +07.59

14.22 Altri due italiani nei primi 15: quindicesimi con lo stesso tempo Tommaso Sala e Stefano Gross.

14.20 Quinta vittoria in Coppa del Mondo per Lucas Braathen che vince per la terza volta in stagione dopo lo slalom di Val d’Isère e il gigante dell’Alta Badia. Ma le buone indicazioni arrivano finalmente da Alex Vinatzer che arriva a un solo centesimo dal podio rimontando ben 11 posizioni.

14.18 VINCE LUCAS BRAATHEN DAVANTI A ATLE LIE MCGRATH! Doppietta dei 2000 norvegesi: terzo Strasser e quarti Meillard e Vinatzer ad appena un centesimo dal podio.

14.17 Parte Lucas Braathen che ha 94 centesimi di vantaggio sul “gemellino” McGrath. Si decide la gara.

14.16 Meillard è a 22 centesimi da McGrath! Stesso tempo di Vinatzer che provvisoriamente rimane terzo!

14.15 In partenza Loic Meillard: lo svizzero ha 42 centesimi di vantaggio su Strasser.

14.14 Secondo Strasser a 21 centesimi da McGrath, per un solo centesimi davanti a Vinatzer!

14.13 Al via Linus Strasser: 34 centesimi di vantaggio su McGrath.

14.12 Quarta posizione per Manuel Feller a 48 centesimi da McGrath: l’austriaco ha pasticciato sul muro. Vinatzer entra nei primi 5.

14.11 Parte Feller che deve gestire 12 centesimi su McGrath.

14.10 McGrath va al comando con 20 centesimi di margine su Vinatzer! Il norvegese riesce a contenere il distacco sul muro.

14.09 Tocca a McGrath: 1″16 su Vinatzer il vantaggio in partenza.

14.08 Tredicesima posizione per Haugan a 1″34: Sala e Gross sono nei primi quindici!

14.07 Parte il norvegese Haugan: 94 centesimi su Vinatzer.

14.06 Dietro Schwarz a 20 centesimi da Vinatzer! Ha perso sul muro, laddove l’azzurro ha fatto la differenza.

14.05 Marco Schwarz in partenza: 94 centesimi su Vinatzer.

14.04 Arriva lontano Tommaso Sala: 1″23, nona posizione insieme a Gross e Popov.

14.03 PARTE TOMMASO SALA! 76 centesimi su Vinatzer.

14.02 Questa la classifica provvisoria:

1 Alex Vinatzer 1’50.24
2 Ramon Zenhäusern +00.27
3 Marc Rochat +00.64
4 Alexis Pinturault +00.79
5 Daniel Yule +00.81
6 Adrian Pertl +01.02
7 Anton Tremmel +01.09
8 Štefan Hadalin +01.17
9 Stefano Gross +01.23
9 Albert Popov +01.23
11 Dave Ryding +01.39
12 AJ Ginnis +01.62
13 Samuel Kolega +01.70
14 Luca Aerni +01.75
15 Michael Matt +01.85
16 Dominik Raschner +01.88
17 Giuliano Razzoli +02.38
18 Benjamin Ritchie +06.66
19 Erik Read DNF
20 Tanguy Nef DNF
21 Fabio Gstrein DNF
22 Johannes Strolz DNF

14.01 Errore all’ingresso del muro per Yule che perde velocità ed è quinto a 81 centesimi da Vinatzer.

14.01 Parte il vincitore di Campiglio Daniel Yule: 64 centesimi in partenza su Vinatzer.

14.00 Dietro di 27 centesimi Zenhausern nei confronti di Vinatzer! Lo svizzero non riesce a rimanere davanti sul muro: l’azzurro entra nei primi 10.

