Seguici su

Live Sport

LIVE Pattinaggio artistico, corto donne Olimpiadi 2022 in DIRETTA: Valieva, primo posto e pianto a dirotto! Scherbakova è vicina

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

15.32: Grazie per averci seguito, l’appuntamento per il programma libero è per giovedì alle 11, buon pomeriggio!

15.30: Questa la classifica finale del programma corto del singolo femminile a Pechino 2022:

1 ROC VALIEVA Kamila 82.16 Q
2 ROC SHCHERBAKOVA Anna 80.20 Q
3 JPN SAKAMOTO Kaori 79.84 Q
4 ROC TRUSOVA Alexandra 74.60 Q
5 JPN HIGUCHI Wakaba 73.51 Q
6 KOR YOU Young 70.34 Q
7 BEL HENDRICKX Loena 70.09 Q
8 USA LIU Alysa 69.50 Q
9 KOR KIM Yelim 67.78 Q
10 GEO GUBANOVA Anastasiia 65.40 Q
11 USA BELL Mariah 65.38 Q
12 CZE BREZINOVA Eliska 64.31 Q
13 USA CHEN Karen 64.11 Q
14 GER SCHOTT Nicole 63.13 Q
15 JPN KAWABE Mana 62.69 Q
16 AZE RYABOVA Ekaterina 61.82 Q
17 BLR SAFONOVA Viktoriia 61.46 Q
18 AUT MIKUTINA Olga 61.14 Q
19 SUI PAGANINI Alexia 61.06 Q
20 CAN SCHIZAS Madeline 60.53 Q
21 EST KIIBUS Eva-Lotta 59.55 Q
22 NED van ZUNDERT Lindsay 59.24 Q
23 BUL FEIGIN Alexandra 59.16 Q
24 POL KURAKOVA Ekaterina 59.08 Q
25 FIN SAARINEN Jenni 56.97
26 SWE TALJEGARD Josefin 54.51
27 CHN ZHU Yi 53.44
28 GBR McKAY Natasha 52.54
29 AUS CRAINE Kailani 49.93
20 UKR SHABOTOVA Anastasiia 48.68

15.25: La attesissima russa Valieva vince il programma corto facendo segnare il migliore dei punteggi in entrambe le componenti, secondo posto per la russa Scherbakova, molto più vicina del solito alla compagna e terzo posto la giapponese Sakamoto che è vicinissima a Scherbakova. A 8 punti dalla testa Trusova che però può rifarsi nel libero. La lotta per le medaglie sulla carta finisce qui. le altre lottano per il quinto posto

15.24: La giapponese Kaori Sakamoto totalizza il punteggio di 79.84 (43.22+36.62) che significa terzo posto a una incollatura da Scherbakova

15.22: Programma solido per la giapponese che può dare l’assalto al terzo posto e potrebbe non essere lontana dalle due di testa

15.21: Bene doppio Axel, da rivedere il triplo Lutz, bene la combinazione triplo Flip+triplo Toeloop

15.19: Si chiude la prima parte di gara con la giapponese Kaori Sakamoto, 21 anni, di Kobe. E’ allenata fra Kobe e Nishinomiya da Sonoko Nakano, Mitsuko Graham, Sei Kawahara. E’ stata sesta a PyeongChang e ai Mondiali dello scorso anno a Stoccolma. Si esibisce su Now We Are Free (dalla colonna sonora de Il Gladiatore) di Lisa Gerrard, Hans Zimmer arrangiata da Cedric Tour

15.17: La russa Anna Shcherbakova totalizza un punteggio di 80.20 (42.87+37.33) e dunque secondo posto a due punti da Valieva, ci sarà una gara!

15.15: Non ha il carnet di Valieva la russa Scherbakova ma porta a termine un programma corto quasi perfetto e non sarà lontana dalla compagna-rivale. E’ ancora lei l’alternativa alla regina

15.14: Bene il doppio Axel, bene il triplo Flip, bene la combinazione triplo Lutz+triplo Toeloop

15.12: Tocca ora alla terza russa in gara: Anna Shcherbakova, 17 anni, di Mosca. E’ allenata da Eteri Tutberidze, Sergei Dudakov, Daniil Gleikhengauz tra Mosca e Novogorsk. E’ campionessa mondiale in carica, argento agli Europei 2020 e agli europei di Tallinn 2022. Si esibisce su un mix: Dangerous Affairs e Total View di Inon Zur

15.12: La russa Alexandra Trusova totalizza un punteggio di 74.60 (40.12+35.48) e riesce a salvare il secondo posto a 8 punti dalla compagna di allenamento. Può essere soddisfatta

