Seguici su

Live Sport

LIVE Sci alpino, Combinata donne Olimpiadi in DIRETTA: bronzo Brignone. Ninna Quario: “Goggia egocentrica, infortunio non così grave”

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA MAMMA DI FEDERICA BRIGNONE: “GOGGIA EGOCENTRICA, NON MI PROSTRO AI SUOI PIEDI”

LA CRONACA DELLO SLALOM DELLA COMBINATA

VIDEO LA COMBINATA DI FEDERICA BRIGNONE

IL MONTEPREMI DI FEDERICA BRIGNONE

IL PALMARES DI FEDERICA BRIGNONE

GIOVANNI MALAGO’: “FEDERICA BRIGNONE E’ COMPLETA”

LA MAMMA DI FEDERICA BRIGNONE: “L’INFORTUNIO DI GOGGIA NON ERA COSI’ GRAVE. GODE AD AVERE ATTENZIONI”

IL MEDAGLIERE DI PECHINO 2022

7.44 Grazie per averci seguito e buon proseguimento di giornata. Un saluto sportivo.

7.41 Federica Brignone porta a casa la seconda medaglia di queste Olimpiadi dopo l’argento del gigante, la terza contando anche il bronzo tra le porte larghe del 2018. Oggi ha avuto fortuna, non neghiamolo, ma serve anche quella. Per Mikaela Shiffrin è invece davvero una Olimpiade da incubo.

7.39 Michelle Gisin, nella manche di slalom, ha rifilato 1″06 a Wendy Holdener e 2″16 a Federica Brignone. Un oro meritatissimo, è davvero la miglior combinatista. La Svizzera ha vinto addirittura 5 ori nello sci alpino in queste Olimpiadi: Feuz (discesa), Odermatt (gigante), Gut-Behrami (superG), Suter (discesa) e Gisin (combinata alpina). E manca ancora il Team Event…

7.36 La classifica finale della combinata alpina:

  1. Michelle Gisin (Svizzera) 2’25″67
  2. Wendy Holdener (Svizzera) +1.05
  3. Federica Brignone (Italia) +1.85
  4. Ester Ledecka (Repubblica Ceca) +2.65
  5. Katharina Huber (Austria) +3.13
  6. Christine Scheyer (Austria) +3.58
  7. Ramona Siebenhofer (Austria) +4.02
  8. Laura Gauche (Francia) +4.37
  9. Marusa Ferk (Slovenia) +4.45
  10. Julia Pleshkova (Russia) +5.03

 

7.33 L’austriaca Katharina Huber, una delle poche slalomiste in gara, è quinta a 3″13.

7.31 La francese Laura Gauche è settima a 4″37, pensate un po’ il livello…Undicesima l’australiana Greta Small a 8″88. Non ha più senso disputare una gara sparita dal calendario di Coppa del Mondo e che presenta appena 4-5 atlete veramente competitive. Non è un bello spettacolo.

7.28 Andatura davvero turistica per Cande Moreno, ottava a 8″67…Amici, la gara è finita. Oro Gisin, che si conferma campionessa olimpica dopo 4 anni. Argento a Holdener, che fu terza nel 2018, bronzo a Federica Brignone. L’azzurra è stata aiutata dall’uscita di Mikaela Shiffrin, ma fa parte del gioco.

7.27 Ottava la russa Pleshkova a 5″03, fuori l’americana Wright. Ora l’andorrana Cande Moreno.

7.25 La medaglia ormai è certa per Federica Brignone, sono scese tutte le migliori. Podio n.16 per l’Italia in questi Giochi.

7.24 Fuori Marta Bassino. Non è la sua Olimpiade, ma c’è ancora il Team Event.

7.22 Doppietta svizzera. Michelle Gisin si conferma campionessa olimpica di combinata e si impone con 1″05 su Holdener. Terza Brignone a 1″85, ormai ad un passo dal bronzo. Vediamo ora Marta Bassino se riuscirà a superarsi: se sta sotto l’1″80 da Gisin, potrebbe scavalcare la compagna di squadra. Parte ora la piemontese (+0.03).

7.19 Tutto come previsto: Holdener al comando con 8 decimi secchi su Federica Brignone. La svizzera le ha rifilato 1″10, ma è normale: è il divario naturale tra le due in slalom.