13.59 Parte l’idolo di casa Ramon Zenhausern: 47 centesimi su Vinatzer.

13.59 Settimo Popov a 1″23, stesso tempo di Stefano Gross.

13.58 Parte il bulgaro Popov: 44 centesimi di vantaggio in partenza su Vinatzer.

13.57 Immediata inforcata di Johannes Strolz che aveva quattro decimi di margine su Vinatzer.

13.56 1″39 il ritardo di Ryding: ottava posizione, dietro anche a Gross che è sicuro di stare nei primi 20.

13.56 Parte Dave Ryding: il britannico ha 11 centesimi da gestire su Vinatzer.

13.55 64 centesimi di ritardo di Rochat nei confronti di Vinatzer: l’azzurro può davvero provare ad entrare in top-10.

13.54 Tocca a Rochat che ha solo 4 centesimi su Vinatzer.

13.53 ALEX VINATZER DAVANTI! 79 centesimi su Pinturault: ha avuto grande coraggio specie sul muro. L’azzurro può recuperare tanto.

13.52 PARTE ALEX VINATZER! 25 centesimi su Pinturault.

13.51 Questa la classifica parziale:

1 Alexis Pinturault 1’51.03
2 Adrian Pertl +00.23
3 Anton Tremmel +00.30
4 Štefan Hadalin +00.38
5 Stefano Gross +00.44
6 AJ Ginnis +00.83
7 Samuel Kolega +00.91
8 Luca Aerni +00.96
9 Michael Matt +01.06
10 Dominik Raschner +01.09
11 Giuliano Razzoli +01.59
12 Benjamin Ritchie +05.87
13 Erik Read DNF
14 Tanguy Nef DNF
15 Fabio Gstrein DNF

13.50 Decisamente in difficoltà Michael Matt che è dietro a Pinturault di 1’06”: nona posizione.

13.49 Parte un altro austriaco: Matt.

13.49 Pinturault al comando! Lotta sul muro e riesce a difendersi su Pertl: 23 centesimi di vantaggio.

13.48 Parte Pinturault: il francese deve difendere 34 centesimi su Pertl.

13.47 Inforca Gstrein all’ingresso del muro: fuori l’austriaco.

13.46 In partenza Gstrein: 16 centesimi sul connazionale Pertl.

13.45 Pertl recupera 24 centesimi nel finale e balza al comando! L’austriaco anticipa Tremmel e Hadalin.

13.44 Al via l’austriaco Pertl che ha 95 centesimi di margine su Tremmel in partenza.

13.44 Chiude in quinta posizione a 0″61 da Temmel il croato: troppo conservativa la sua azione.

13.43 Parte il croato Kolega con 71 centesimi su Tremmel.

13.42 Seconda posizione per Hadalin a soli 8 centesimi da Tremmel! Lo sloveno ha commesso qualche imprecisione di troppo nel finale.

13.42 Parte Hadalin: vantaggio di 71 centesimi in partenza.

13.41 Seconda posizione per Stefano Gross a 14 centesimi di ritardo da Tremmel! Ha rischiato sul muro e per poco non è andato davanti: discreta la prova dell’azzurro.

13.40 PARTE STEFANO GROSS! 66 centesimi di vantaggio in partenza su Tremmel.

13.40 Terza posizione a 66 centesimi da Tremmel per Aerni: azione decisamente rallentata nella seconda parte.

13.39 In pista Luca Aerni che parte con 65 centesimi di vantaggio su Tremmel, altro svizzero.

13.38 Inforca subito Nef! Dopo tre porte è subito fuori l’idolo di casa.

13.38 Tocca allo svizzero Tanguy Nef.

13.38 Raschner è terzo alle spalle di Tremmel e Ginnis: 79 centesimi il suo ritardo.

13.37 Al via Dominik Raschner.

13.37 1″29 di ritardo per Giuliano Razzoli: una prova abbastanza negativa dell’azzurro, azione troppo spezzettata.