15.10: Sono la brutta copia delle atlete sicure e brillanti viste a Tallinn, le russe al momento. Anche Trusova paga dazio all’emozione e chiude lontana dalla compagna. Tanti elementi da rivedere e brutta caduta in apertura che le costerà tanti punti

15.08: Caduta sul triplo Axel non completato, da rivedere il triplo Flip, bene la combinazione triplo Lutz+triplo Toeloop

15.06: Sul ghiaccio c’è la seconda delle russe, Alexandra Trusova, 17 anni, di Riazan. Si allena a Mosca e Kislovodsk con la guida di Eteri Tutberidze, Sergei Dudakov, Daniil Gleikhengauz, Georgi Pokhiliuk. E’ stata bronzo agli Europei 2020 e 2022 e ai Mondiali 2021. Si esibisce su un medley tratto dalla colonna sonora di Frida: Benediction And Dream di Elliot Goldenthal, interpretato da Lila Downs, Solo tu di Elliot Goldenthal e Alcoba Azul di Elliot Goldenthal

15.05: La coreana Young You perde tanti punti nel tecnico e totalizza un punteggio di 70.34 (36.80+33.54) e si inserisce al terzo posto

15.02: Tanti elementi da rivedere per la coreana che non è stata precisa nè sui salti, nè sulle trottole. Rischia di perdere tanti punti

15.00: Triplo Axel da rivedere, bene la combinazione triplo Lutz+triplo Toeloop, triplo Flip salvato in extremis

14.59: E’ il momento della seconda coreana, Young You, 17 anni, di Seul. e’ allenata a Colorado Springs da Mie Hamada, Tammy Gambill, Hyun Jung Chi. E’ stata seconda ai Four Continens 2020, sesta quest’anno. Si esibisce su Whirling Winds (colonna sonora di The Leftovers) di Ludovico Einaudi

14.58: Qualche detrazione per la russa Kamila Valieva che resta lontana dal suo record del mondo ma totalizza un punteggio di 82.16 (44.51+37.65) ma occupa il primo posto provvisorio

14.56: Che carattere questa ragazza! era sotto i riflettori di mezzo mondo e ha pagato con una piccola sbavatura in avvio di programma sul  salto più difficile, il triplo Axel e copn qualche imprecisione qua e là. Arriva l’applauso del pubblico e chiude con un pianto liberatorio

14.55: Triplo Axel con step out, bene il triplo Flip, bene la combinazione triplo Lutz+triplo Toeloop

14.53: Si prosegue con la più forte e la più discussa. La russa dei record Kamila Valieva, 15 anni di Kazan, protagonista di caso doping alla vigilia che ha fatto arrabbiare il CIO ma non l’ha tolta dalla gara. Si allena tra Mosca e Novogorsk sotto la guida di Eteri Tutberidze, Sergei Dudakov, Daniil Gleikhengauz, Georgi Pokhiliuk. E’ stata campionessa del mondo juniores, è campionessa europea in carica. Si esibisce su In Memoriam di Kirill Richter

14.52: La statunitense Karen Chen si ferma a un punteggio di 64.11 (31.24+33.87) che significa ottavo posto provvisorio, nettamente al di sotto delle attese

14.49: Una brutta caduta nel finale taglia fuori la statunitense dalle posizioni che contano, qualche problema anche sul Lutz della combinazione

14.47: Combinazione triplo Lutz+triplo Toeloop con atterraggio non perfetto, bene doppio Axel, caduta rovinosa sul triplo Rittberger, come nel team event. Gara compromessa

14.45: Si apre l’ultimo gruppo con la statunitense Karen Chen, di Freemont 21 anni. Si allena a Colorado Springs sotto la guida di Tammy Gambill. E’ stata quarta ai Mondiali dello scorso anno, 11ma a PyeongChang. Si esibisce su un medley: Requiem for a Tower interpretata da Escala, arrangiata da Hugo Chouinard. Requiem for a Dream interpretata da Jennifer Thomas, arrangiata da Hugo Chouinard

14.38: Questa la classifica quando mancano solo le sei atlete dell’ultimo gruppo:

