Seguici su

Ciclismo

GP Miguel Indurain 2022, il percorso promette spettacolo. Alejandro Valverde va a caccia del quarto sigillo

Pubblicato

il

Torna nel weekend il Gran Premio Miguel Indurain, classica spagnola iscritta al calendario Europe Tour che nel 2021 ha incoronato per la terza volta Alejandro Valverde. Sabato 2 aprile andrà in scena la 53esima edizione, 203 i chilometri in programma con partenza e arrivo ad Estella.

PERCORSO

3500 metri di dislivello caratterizzano un tracciato assai impegnativo. Dopo 100 km mossi ecco il seconda categoria di Alto de Eraul (3,4 km al 6,1%, con punte del 18%), seguito dall’Alto de Guirguillano (2,7 km al 6%, massime del 14,8%) e dall’Alto de Lezaun (3,6 km al 5,7%). Scollinamento su questa penultima asperità ai 40 km dall’arrivo, mentre al cartello dei meno 10 si tornerà a salire verso l’Alto de Eraul (già affrontato in precedenza). I due strappetti posti a ridosso del traguardo (tra cui il muro di Ibarra) dovrebbero essere decisivi per chiudere i giochi.

ALTIMETRIA

FAVORITI

Ben dieci delle ventidue squadre ai nastri di partenza sono formazioni World Tour, il livello generale si annuncia dunque molto alto. “El Imbatido” Valverde ama questa corsa e la conosce come le sue tasche, ma occhio ai nomi caldi quali Simon Clarke,  João Almeida, Pierre Latour e Sergio Higuita. Speranze azzurre riposte in Valerio Conti e Davide Formolo, anche se difficilmente “Roccia” verrà insignito dei gradi di capitano.

PROGRAMMA

Orario di partenza: 12.10
Orario di arrivo: 17.25 (circa)
Diretta TV: Eurosport 1 (15.30-17.30)
Diretta streaming: Eurosport Player, Sky Go, GCN, Discovery +

Foto: Lapresse

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online