13.36 PARTE GIULIANO RAZZOLI!

13.35 Inforca Erik Read in ritardo evidente sulla doppia.

13.35 Al via il canadese Erik Read.

13.35 AJ Ginnis arriva con 53 centesimi di ritardo: passaggio a rischio prima del muro quando stava per inforcare.

13.34 Parte il greco AJ Ginnis.

13.33 Tremmel finisce provvisoriamente al comando con 5″57 di vantaggio su Ritchie: tempo di 1’51″33.

13.31 Scivola Ritchie sul muro, ritorna in pista passando intorno al palo e arriva al traguardo con un tempo che non può essere un riferimento.

COMINCIA LA SECONDA MANCHE! Al via Benjamin Ritchie.

13.29 Tracciatura dell’allenatore italiano Simone Del Dio che è decisamente più nervosa rispetto alla prima manche.

13.28 Si comincia alle 13.30 e il primo a partire sarà lo statunitense Ritchie.

13.24 La pista ha tenuto discretamente nella prima manche: malgrado la neve sia stata portata ad Adelboden nei giorni scorsi con gli elicotteri, le condizioni sono decisamente migliori rispetto a quelle di Garmisch.

13.20 In testa c’è Braathen che ha messo in pista una manche davvero solida e senza errori: in una pista così difficile chi fa meno errori riesce a prevalere.

13.16 Questa la classifica della prima manche:

  1. Lucas Braathen (NOR)
  2. Loic Meillard (SUI) +0.52
  3. Linus Strasser (GER) +0.60
  4. Manuel Feller (AUT) +0.82
  5. Atle Lie McGrath (NOR) +0.94
  6. Marco Schwarz (AUT) +1.16
  7. Timon Haugan (NOR) +1.16
  8. Tommaso Sala (ITA) +1.34 
  9. Daniel Yule (SUI) +1.46
  10. Ramon Zenhaeusern (SUI) +1.63
  11. Albert Popov (BUL) +1.66
  12. Johannes Strolz (AUT) +1.70
  13. Dave Ryding (GBR) +1.99
  14. Marc Rochat (SUI) +2.06
  15. Alex Vinatzer (ITA) +2.10
  16. Michael Matt (AUT) +2.14
  17. Alexis Pinturault (FRA) +2.35
  18. Fabio Gstrein (AUT) +2.53
  19. Adrian Pertl (AUT) +2.69
  20. Samuel Kolega (CRO) +2.93
  21. Stefan Hadalin (SLO) +2.93
  22. Stefano Gross (ITA) +2.98
  23. Luca Aerni (SUI) +2.99
  24. Tanguy Nef (SUI) +3.28
  25. Giuliano Razzoli (ITA) +3.41
  26. Dominik Raschner (AUT) +3.41
  27. Erik Read (CAN) +3.56
  28. AJ Ginnis (GRE) +3.61
  29. Anton Tremmel (GER) +3.64
  30. Benjamin Ritchie (USA) +3.72

13.12 Non sarà presente nella seconda manche Henrik Kristoffersen che ha sbagliato nella parte centrale della pista e ha perso tantissimo, risalendo per tornare nel tracciato.

13.08 Tommaso Sala riparte dall’ottava posizione a 1″34 da Braathen e a sette decimi dalla terza posizioe di Strasser. Con una buona seconda manche si può sognare. Vinatzer è quindicesimo a 2″10 da Braathen, Gross ventiduesimo a 2″98 e Razzoli venticinquesimo a 3″41.

13.04 Ci sono quattro italiani presenti nella seconda manche: Tommaso Sala, Alex Vinatzer, Stefano Gross e Giuliano Razzoli.

13.00 Ben ritrovati amici di OA Sport alla DIRETTA LIVE dello slalom maschile di Adelboden per la seconda manche.

12.00 Per ora la nostra DIRETTA LIVE si chiude qui. In seconda manche ci saranno  dunque quattro azzurri: Tommaso Sala, Alex Vinatzer, Stefano Gross e Giuliano Razzoli. Non ci sarà invece Henrik Kristoffersen, vittima di un errore che gli costa carissimo. Negli altri tre intermedi era stato di gran lunga il migliore. L’appuntamento è dunque per le 13.30 con la seconda manche!