1 20 JPN HIGUCHI Wakaba 73.51 Q
2 23 BEL HENDRICKX Loena 70.09 Q
3 22 USA LIU Alysa 69.50 Q
4 19 KOR KIM Yelim 67.78 Q
5 9 GEO GUBANOVA Anastasiia 65.40 Q
6 10 USA BELL Mariah 65.38 Q
7 13 CZE BREZINOVA Eliska 64.31 Q
8 17 GER SCHOTT Nicole 63.13 Q
9 4 JPN KAWABE Mana 62.69 Q
10 24 AZE RYABOVA Ekaterina 61.82 Q
11 16 BLR SAFONOVA Viktoriia 61.46 Q
12 3 AUT MIKUTINA Olga 61.14 Q
13 18 SUI PAGANINI Alexia 61.06 Q
14 11 CAN SCHIZAS Madeline 60.53 Q
15 14 EST KIIBUS Eva-Lotta 59.55 Q
16 5 NED van ZUNDERT Lindsay 59.24 Q
17 15 BUL FEIGIN Alexandra 59.16 Q
18 21 POL KURAKOVA Ekaterina 59.08 Q
19 2 FIN SAARINEN Jenni 56.97
20 6 SWE TALJEGARD Josefin 54.51
21 12 CHN ZHU Yi 53.44
22 8 GBR McKAY Natasha 52.54
23 7 AUS CRAINE Kailani 49.93
24 1 UKR SHABOTOVA Anastasiia 48.68

14.37: La azera Ekaterina Ryabova totalizza un punteggio di 61.82 (32.43+29.39) piuttosto deludente il decimo posto

14.35: Prestazione non priva di sbavature per la azera che ha un po’ sporcato la combinazione e non è apparsa brillantissima negli altri elementi di salto

14.34: Da rivedere la combinazione triplo Lutz+triplo Toeloop per una transizione troppo lunga, bene doppio Axel, qualche problema in atterraggio per il triplo Flip

14.32: Si chiude il penultimo gruppo con la azera Ekaterina Ryabova, anche lei di Mosca dove abita e si allena sotto la guida di Alexei Ryabov ed Ekaterina Bandurina. Ha 18 anni, è stata sesta agli Europei 2020, 12ma ai Mondiali dello scorso anno, sesta a Tallinn quest’anno. Si esibisce su Mambo Italiano interpretata da Bette Middler

14.30: La belga Loena Hendrickx totalizza un punteggio di 70.09 (36.09+34.00) che significa secondo posto provvisorio

14.28: Non sono mancate le imprecisioni nella prova della rivelazione degli Europei di Tallinn che non è riuscita a ripetere la prova del corto degli Europei. Per la belga non arriverà il primo posto

14.27: Combinazione triplo Lutz+triplo Toeloop salvata alla grande, mano sul ghiaccio sul doppio Axel, bene il triplo Flip

14.25: Sul ghiaccio c’è la belga Loena Hendrickx, nata 22 anni fa Turnhout e vive ad Arendonk. Si allena tra Tilburg ed Eindhoven sotto la guida del padre Jorik Hendrickx. E’ stata la grande sorpresa dei Mondiali dello scorso anno dove è stata quinta. Quinta agli Europei 2018 e quarta quest’anno quando è stata protagonista di un grande programma corto. Si esibisce su Caruso di Lucio Dalla, interpretata da Lara Fabian

14.24: La statunitense Alysa Liu totalizza un punteggio di 69.50 (36.85+32.65) che significa secondo posto grazie al punteggio tecnico più alto di quello che ci si potesse aspettare

14.22: Non ha rischiato il triplo Axel la statunitense, da rivedere anche i due salti della combinazione che potrebbero cambiare tanto nell’economia della sua gara.

14.19: Axel solo doppio, bene il triplo Flip, da rivedere la combinazione triplo Lutz+triplo Toeloop

14.18: Si prosegue con la giovanissima statunitense Alysa Liu, 16 anni, di Clovis. E’ allenata tra Oakland, Colorado Springs ed Egna da Viktor Pfeifer, Drew Meekins, Christy Krall, Eddie Shipstad, Philip DiGuglielmo. E’ al debutto ad un grande evento internazionale. Si esibisce su Gypsy Dance (Don Quixote: Act II) di Ludwig Minkus

14.17: La polacca Ekaterina Kurakova totalizza il punteggio di 59.08 (28.42+30.66) è qualificata per un soffio, 15ma

14.15: Programma iniziato malissimo dalla polacca, quinta a Tallinn, ma poi rimesso in piedi in qualche modo da due elementi di salto di buon livello. Mancano tanti punti comunque

14.12: Triplo Flip con step out e mano a terra, niente combinazione in apertura, bene il doppio Axel, la cominazione arriva con triplo Rittberger+doppio Toeloop

14.12: E’ il momento della polacca Ekaterina Kurakova, 19 anni, nata a Mosca e di stanza a Torun. Allieva di Brian Orser, è allenata da Lorenzo Magri e Angelina Turenkom tra Torun ed Egna. E’ stata decima all’Europeo 2020, quinta a Tallinn. Si esibisce su Sentimental Waltz di Petr I. Tchaikovski