7.18 Brignone al comando con 0.80 su Ledecka e 1.73 su Scheyer. Ora Holdener e Gisin, qui si decide il podio. Svizzere favorite, ma non si sa mai…

7.16 Fuori Nufer. Ed ora le due grandi favorite. C’è la svizzera Wendy Holdener, deve recuperare 3 decimi a Brignone. Di solito in una manche secca di slalom l’azzurra prende dal secondo di distacco in su, ma staremo a vedere.

7.15 Federica Brignone ha inflitto 1″48 nella manche di slalom a Ester Ledecka.

7.14 Fuori Nicol Delago, ma non stava sciando bene. Ci può lavorare per i prossimi anni. Ora la svizzera Priska Nufer (+0.04).

7.12 SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!! IMMENSAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!! Vola in testa con 8 decimi su Ledecka! E’ medaglia quasi sicura, ci sbilanciamo! Ora vediamo le svizzere! Adesso Nicol Delago (+0.01), che non è una slalomista.

7.11 Inforcata anche per Cashman. Ora Federica Brignone: parte con 68 centesimi da recuperare a Ledecka, non è facile.

7.10 Mikaela Shiffrin sta piangendo a bordo pista e sbatte i denti per il freddo. E’ una scena di grande tenerezza.

7.09 Ferk non è più una slalomista e chiude a 1″80, quarta. Ledecka inizia a sognare una medaglia insperata…Ora l’americana Keely Cashman (+0.66), altra velocista.

7.07 Ora la slovena Marusa Ferk, in passato ottima slalomista. Ma in questa specialità in Coppa del Mondo non gareggia dal 2019. Parte con 0.64 da recuperare.

7.06 PAZZESCO! Fuori Mikaela Shiffrin dopo poche porte! Si è sbilanciata ed è uscita! Olimpiadi stregate per l’americana!

7.05 Inforcata per Miradoli, era in vantaggio al secondo intermedio. Ed ora la favorita n.1, Mikaela Shiffrin (+0.55). Se scia come sa, potrebbe andare in testa anche con 1″50 su Ledecka, se non di più.

7.04 Troppo macchinosa Siebenhofer, terza a 1″37. Ora altra velocista, la francese Romane Miradoli (+0.52).

7.02 Ledecka al comando con 0.93 su Scheyer. Non male la ceca, ma chiaramente le specialiste dovrebbero fare molto meglio. Ora l’austriaca Ramona Siebenhofer (+0.13).

7.01 Il tracciato gira tanto nella parte bassa, forse troppo per le velociste. Scheyer la porta a casa in 2’29″25, ma prenderà un distacco enorme dalle prime. Vediamo ora come se la cava la polivalente ceca Ester Ledecka (+0.01).

7.00 Iniziata la manche di slalom. In pista Scheyer.

6.57 L’austriaca Christine Scheyer è quasi pronta al cancelletto di partenza. Dovrà difendersi, perché non è per nulla una slalomista. In generale, le donne sono meno “goffe” rispetto agli uomini quando si cimentano tra i pali stretti senza esserci abituate.

6.55 Ha iniziato a nevicare. Condizioni di visibilità completamente diverse rispetto alla discesa, quando splendeva il sole.

6.53 Dunque per Brignone più alla portata una top5 di un podio. Marta Bassino può ambire invece ad una top7.

6.49 Tutto sembra apparecchiato per l’oro di Mikaela Shiffrin, che in un colpo solo metterebbe una pezza ad una Olimpiade disastrosa. In discesa l’americana ha utilizzato gli sci che le ha prestato Sofia Goggia, gli stessi dell’argento in discesa. La bergamasca va molto d’accordo con la statunitense.

6.46 Siamo sinceri: a Federica Brignone serve un po’ di fortuna per andare a medaglia. Solo un miracolo potrebbe consentirle di recuperare 13 centesimi a Shiffrin in slalom, mentre 3 decimi di vantaggio non sono nulla nei confronti di specialiste sopraffine come le svizzere Wendy Holdener e Michelle Gisin. D’altronde era risaputo come tre atlete fossero almeno un gradino sopra le altre in questa gara (di questa lista avrebbe fatto parte anche Petra Vlhova, ma la slovacca aveva da tempo rinunciato a questa gara per un problema fisico).

6.44 La manche di slalom è stata tracciata da Michael Day, allenatore di Mikaela Shiffrin.

6.35 La startlist della seconda manche. Ricordiamo che in combinata, a differenza di gigante e slalom, non vi è l’inversione delle 20 (qui non sarebbe neanche possibile, visto che solo 24 atlete hanno concluso la discesa…). Si parte dunque nell’ordine della classifica dopo la prima frazione.