11.59 Termina qui la prima manche dello slalom di Adelboden. Nessuno è riuscito a fare un tempo competitivo con pettorale alto. Questa dunque la classifica al termine della prima manche:

  1. Lucas Braathen (NOR)
  2. Loic Meillard (SUI) +0.52
  3. Linus Strasser (GER) +0.60
  4. Manuel Feller (AUT) +0.82
  5. Atle Lie McGrath (NOR) +0.94
  6. Marco Schwarz (AUT) +1.16
  7. Timon Haugan (NOR) +1.16
  8. Tommaso Sala (ITA) +1.34 
  9. Daniel Yule (SUI) +1.46
  10. Ramon Zenhaeusern (SUI) +1.63
  11. Albert Popov (BUL) +1.66
  12. Johannes Strolz (AUT) +1.70
  13. Dave Ryding (GBR) +1.99
  14. Marc Rochat (SUI) +2.06
  15. Alex Vinatzer (ITA) +2.10
  16. Michael Matt (AUT) +2.14
  17. Alexis Pinturault (FRA) +2.35
  18. Fabio Gstrein (AUT) +2.53
  19. Adrian Pertl (AUT) +2.69
  20. Samuel Kolega (CRO) +2.93
  21. Stefan Hadalin (SLO) +2.93
  22. Stefano Gross (ITA) +2.98
  23. Luca Aerni (SUI) +2.99
  24. Tanguy Nef (SUI) +3.28
  25. Giuliano Razzoli (ITA) +3.41
  26. Dominik Raschner (AUT) +3.41
  27. Erik Read (CAN) +3.56
  28. AJ Ginnis (GRE) +3.61
  29. Anton Tremmel (GER) +3.64
  30. Benjamin Ritchie (USA) +3.72

34. Simon Maurberger (ITA) +3.91
53. Matteo Canins (ITA) +6.05
DNF Tobias Kastlunger (ITA)

11.50 Tocca all’ultimo azzurro: Matteo Canins. Subito grande fatica per l’azzurro che accumula un ritardo enorme nei primi intermedi. Al traguardo è 50° a 6.05.

11.41 Dura ben poco la manche di Tobias Kastlunger che inforca poco dopo il primo intermedio. Manca solo Matteo Canins tra gli azzurri.

11.37 Resiste in 25a piazza Giuliano Razzoli, che ora può guardare decisamente con fiducia alla seconda manche. Stefano Grossè 22° e praticamente sicuro della qualificazione. In top 15 Tommaso Sala ed Alex Vinatzer. Tra poco Tobias Kastlunger.

11.27 Sandro Simonet si infila in 30a piazza ed elimina Maurberger.

11.25 Sul filo ora c’è Simon Maurberger, 30°.

11.24 Dominik Raschner si piazza in 25a posizione, ex-aequo con Giuliano Razzoli che nel frattempo continua a sperare. UFFICIALE L’ELIMINAZIONE DI HENRIK KRISTOFFERSEN.

11.22 Nel frattempo Kristoffersen è sceso in 29a posizione e vede l’eliminazione sempre più vicina.

11.21 Parte Maurberger! Molto bene nella prima parte, buon ritmo ma la differenza si fa sul muro. Tanta fatica in entrate del ripido per lui che non riesce a fare tanta velocità Al traguardo è 28° a 3.91, per ora dentro ma missione quasi impossibile per la qualificazione.

11.20 Stefan Hadalin va davanti a Gross e fa scalare quest’ultimo e Razzoli di una posizione.

11.19 Per ora dunque gli azzurri nei 30 sarebbero quattro. Il tempo di Gross dovrebbe poter bastare, più difficile invece per Razzoli. Tra poco tocca a Simon Maurberger.