14.11: La giapponese Wakaba Higuchi va nettamente al comando con un punteggio di 73.51 (39.53+33.98) nonostante le tante detrazioni nei review

14.10: Entra il primo triplo Axel di giornata grazie alla giapponese che porta a casa un programma di buona qualità anche se sono tante le revisioni a cui è sottoposta la sua prova

14.08: Piazza il triplo Axel! Da rivedere la combinazione triplo Lutz+triplo Toeloop, qualche problema in atterraggio sul triplo Flip

14.06: Tocca ora alla giapponese Wakaba Higuchi, 20 anni, di Tokyo, dove èp allenata da Koji Okajima e Noriko Sato. E’ stata seconda ai Mondiali 2018, quarta al Four Continents del 2020. Si esibisce su Your Song nella versione di Ellie Goulding ed Elton John

14.04: La coreana Telim Kim patisce una piccola decurtazione soprattutto sul Flip e totalizza un punteggio di 67.78 (35.27+32.51) e va al comando della classifica

14.02: Buona prestazione della coreana, da rivedere qualcosa ma potrebbe andare al comando della classifica

14.00: Bene la combinazione triplo Lutz+triplo Toeloop, bene il doppio Axel, da rivedere il triplo Flip

13.57: Si riparte con il quarto gruppo con la coreana Telim Kim, 19 anni da poco compiuti, di Seul, dove si allena agli ordini di Hea Sook Shin, Eun Hee Lee. E’ stata 11ma ai Mondiali dello scorso anno, terza al Four Continents di quest’anno. Si esibisce su Liebestraum di Franz Liszt, interpretato da Josef Bulva

13.36: Grande equilibrio finora ma pochi acuti nella gara femminile quando mancano le ultime 12 atlete. Questa la classifica parziale:

1 9 GEO GUBANOVA Anastasiia 65.40 Q
2 10 USA BELL Mariah 65.38 Q
3 13 CZE BREZINOVA Eliska 64.31 Q
4 17 GER SCHOTT Nicole 63.13 Q
5 4 JPN KAWABE Mana 62.69 Q
6 16 BLR SAFONOVA Viktoriia 61.46 Q
7 3 AUT MIKUTINA Olga 61.14 Q
8 18 SUI PAGANINI Alexia 61.06 Q
9 11 CAN SCHIZAS Madeline 60.53 Q
10 14 EST KIIBUS Eva-Lotta 59.55 Q
11 5 NED van ZUNDERT Lindsay 59.24 Q
12 15 BUL FEIGIN Alexandra 59.16 Q
13 2 FIN SAARINEN Jenni 56.97
14 6 SWE TALJEGARD Josefin 54.51
15 12 CHN ZHU Yi 53.44
16 8 GBR McKAY Natasha 52.54
17 7 AUS CRAINE Kailani 49.93
18 1 UKR SHABOTOVA Anastasiia 48.68

13.35: La svizzera Alexia Paganini totalizza un punteggio di 61.06 (32.03+29.03) tante detrazioni e ottavo posto provvisorio piuttosto deludente

13.33: Programma di qualità della svizzera. Da rivedere i primi due elementi di salto dove potrebbe esserci qualche piccola sbavatura

13.31: Bene la combinazione triplo Lutz+triplo Toeloop, bene il triplo Rittberger, bene il doppio Axel

13.29: Si chiude il terzo gruppo con la svizzera Alexia Paganini, 20 anni, nata a Greenwich negli Stati Uniti e trasferita in Svizzera a Zurigo. E’ allenata a Zurigo da Ghorghe Chiper. Quarta agli ultimi Europei del 2020, deludente 25ma lo scorso anno ai Mondiali, decima agli Europei di Tallinn. Si esibisce su La Cumparsita interpretata da Milva

13.28: La tedesca Nicole Schott totalizza un punteggio di 63.13 (33.01+30.12) che significa quarto posto provvisorio e può essere soddisfatta della sua prestazione

13.26: Un buon programma quello della tedesca, da rivedere la combinazione di apertura

13.25: Combinazione triplo Flip+triplo Toeloop salvata con mestiere, bene triplo Rittberger, bene il doppio Axel

13.23: E’ il momento della tedesca Nicole Schott, 25 anni, di Essen. Si allena tra Oberstdorf e la Val Gardena con Michael Huth. E’ stata 13ma sia agli Europei 2020 che quest’anno a Tallinn, 18ma a PyeongChang e ai Mondiali 2021. Si esibisce su Adios Nonino di Astor Piazzolla, interpretata da Milva.