1 10 56198 SCHEYER Christine 1994 AUT 1:32.42 1
2 5 155763 LEDECKA Ester 1995 CZE 1:32.43 0.01 2
3 11 56087 SIEBENHOFER Ramona 1991 AUT 1:32.56 0.14 3
4 12 197497 MIRADOLI Romane 1994 FRA 1:32.95 0.53 4
5 9 6535237 SHIFFRIN Mikaela 1995 USA 1:32.98 0.56 5
6 19 565320 FERK SAIONI Marusa 1988 SLO 1:33.07 0.65 6
7 8 6536213 CASHMAN Keely 1999 USA 1:33.09 0.67 7
8 16 297601 BRIGNONE Federica 1990 ITA 1:33.11 0.69 8
9 6 299466 DELAGO Nicol 1996 ITA 1:33.12 0.70 9
10 18 516219 NUFER Priska 1992 SUI 1:33.15 0.73 10
break
11 20 516280 HOLDENER Wendy 1993 SUI 1:33.41 0.99 11
12 7 516284 GISIN Michelle 1993 SUI 1:33.42 1.00 12
13 15 299276 BASSINO Marta 1996 ITA 1:33.45 1.03 13
14 22 485941 PLESHKOVA Julia 1997 ROC 1:33.54 1.12 14
15 1 6535791 WRIGHT Isabella 1997 USA 1:33.72 1.30 15
16 23 25210 MORENO Cande 2000 AND 1:34.05 1.63 16
17 17 197641 GAUCHE Laura 1995 FRA 1:34.08 1.66 17
18 2 45331 SMALL Greta 1995 AUS 1:34.38 1.96 18
19 3 56253 HUBER Katharina 1995 AUT 1:35.68 3.26 19
20 25 6535765 MANGAN Tricia 1997 USA 1:35.89 3.47 20
break
21 21 715171 MUZAFERIJA Elvedina 1999 BIH 1:35.89 3.47 20
22 4 315187 IGNJATOVIC Nevena 1990 SRB 1:37.02 4.60 22
23 26 155848 NOVA Tereza 1998 CZE 1:37.07 4.65 23
24 24 125038 KONG Fanying 1996 CHN 1:41.95 9.53 24

6.33 La classifica della prima manche di discesa:

  1. Christine Scheyer (Austria) 1’32″42
  2. Ester Ledecka (Repubblica Ceca) +0.01
  3. Ramona Siebenhofer (Austria) +0.14
  4. Romane Miradoli (Francia) +0.53
  5. Mikaela Shiffrin (Usa) +0.56
  6. Marusa Ferk (Slovenia) +0.65
  7. Keely Cashman (Usa) +0.67
  8. Federica Brignone (Italia) +0.69
  9. Nicol Delago (Italia) +0.70
  10. Priska Nufer (Svizzera) +0.73
  11. Wendy Holdener (Svizzera) +0.99
  12. Michelle Gisin (Svizzera) +1.00
  13. Marta Bassino (Italia) +1.03

 

6.30 Ben ritrovati amici di OA Sport. Alle 7.00 scatterà la manche di slalom della combinata alpina femminile delle Olimpiadi Invernali di Pechino 2022.

4.30 Grazie per averci seguito, appuntamento alle 7.00 per la manche di slalom.

4.28 Ricordiamo che è uscita Elena Curtoni. Marta Bassino non ha sfigurato, ma per la medaglia deve davvero sperare che saltino almeno due delle tre grandi favorite. Nessuna chance invece per Nicol Delago.

4.27 Per come si è messa, dunque, Shiffrin parte nettamente favorita per l’oro, tra l’altro su un tracciato che verrà disegnato dal proprio allenatore. Per Federica Brignone 3 decimi sulle svizzere sono pochi, solitamente tra i rapid gates perde dal secondo e mezzo in poi dalle elvetiche: servirà la manche della vita. La sensazione è che la valdostana potesse fare di più in discesa: la pista si era velocizzata, ma nella parte alta ha commesso qualche sbavatura di troppo.

4.25 Prosegue l’Olimpiade da sogno di Andorra. Dopo la top10 di Joan Verdu nel gigante maschile, la 21enne Cande Moreno è 16ma a 1″63.