11.17 Questa la classifica quando sono scesi i primi 30:

  1. Lucas Braathen (NOR)
  2. Loic Meillard (SUI) +0.52
  3. Linus Strasser (GER) +0.60
  4. Manuel Feller (AUT) +0.82
  5. Atle Lie McGrath (NOR) +0.94
  6. Marco Schwarz (AUT) +1.16
  7. Timon Haugan (NOR) +1.16
  8. Tommaso Sala (ITA) +1.34 

15. Alex Vinatzer (ITA) +2.10

20. Stefano Gross (ITA) +2.98

22. Giuliano Razzoli (ITA) +3.41

11.15 In spinta Gross nella parte alta, dove il distacco è intorno al secondo. Continua la prova solida per l’azzurro che alla fine è 20° a 2.98! Perde tantissimo nel finale ma è un tempo che dovrebbe permettergli di rimanere nei 30!

11.14 Ottima prova per Rochat che si piazza in 14a posizione con un distacco di 2.06! Stefano Gross ora chiuderà i primi 30 partenti!

11.13 Read va alle spalle di Razzoli che per ora conserva la 20a piazza! In partenza Marco Rochat, dopo di lui toccherà a Stefano Gross!

11.12 Niente da fare anche per Salarich che batte il solo Henrik Kristoffersen. Parte ora il canadese Erik Read.

11.10 Inforcata per Winters che stava rischiando il tutto per tutto! Ora lo spagnolo Joaquim Salarich.

11.10 Manche disastrosa per Zubcic, che va dietro anche a Razzoli, con un distacco di 3.80. Si prepara lo statunitense Luke Winters.

11.08 Manche infarcita di errori per Aerni, specialmente nella seconda metà. 19° posto a 2.99. Ora il croato Filip Zubcic.

11.07 Parte Ramon Zenhaeusern. Lo svizzero sta mettendo insieme un’ottima prova, uno dei pochi a rimanere sotto il secondo a metà manche. Al traguardo è 10° a 1.63, dopo aver perso tanto nel finale. Ora un altro “padrone di casa”, Luca Aerni.

11.05 Questa la classifica provvisoria:

  1. Lucas Braathen (NOR)
  2. Loic Meillard (SUI) +0.52
  3. Linus Strasser (GER) +0.60
  4. Manuel Feller (AUT) +0.82
  5. Atle Lie McGrath (NOR) +0.94
  6. Marco Schwarz (AUT) +1.16
  7. Timon Haugan (NOR) +1.16
  8. Tommaso Sala (ITA) +1.34 

13. Alex Vinatzer (ITA) +2.10

18. Giuliano Razzoli (ITA) +3.41

11.03 Subito un rischio per l’azzurro che però sta spingendo ed i tempi per ora confermano questa impressione. Lontano da Braathen ma tra i migliori nelle ultime discese fino a metà gara. Al traguardo è 13° a 2.10. Nella seconda parte ha preferito gestire ed assicurarsi di entrare in seconda manche, una scelta sicuramente condivisibile.

11.02 Matt è 13° a 2.14 di ritardo. Parte Alex Vinatzer!

11.01 Pertl va dietro a Gstrein con una manche molto sottotono chiusa con 2.69 di ritardo. Ancora un austriaco, Michael Matt, poi toccherà ad Alex Vinatzer.

11.00 Tanti errori per l’austriaco che non fa meglio della 14a piazza con un distacco di 2.53. Si prepara il suo connazionale Adrian Pertl.

10.59 Molto prudente Razzoli nella parte alta ed il distacco infatti lievita. Grande fatica sul ripido dove si trova a rincorrere le porte. Ne nasce una manche non esaltante: è 14° a 3.41 di distacco. Speriamo basti per la qualificazione. Ora Fabio Gstrein.