13.22: Senza errori di sorta, programma solido, la bielorussa totalizza un punteggio di 61.46 (32.72+28.74) perde tanto sul tecnico e si inserisce in quinta posizione

13.20: Qualcosa da rivedere sugli elementi di salto ma tutto sommato un buon programma corto per la bielorussa Viktorija Safonova

13.18: Bene la combinazione Triplo Lutz+triplo Toeloop, bene doppio Axel, bene triplo Flip

13.16: Sul ghiaccio ora la bielorussa Viktorija Safonova, nata però a Mosca 18 anni fa. Si allena tra Mosca e Minsk agli ordini di Oksana Matveeva. E’ stata 14ma agli Europei del 2020, nona a Tallinn in gennaio. Si esibisce su Time to Say Goodbye interpretata da Sarah Brightman e Andrea Bocelli

13.15: La bulgara Alexandra Feigin paga una penalizzazione sulla combinazione e totalizza un punteggio di 59.16 (32.36+26.80) che significa nono posto e qualificazione per il programma libero

13.13: Una sbavatura nella trottola combinata che potrebbe costarle qualche punto prezioso, bene invece gli elementi di salto per la bulgara

13.11: Bene il doppio Axel, bene la combinazione triplo Toeloop+triplo Toeloop, bene triplo Rittberger

13.10: Tocca ora alla la bulgara Alexandra Feigin. Nata a Gerusalemme e di stanza a Sofia dove si allena in alternanza con Kranevo e St. Moritz sotto la guida di Andrey Lutai e Ina Lutai. Ha un 11mo posto come miglior piazzamento agli Europei dove è stata 17ma nel 2020 e anche nei Mondiali dello scorso anno, 20ma agli Europei di Tallinn. Si esibisce su The Terry Theme (da “Limelight”) di Charlie Chaplin

13.09: L’estone Eva-Lotta Kiibus totalizza un punteggio di 59.55 (30.89+29.66) è settima e si qualifica per il programma libero

13.07: Peccato per la caduta sul triplo Lutz che ha sporcato un programma di qualità dell’atleta estone

13.06: Bene la combinazione triplo Toeloop+triplo Toeloop, bene doppio Axel, caduta sul triplo Lutz

13.04: Si prosegue con l’estone Eva-Lotta Kiibus, 19 anni fra quattro giorni. E’ di Tallinn e qui si allena, oltre che a Pralognan la Vanoise, in Francia sotto la guida di Anna Levandi. E’ stata settima agli Europei 2020 e 11ma agli Europei in casa a Tallinn a gennaio e 14ma ai Mondiali di Stoccolma lo scoro anno. Si esibisce su Baiana di Barbatuques

13.02: La ceca Eliska Brezinova totalizza un punteggio di 64.31 (35.74+28.57) personal best e ottimo terzo posto provvisorio

12.59: Prestazione di spessore della ceca che non commette errori di sorta e e chiude un corto di buona qualità!

12.58: Bene la combinazione Triplo Lutz+triplo Toeloop, bene triplo Flip, bene il doppio Axel

12.56: Inizia il terzo gruppo con la ceca Eliska Brezinova, di Brno, 25 anni. E’ allenata a Kurim da Rudolf Brezina e Jozef Sabovcik. E’ al debutto olimpico, è stata 22ma lo scorso anno ai Mondiali e 21ma agli Europei di Tallinn. Si esibisce su un medley degli Eurythmics. Sweet Dreams (Are Made of This) di Annie Lennox, David Stewart, interpretata da Emily Browning. Sweet Dreams di Annie Lennox, David Stewart, interpretata dagli Eurythmics. Sweet Dreams di Annie Lennox, David Stewart, interpretata da Trinix

12.50: Questa la classifica dopo i primi due gruppi:

1 9 GEO GUBANOVA Anastasiia 65.40 Q
2 10 USA BELL Mariah 65.38 Q
3 4 JPN KAWABE Mana 62.69 Q
4 3 AUT MIKUTINA Olga 61.14 Q
5 11 CAN SCHIZAS Madeline 60.53 Q
6 5 NED van ZUNDERT Lindsay 59.24 Q
7 2 FIN SAARINEN Jenni 56.97
8 6 SWE TALJEGARD Josefin 54.51
9 12 CHN ZHU Yi 53.44
10 8 GBR McKAY Natasha 52.54
11 7 AUS CRAINE Kailani 49.93
12 1 UKR SHABOTOVA Anastasiia 48.68

12.47: Alla cinese Zhu Yi vengono tolti diversi punti per gli elementi di salto sottorotati, punteggio di 53.44 (26.37+27.07), è nona al momento fuori dalla zona qualificazione

12.45: Meglio rispetto al Team Event per la cinese ma il primo elemento di salto le toglierà diversi punti