4.23 La classifica delle favorite in vista dello slalom:

  1. Mikaela Shiffrin
  2. Federica Brignone +0.13
  3. Wendy Holdener +0.43
  4. Michelle Gisin +0.44

 

4.20 La classifica della combinata alpina dopo la discesa:

  1. Christine Scheyer (Austria) 1’32″42
  2. Ester Ledecka (Repubblica Ceca) +0.01
  3. Ramona Siebenhofer (Austria) +0.14
  4. Romane Miradoli (Francia) +0.53
  5. Mikaela Shiffrin (Usa) +0.56
  6. Marusa Ferk (Slovenia) +0.65
  7. Keely Cashman (Usa) +0.67
  8. Federica Brignone (Italia) +0.69
  9. Nicol Delago (Italia) +0.70
  10. Priska Nufer (Svizzera) +0.73
  11. Wendy Holdener (Svizzera) +0.99
  12. Michelle Gisin (Svizzera) +1.00
  13. Marta Bassino (Italia) +1.03

 

4.17 Wendy Holdener è undicesima a 99 centesimi, comunque un’ottima discesa in vista dello slalom.

4.14 La veterana Marusa Ferk è sesta a 0.65: in passato è stata anche una più che buona slalomista. La pista comunque si è velocizzata. Ed ora la svizzera Wendy Holdener.

4.12 Nufer è nona a 73 centesimi, finisce alle spalle di Brignone e Delago. Ora la slovena Marusa Ferk, poi l’attesa Wendy Holdener.

4.10 La francese Laura Gauche è 12ma a 1″66. Tocca alla svizzera Priska Nufer.

4.08 Qualche errore di troppo nella parte alta per Federica Brignone, che a sorpresa recupera nel finale a lei meno congeniale. E’ settima a 69 centesimi. Paga 0.13 da Shiffrin ed ha un vantaggio di 0.31 su Gisin. Difficile oggettivamente pensare ad una medaglia, ma non si sa mai. Ma sarà importante la prova di Wendy Holdener con il n.20.

4.06 Marta Bassino perde tanto sul piano conclusivo e chiude nona a 1″03, tutto sommato non male. E’ il momento di Federica Brignone.

4.02 Esce anche Remme, che stava disputando un’ottima discesa ed in slalom sarebbe stata una mina vagante. Ora le ultime due azzurre: Marta Bassino e Federica Brignone. Purtroppo Bassino non è né una discesista né una slalomista, difficile dunque attendersi miracoli.

4.00 Tocca alla canadese Roni Remme.

3.59 Fuori Elena Curtoni, ha saltato una porta. Al secondo intermedio aveva comunque già 44 centesimi di ritardo, non era da medaglia.

3.57 Una buona Miradoli è quarta a 53 centesimi. Vediamo ora Elena Curtoni: deve necessariamente andare al comando se vorrà avere una minima speranza in slalom.

3.55 L’austriaca Ramona Siebenhofer è terza a soli 14 centesimi. In slalom potrà fare una figura dignitosa, ma non giocarsi il podio. Tocca alla francese Romane Miradoli, altra velocista.

3.53 Sono scese le prime 10. Al comando Scheyer con 0.01 su Ledecka, 0.56 su Shiffrin, 0.67 su Cashman, 0.70 su Nicol Delago, 1.00 su Gisin. Si è messa benissimo per Shiffrin, che in un colpo solo potrà mettere una pezza ad una Olimpiade sinora deludente.

3.51 Ottima prova dell’austriaca Christine Scheyer, al comando con un solo centesimo su Ledecka: in slalom comunque non avrà chance.

3.49 Mikaela Shiffrin è seconda a 55 centesimi, ne rifila ben 44 a Michelle Gisin: se non sbaglierà in slalom l’oro sarà suo.

3.47 Buona prova di Cashman, che è una velocista: chiude seconda a 0.66. Ed ora la favorita n.1 per l’oro: Mikaela Shiffrin.

3.44 Michelle Gisin è terza a 0.99 da Ledecka. E’ un’ottima discesa, perché questo distacco potrà colmarlo con facilità in slalom. Ora da vedere il confronto con Shiffrin e Holdener. Tocca all’americana Keely Cashman.

3.42 Nicol Delago chiude seconda a 69 centesimi da Ledecka. Una discesa discreta, non eccezionale. Ed ora la svizzera Michelle Gisin, una delle tre grandi favorite. Vediamo se ipoteca la medaglia già con la discesa.

3.40 Ledecka ha commesso un errore grave nella parte alta, dove ha perso almeno mezzo secondo. Poi si è scatenata, portandosi al comando con 1″29 sull’americana Wright, ma non è per nulla una sorpresa. Vediamo ora Nicol Delago, che non ha velleità di medaglia perché in slalom non è competitiva.