10.58 Popov si piazza in 10a posizione con un distacco di 1.66. Tocca a Giuliano Razzoli!

10.56 Buona prova per il norvegese Timon Haugan che è sesto a 1.16 di distacco. Perde tanto nel finale dopo tre intermedi in cui era stato competitivo per le prime quattro posizioni. Ora il bulgaro Albert Popov.

10.55 Questa la classifica quando sono scesi i primi 15. Il prossimo azzurro sarà Giuliano Razzoli col 18:

  1. Lucas Braathen (NOR)
  2. Loic Meillard (SUI) +0.52
  3. Linus Strasser (GER) +0.60
  4. Manuel Feller (AUT) +0.82
  5. Atle Lie McGrath (NOR) +0.94
  6. Marco Schwarz (AUT) +1.16
  7. Tommaso Sala (ITA) +1.34 

10.53 Grande fatica per Pinturault che perde tantissimo già in alto, fino ad arrivare ad un distacco di 2.35 al traguardo, valido per l’11° posto.

10.52 FUORI FOSS-SOLEVAAG! Il norvegese si stende ed è un altro big che abbandona la gara! Tocca ora ad Alexis Pinturault.

10.51 Manche difficile per l’inglese che batte il solo Kristoffersen ed è decimo a +1.99. Ancora un norvegese, Sebastian Foss-Solevaag.

10.50 Ricordiamo che Kristoffersen ha un ritardo di 4.12 dalla testa ed è per ora 10°, vedremo se basterà per entrare in seconda manche.

10.49 Questa la classifica provvisoria:

  1. Lucas Braathen (NOR)
  2. Loic Meillard (SUI) +0.52
  3. Linus Strasser (GER) +0.60
  4. Manuel Feller (AUT) +0.82
  5. Atle Lie McGrath (NOR) +0.94
  6. Marco Schwarz (AUT) +1.16
  7. Tommaso Sala (ITA) +1.34 

10.48 INFORCA JAKOBSEN! Fuori anche lui!

10.47 Un errore nel finale è fatale per Strolz che è solo nono al traguardo con 1.70 di ritardo. Al cancelletto c’è lo svedese Kristoffer Jacobsen.

10.46 Schwarz è sesto a 1.16 con una prova molto simile a quella di Sala negli intermedi. Fa meglio dell’azzurro nel finale e si mette davanti. Ora il vincitore dello scorso anno, Johannes Strolz.

10.45 Piccolo errore in partenza per l’italiano che fa grande fatica a trovare ritmo. Già 8 decimi di ritardo a metà manche, al traguardo il distacco è di 1.34, che gli vale la sesta posizione. Manche non eccezionale ma comunque solida su una pista difficilissima. Non saranno comunque tantissimi a mettersi davanti all’azzurro. Tocca all’austriaco Marco Schwarz.

10.43 Parte forte il giovane scandinavo che poi però perde tantissimo nella seconda parte. Quinto a 94 centesimi. Ecco il primo azzurro al cancelletto, è il momento di Tommaso Sala!

10.41 Rischi calcolati per Meillard che spinge senza esagerare. Perde qualcosa ad ogni intermedio ma rimane vicino a Braathen, è secondo a 52 centesimi! Il tanto pubblico fa sentire il suo calore all’elvetico! Tocca ora al norvegese Atle Lie McGrath.

10.39 Efficace la sciata di Strasser che rimane vicino a Braathen nella parte alta. Al traguardo è secondo a 60 centesimi! Una buona prova per il tedesco su una pista che si sta confermando difficilissima da interpretare. Tocca al secondo svizzero, Loic Meillard!

10.37 Il primo dei beniamini di casa è partito piuttosto prudente, conscio probabilmente dei tanti errori di chi lo ha preceduto. Al traguardo è terzo con un distacco enorme, 1.46 da Braathen. Si prepara il tedesco Linus Strasser.

10.36 BRAATHEN VA IN TESTA! 82 centesimi di vantaggio su Feller che ha commesso un errore importante nel finale. Il tempo di Braathen è molto interessante e porta Kristoffersen a 4,12 dalla testa. Ora è il momento di Daniel Yule.