12.43: Male il triplo Flip con atterraggio su due piedi e probabilmente senza la rotazione completa, senza combinazione, bene il doppio Axel, bene la combinazione triplo Rittberger+doppio Toeloop. Si salva in qualche modo

12.43: Si chiude il secondo gruppo con la cinese Zhu Yi, 19 anni nata a Westwood in Usa, al centro di un caso nei giorni scorsi per le aggressioni subite sui social. Abita ad Encino negli Styates dove è allenata da Wei Li. E’ stata 13ma al Four Continents 2020. Si esibisce su Paint It Black di The Rolling Stones, interpretata dalla London Symphony Orchestra

12.41: La canadese Madeline Schizas resta a di sotto dei suoi livelli abituali e totalizza un punteggio di 60.53 (29.61+30.62), quinta posizione, taglio superato ma grande delusione per lei

12.39: Tanti errori per la canadese che era piaciuta più nel team event. Rischia di non essere prima

12.37: Combinazione triplo Lutz+solo doppioToeloop con step out evidente, Rittberger solo doppio, bene doppio Axel

12.36: E’ il momento della canadese Madeline Schizas, 18 anni la prossima settimana. E’ nata e vive a Oakville, è allenata a Milton da Nancy Lemaire, Derek Schmidt. E’ stata 13ma lo scorso anno al Mondiale. Si esibisce su My Sweet and Tender Beast di Evgeni Doga

12.35: La statunitense Mariah Bell totalizza un punteggio di 65.38 (33.48+32.95) che significa secondo posto a pochi centesimi di distacco da Gubanova

12.33: Errore in apertura per statunitense che poi combatte e riesce a portare a casa un discreto programma corto.

12.32: Caduta sulla combinazione Triplo Flip+triplo Toeloop con rotazioni da rivedere, bene il doppio Axel e il triplo Lutz

12.30: Tocca ora alla statunitense Mariah Bell, 25 anni, nata a Tulsa. E’ allenata a Irvine da Adam Rippon, Rafael Arutiunian. E’ stata nona ai Mondiali 2019. Si esibisce su River Flows In You di Yiruma

12.29: La georgiana Anastasiia Gubanova, reduce da un grande Europeo, vede abbassarsi il punteggio del tecnico totalizza un punteggio di 65.40 (34.43+30.97) e primo posto provvisorio con un punteggio al di sotto delle aspettative

12.26: Qualche problema sugli elementi di salto per la georgiana: almeno un paio verranno revisionati dalla giuria. Dovrebbe comunque andare in testa

12.25: Bene la combinazione triplo Flip+triplo Toeloop, bene il doppio Axel, triplo Lutz da rivedere

12.23: Sul ghiaccio c’è la georgiana Anastasiia Gubanova. 19 anni, di Togliattigrad, vive e si allena a San Pietroburgo, guidata da Evgeni Rukavitsin. E’ al debutto ai Giochi Olimpici, è stata settima agli Europei di Tallinn. Si esibisce su Une vie d’amour interpretato da Mireille Mathieu

12.22: La britannica Natasha Mckay paga l’errore in avvio e totalizza un punteggio di 52.54 (26.20+27.34) che significa sesto posto provvisorio

12.19: Errore pesante in apertura che toglie tanti punti alla britannica a rischio taglio

12.18: Caduta sul triplo Rittberger, bene triplo Salchow+doppio Toeloop, bene doppio Axel

12.16: Si prosegue con la britannica Natasha Mckay, 26 anni, di Dundee, dove vive e si allena sotto la guida di Simon Briggs e Debi Briggs. Ha chiuso al 17mo l’Europeo di Tallinn, è stata 23ma ai Mondiali dello scorso anno. Si esibisce su Sealion di Feist

12.15: L’australiana Kailani Craine perde qualcosa nel tecnico e totalizza un punteggio di 49.93 (22.78+27.15), sesto posto e difficile superare il taglio

12.13: Un errore in apertura per la australiana che poi è riuscita a portare a casa n discreto programma corto

12.10: Solo doppio Lutz in apertura, bene la combinazione triplo Rittberger+triplo Rittberger, bene il doppio Axel

12.07: Inizia il secondo gruppo con l’australiana Kailani Craine, 23 anni, di Newcastle. E’ allenata da Tiffany Chin, Chris Pottenger. e’ stata 17ma a PyeongChang e 26ma ai Mondiali dello scorso anno a Stoccolma. Si esibisce su Heart of Glass di Blondie

11.47: Ora la pausa per il rifacimento del ghiaccio e a seguire il secondo gruppo. Questa la classifica dopo il primo gruppo:

1 4 JPN KAWABE Mana 62.69
2 3 AUT MIKUTINA Olga 61.14
3 5 NED van ZUNDERT Lindsay 59.24
4 2 FIN SAARINEN Jenni 56.97
5 6 SWE TALJEGARD Josefin 54.51
6 1 UKR SHABOTOVA Anastasiia 48.68

11.45: La svedese Josefin Taljegard totalizza un punteggio di 54.51 (26.11+28.40). I salti sono stati degradati e lei si inserisce al quinto posto

11.44: Da rivedere i primi due elementi di salto, programma comunque di discreto livello per la svedese

11.43: Bene la combinazione triplo Lutz+doppio Toeloop, bene triplo Flip, bene il doppio Axel

11.41: Si chiude il primo gruppo con la svedese Josefin Taljegard, 26 anni, di Molndal. Si allena a Goteborg sotto la guida di Maria Taljegard, Malin Taljegard e Thomas Oberg. E’ stata 15ma lo scorso anno ai Mondiali in casa, a Stoccolma, 14ma agli europei di Tallinn. Si esibisce su un mix: Ready Or Not di Mischa “Book”Chillak feat. Esthero e Ready Or Not Here I Come di District 78 Feat. Cheesa

11.40: L’olandese Lindsay Van Zundert totalizza un punteggio di 59.24 (32.12+27.12) primato personale e terzo posto provvisorio

11.38: Buona prestazione nel corto per l’olandese a cui manca il doppio triplo nella combinazione. Obiettivo superare il taglio

11.37: Triplo Lutz+solo doppio Toeloop, bene il doppio Axel, bene il triplo Rittberger

11.35: Tocca ora all’olandese Lindsay Van Zundert, 17 da un paio di settimane. E’ allenata da Carine Herrygers e Thomas Kennes tra Brig-glis, Egna, Courmayeur, Courchevel, Celje, Hasselt, Colerain e Deurne. E’ stata 16ma lo scorso anno ai Mondiali, 27ma agli Europei di Tallinn. Si esibisce su 11 Past The Hour di Imelda May arrangiata da Cedric Tour

11.34: La giapponese Mana Kawabe totalizza un punteggio di 62.69 (33.66+30.03) punteggio basso per lei ma probabilmente sufficiente per superare il taglio. E’ prima al momento

11.31: Punteggio tecnico più alto di chi l’ha preceduta ma qualche errore pesante per la giovane giapponese

11.30: Caduta e rotazione mancata sul triplo Axel, bene la combinazione triplo Lutz+triplo Toeloop, non perfetto il triplo Flip

11.28: E’ il momento della prima giapponese in gara, Mana Kawabe, 17 anni, di Nagoya. E’ allenata a Uji da Mie Hamada, Yamato Tamura, Satsuki Muramoto, Hiroaki Sato. E’ alò debutto internazionale. Si esibisce su un medley: Shadow 5 di Max Richter e Winter 1 di Max Richter, Antonio Vivaldi

11.27: Non perfetta la rotazione del triplo Lutz, scende il punteggio tecnico. La austriaca Olga Mikutina totalizza un punteggio di 61.14 (32.54+28.54), primo posto

11.24: Tutto sommato buona la prova dell’austriaca che non è stata perfetta sui salti ma ha portato a casa tutti gli elementi e non dovrebbe avere problemi a superare il taglio

11.23: Bene triplo Flip+triplo Toeloop, bene il doppio Axel, da rivedere il triplo Lutz

11.21: Si prosegue con della austriaca Olga Mikutina, 18 anni, nata in Ucraina a Kharkiv allenata a Flims e Feldkirch da Elena Romanova. E’ stata ottava al Mondiale dello scorso anno 15ma agli Europei di Tallinn. Si esibisce su My Nocturnal Serenade di Kevin Johio, Lucas Rehn Eires

11.20: La finlandese Jenni Saarinen riesce ad ottenere un punteggio di 56.97 (27.79+29.18) che la pone al primo posto. Difficile ma non impossibile superare il taglio, è prima

11.17: Tante imprecisioni per la finlandese Saarinen che non ha portato a termine un buon programma corto

11.16: Triplo flip+triplo toeloop con qualche difficoltà, Salchow solo singolo, bene il triplo Axel

11.14: Seconda atleta in gara la finlandese Jenni Saarinen, 22 anni, nata ad Espoo e allenata a Oberstdorf, a Ortisei e Tampere da Michael Huth e Minna Järvinen. 33ma all’Europeo 2020, 18ma quest’anno a Tallinn, è stata 24ma lo scorso anno al Mondiale. Si esibisce su Chiaro di Luna di Debussy

11.13: L’ucraina Anatasiia Shabotova resta al di sotto del risultato ottenuto nel corto del team event e totalizza un punteggio di 48.68 (24.04+25.64). Difficile pensare di superare il taglio