3.38 E’ la peggiore Ignjatovic, ultima a 3″30. Stiamo parlando di atlete di un livello modestissimo. Ora finalmente vedremo delle discesiste vere: la ceca Ester Ledecka e poi Nicol Delago.

3.35 L’austriaca Huber, una slalomista pura, chiude a 1″96. E il distacco salirà nei confronti delle favorite. Ora la serba Nevena Ignjatovic.

3.34 Small paga 66 centesimi dalla vetta. Ora l’austriaca Katharina Huber.

3.31 1’33″72 il tempo della statunitense. Pista ghiacciata. Tocca all’australiana Greta Small.

3.30 Iniziata la discesa con l’americana Isabella Wright.

3.25 Federica Brignone ha fatto tantissima fatica su questa pista in discesa. In slalom non ha chance di recuperare su Shiffrin, Gisin e Holdener, salvo appunto errori da parte delle avversarie.

3.22 Sarà una gara di livello modesto, con tre atlete superiori alle altre (l’americana Mikaela Shiffrin e le svizzere Michelle Gisin/Wendy Holdener) e tutte le altre che dovranno sperare in qualche passo falso per andare a medaglia.

3.19 La manche di slalom verrà tracciata da Michael Day, allenatore di Mikaela Shiffrin.

3.15 I pettorali di partenza delle italiane: 6 Nicol Delago, 13 Elena Curtoni, 15 Marta Bassino, 16 Federica Brignone.

3.12 I pettorali di partenza della gara: appena 26 atlete al via…

1 6535791 WRIGHT Isabella 1997 USA
2 45331 SMALL Greta 1995 AUS
3 56253 HUBER Katharina 1995 AUT
4 315187 IGNJATOVIC Nevena 1990 SRB
5 155763 LEDECKA Ester 1995 CZE
6 299466 DELAGO Nicol 1996 ITA
7 516284 GISIN Michelle 1993 SUI
8 6536213 CASHMAN Keely 1999 USA
9 6535237 SHIFFRIN Mikaela 1995 USA
10 56198 SCHEYER Christine 1994 AUT
11 56087 SIEBENHOFER Ramona 1991 AUT
12 197497 MIRADOLI Romane 1994 FRA
13 297910 CURTONI Elena 1991 ITA
14 107583 REMME Roni 1996 CAN
15 299276 BASSINO Marta 1996 ITA
16 297601 BRIGNONE Federica 1990 ITA
17 197641 GAUCHE Laura 1995 FRA
18 516219 NUFER Priska 1992 SUI
19 565320 FERK SAIONI Marusa 1988 SLO
20 516280 HOLDENER Wendy 1993 SUI
21 715171 MUZAFERIJA Elvedina 1999 BIH
22 485941 PLESHKOVA Julia 1997 ROC
23 25210 MORENO Cande 2000 AND
24 125038 KONG Fanying 1996 CHN
25 6535765 MANGAN Tricia 1997 USA
26 155848 NOVA Tereza 1998 CZE

3.10 Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live della combinata alpina femminile delle Olimpiadi Invernali di Pechino 2022.

Buongiorno e benvenuti amici e amiche di OA Sport alla DIRETTA LIVE della combinata femminile! Siamo giunti all’ultima gara individuale di sci alpino nella rassegna a cinque cerchi e l’Italia sogna ancora di agguantare un oro olimpico.

Federica Brignone deve superarsi per contendere il metallo più pregiato alle favorite odierne, la campionessa uscente Michelle Gisin e la leader di Coppa del Mondo Mikaela Shiffrin. Anche la veterana rossocrociata Wendy Holdener ha ben figurato nell’unica prova di discesa disputata ieri, motivo per cui è elemento da tenere in grande considerazione.

In casa Italia tenteranno di assaltare il podio oltre a Brignone la piemontese Marta Bassino, potenziale outsider di spicco ed Elena Curtoni, chiamata ad una grandissima manche tra le porte larghe per coltivare qualche flebile speranza. Vedremo al via anche Nicol Delago, che ha l’occasione di mettersi in mostra nel segmento di discesa.

Sci alpino, Sofia Goggia farà anche le ultime gare di Coppa del Mondo! Il calendario e la situazione nelle classifiche

Partenza della libera fissata alle 3.30 (vento permettendo), slalom alle 7.00. Attraverso la DIRETTA LIVE curata da OA Sport potrete seguire l’andamento della gara in tempo reale: rimanete in nostra compagnia per non perdervi davvero nulla della combinata alpina olimpica!

Foto: Lapresse