10.35 Ora l’altro norvegese, Lucas Braathen!

10.35 Rischi incredibile per l’austriaco che è però il primo ad arrivare al traguardo! Il vantaggio su Kristoffersen è di 3”30. Se rimanesse questo il norvegese potrebbe sperare di rientrare nei 30.

10.34 Che colpi di scena in partenza dello slalom di Adelboden! Vediamo ora come si comporterà Manuel Feller.

10.33 INCREDIBILE! FUORI IL FRANCESE!

10.32 Tocca ora al francese Clement Noel.

10.31 Arrivato lungo di linea in una delle prime porte, ha commesso un errore che sarà già fatale per la gara, difficilmente lo vedremo in seconda manche.

10.31 ATTENZIONE! Subito un errore gravissimo per il norvegese! Rientra in pista ma ha ormai perso un’eternità!

10.30 SI PARTE! Inizia la prova di Kristoffersen!

10.28 Amiche ed amici buongiorno e benvenute/i alla DIRETTA LIVE dello slalom speciale di Adelboden! Già tutto pronto per la partenza. Si inizia subito col botto, il primo a scendere sarà il grande favorito Henrik Kristoffersen!

Amiche ed amici di OA Sport, buongiorno e benvenute/i alla DIRETTA LIVE dello slalom speciale di Adelboden, in Svizzera, valido per la Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2022/23. Dopo il gigante di ieri, dominato da Marco Odermatt, si rimane sulla mitica pista Chuenisbärgli per il quarto slalom stagionale.

Una delle gare più attese della stagione, su una delle piste che hanno fatto la storia del Circo Bianco. Il pubblico ieri ha fatto sentire il suo sostegno agli atleti e non mancherà di farlo anche oggi per una nuova, spettacolare, gara di slalom. Per ora tre vincitori diversi in tre gare,  ma dal grande equilibrio dello slalom maschile di queste stagioni, c’è un atleta che sta provando ad emergere e che partirà come grande favorito oggi: Henrik Kristoffersen.

Il norvegese ha dominato la gara di Garmisch-Partenkirchen, centrando il primo successo stagionale. Ieri in gigante è stato il primo degli umani, per l’ennesimo podio di quest’anno. Kristoffersen è evidentemente in grande condizione ed in passato ha già fatto bene sulla Chuenisbärgli. Due vittorie ed altri quattro podi in slalom, anche se l’ultimo successo risale al 2017.

Tra i tanti che possono competere per la vittoria ci sarà sicuramente un altro norvegese, Lucas Braathen, a caccia di riscatto dopo due uscite nelle ultime due gare. In grande forma anche Manuel Feller, che fu secondo lo scorso anno, ma attenzione ai padroni di casa Loic Meillard e Daniel Yule (che qui vinse nel 2020).

Proveranno ad essere della partita anche gli azzurri, provando a dare continuità a quanto fatto a Garmisch. Stefano Gross e Tommaso Sala vengono dalla miglior gara stagionale e possono puntare quanto meno ad una nuova top10. Obiettivo alla portata anche di Alex Vinatzer e Giuliano Razzoli, che invece vanno a caccia di un risultato che possa riscattare un inizio difficile. Gli altri azzurri in gara saranno Simon Maurberger, Tobias Kastlunger e Matteo Canins.

Henrik Kristoffersen sarà il primo a scendere in pista, seguito immediatamente da un ritrovato Clement Noel, dando il via alla prima manche. Partenza prevista per le ore 10:30 con la tracciatura affidata al tecnico svedese Calle Enocson. La seconda manche partirà alle 13:30 ed avrà invece il disegno dell’italiano Simone Deldio. OA Sport vi offrirà la DIRETTA LIVE della gara, con aggiornamenti minuto per minuto ed in tempo reale, non mancate!

Foto: Pier Colombo

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online