11.11: Problemi in tutti gli elementi di salto per l’ucraina che ha osato ma non è riuscita a disputare il corto che si aspettava

11.08: Caduta rovinosa sul triplo Axel, qualche problema sul triplo Flip, Mano a terra dopo il triplo Lutz e combinazione con Toeloop solo doppio

11.07: Si apre la gara con l’ucraina Anatasiia Shabotova, 15 anni nata a Mosca e di stanza a Kiev. Si allena tra Mosca e Kiev sotto la guida di Svetlana Panova, Tatiana Moiseeva, Marina Amirkhanova. E’ al debutto assoluto a livello internazionale. Si esibisce su un mix: Carol of the Bells di Tommee Profitt e Shchedrick di Nikolay Leontovich

11.05: Per via del “caso Valieva” il CIO ha scelto di piazzare il taglio a 25 atlete invece che a 24, visto che Valieva di fatto è in gara “sub-iudice”

11.02: Il resto del mondo, sulla carta, lotta per il quarto posto, anche se la belga Hendrickx e le giapponesi tenteranno di dare fastidio al trio russo. Non ci sono atlete italiane al via.

10.59: Attenzione alle altre due russe: Alexandra Trusova in particolare, se riuscirà a completare quanto pianificato potrà avere la possibilità di mettere in seria difficoltà la rivale. Attenzione anche ad Anna Shcherbakova, pattinatrice semplicemente eccezionale e solitamente in palla quando si tratta di tirare fuori carattere e personalità.

10.56: A partire con i favori del pronostico ci sarà proprio lei, la discussa Neo Campionessa d’Europa Valieva, dominatrice assoluta in quella che è la sua prima stagione in campo Senior. In pochi mesi l’allieva di Eteri Tutberidze ha sbriciolato ogni primato possibile

10.52: La giovane russa potrà partecipare alla gara individuale femminile dei Giochi Olimpici Invernali di Pechino 2022 grazie alla decisione del CAS di non attribuire alla fuoriclasse seguita dall’atleta di Eteri Tutberidze la sospensione provvisoria inizialmente imposta dalla RUSADA, agenzia antidoping russa che aveva riscontrato la positività dell’atleta a una sostanza vietata, la trimetazidina ha poi concesso la revoca su richiesta della diretta interessata.

10.48: Va in scena al Capital Indoor Stadium una delle gare più attese e interessanti dell’intera edizione numero 24 dei Giochi Olimpici, il singolo femminile che ha già regalato emozioni forti con un avvicinamento tutt’altro che sereno, segnato dal “caso Valieva”.

10.45: Buongiorno agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live del programma corto del singolo femminile di pattinaggio artistico ai giochi Olimpici di Pechino 2022

Programma, orari, Tv e streaming del programma corto femminile a Pechino 2022Cosa aspettarsi dall’Italia del pattinaggio artistico a Pechino 2022Le favorite del singolo femminile a Pechino 2022Il trionfo di Valieva agli Europei di TallinnLa cronaca del programma libero delle coppie di danzaIl CAS ammette Kamila Valieva alla gara femminile nonostante il caso dopingLa risposta del CIO sul caso Valieva: “Niente premiazione se sarà sul podio!”L’entourage di Kamila Valieva sotto indagine 

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE del programma corto del singolo femminile di pattinaggio artistico ai giochi Olimpici di Pechino 2022. Va in scena al Capital Indoor Stadium una delle gare più attese e interessanti dell’intera edizione numero 24 dei Giochi Olimpici, il singolo femminile che ha già regalato emozioni forti con un avvicinamento tutt’altro che sereno, segnato dal “caso Valieva”. La giovane russa potrà partecipare alla gara individuale femminile dei Giochi Olimpici Invernali di Pechino 2022 grazie alla decisione del CAS di non attribuire alla fuoriclasse seguita dall’atleta di Eteri Tutberidze la sospensione provvisoria inizialmente imposta dalla RUSADA, agenzia antidoping russa che aveva riscontrato la positività dell’atleta a una sostanza vietata, la trimetazidina ha poi concesso la revoca su richiesta della diretta interessata.

A partire con i favori del pronostico ci sarà proprio lei, la discussa Neo Campionessa d’Europa Valieva, dominatrice assoluta in quella che è la sua prima stagione in campo Senior. In pochi mesi l’allieva di Eteri Tutberidze ha sbriciolato ogni primato possibile, conquistando addirittura 90 punti nel segmento più breve nella rassegna continentale e raccogliendo la bellezza di 185.29 nel libero della Rostelecom Cup.

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online