Seguici su

Live Sport

LIVE Dakar 2022, ultima tappa in DIRETTA: Al-Attiyah e Sunderland trionfano tra auto e moto, sigilli per Giroud e Sotnikov

Pubblicato

il

Dakar 2022

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Grazie a tutti per averci seguito nel corso delle ultime due settimane con le DIRETTA LIVE della Dakar. Appuntamento al prossimo anno. Buon proseguimento di giornata su OA Sport.

11.30 CAMION – Dmitry Sotnikov ha tagliato il traguardo di Jeddah. Il russo vince per la seconda volta consecutiva la Dakar imponendosi anche nell’ultima fatica del rally raid più famoso ed estenuante al mondo. Sconfitto Eduard Nikolaev.

11.09 CAMION – Ci avviciniamo all’epilogo della Dakar 2022 anche per i camion. Dmitry Sotnikov, padrone indiscusso della classifica generale, ha preso il comando delle operazioni al penultimo intertempo. Si profila un nuovo acuto per i russi che sono semplicemente i più forti.

10.33 AUTO – Henk Lategan (Toyota) regala un nuovo acuto a Toyota che chiude in vetta anche la classifica generale.  Nasser Al-Attiyah (Toyota) può finalmente festeggiare dopo aver dominato per tutti i giorni previsti.

10.24 CAMION – Andrey Karginov mantiene il comando della competizione a metà tappa. Dmitry Sotnikov, secondo con 11 secondi di scarto, gestisce la situazione come da pronostico e si appresta per il secondo acuto consecutivo in questa manifestazione.

10.15 AUTO – Henk Lategan (Toyota) all’attacco! Il sudafricano prendere la leadership provvisoria, mentre il qatariota Nasser Al-Attiyah (Toyota) vince per la quarta volta in carriera la Dakar per la speciale classifica riservata alle auto. Il nativo di Doha ha letteralmente dominato la scena e finalmente può festeggiare.

10.05 QUAD – L’argentino Francisco Moreno ha vinto l’ultima tappa, precedendo di 2’43” il polacco Wisniewski e di 7’42” il brasiliano Medeiros. Il francese Alexandra Giroud ha chiuso in quinta piazza a 20’13”, ma il transalpino ha vinto la Dakar con 2h21’11” di vantaggio su Moreno e 2h27’25” su Wisniewski.

10.02 CAMION – Andrey Karginov al comando delle operazioni al primo rilevamento. Il russo di Kamaz-Master precede Dmitry Sotnikov padrone della corsa che potrebbe vincere per il secondo anno consecutivo questa gara.

9.58 AUTO – Non mancano le sorprese al secondo intertempo. I primi piloti sono già arrivati al traguardo, ma dovremo attendere alcuni minuti per eleggere il vincitore. Attenzione infatti al sudafricano Brian Baragwanath (Century Racing) che dopo 81km è in vetta alla classifica. Secondo posto per Henk Lategan (Toyota), in difficoltà ieri.

9.28 AUTO – Comanda dopo 181 km il francese Peterhansel su Audi con 1’09” di vantaggio sul francese Loeb (Bahrain Raid Xtreme) e 1’41” sull’olandese Ten Brinke (Overdrive Toyota).

9.26 QUAD – Dopo 120 km l’argentino Francisco Moreno (Drag’on Rally Team) ha un vantaggio di 2’15” sul polacco Kamil Wisniewski (Orlen Team) e 6’38” sul brasiliano Marcelo Medeiros (Team Marcelo Medeiros). Quinto Alexandre Giroud (Yamaha Racing – SMX – Drag’on) a 18’22”.

08.43 AUTO – Partita la stage anche tra le auto e siamo in attesa dei primi rilevamenti.

08.40 QUAD – Dopo 120 km l’argentino Moreno (Drag’on Rally Team) comanda con 2’15” su Wisniewski (Orlen Team) e 6’38” sul brasiliano Medeiros (Team Marcelo Medeiros).

08.30 MOTO – Nessuna sorpresa nell’ultima giornata della Dakar 2022. Sam Sunderland ha mantenuto il comando nei 163 chilometri della dodicesima tappa ed è il nuovo campione della categoria moto, succedendo all’argentino Kevin Benavides tra i vincitori della gara. È la seconda Dakar per il pilota inglese, che ha sempre fatto parte del team KTM ma in questa stagione è passato alla GasGas per fare spazio proprio a Benavides. Come previsto, i 163 chilometri dell’ultima giornata non sono stati sufficienti a Pablo Quintanilla (Honda) per superare i sei minuti e 52 secondi dietro al britannico. Il cileno ci ha provato, ma ha ottenuto solo 3:25. Il podio è stato completato dall’austriaco Matthias Walkner (KTM), vincitore della Dakar 2018. Petrucci ha concluso oltre la 30ma piazza.

7.50 MOTO – Si susseguono gli arrivi e la classifica nei primi tre posti non cambia per quanto concerne questa tappa. La vittoria è andata al cileno Pablo Quintanilla (Honda) a precedere di 5″ l’americano Ricky Brabec (Honda) e l’altro cileno Josè Ignacio Cornejo Florimo (Honda) di 29″. Il successo finale della Dakar tra le moto, però, è andato al britannico Sam Sunderland (GasGas), sesto in questa stage al momento con 3’25”, ma già certo del trionfo finale visto il distacco rimediato dai suoi principali competitors. Per il britannico si tratta del secondo successo nella Maratona del deserto.

7.45 QUAD – Dopo 39 km l’argentino Moreno (Drag’on Rally Team) comanda la classifica con 1’42” di margine sul brasiliano Medeiros (Team Marcelo Medeiros) e 2’14” sul polacco Wisniewski (Orlen Team). Il leader della classifica generale Alexandre Giroud è quarto a 3’57”

7.40 MOTO – Siamo all’epilogo di quest’ultima tappa di 163 km. Una stage da vivere tutta di un fiato che ha visto il cileno Pablo Quintanilla (Honda) giungere al traguardo con il miglior tempo a precedere di appena 5″ l’americano Ricky Brabec (Honda) e il cileno Josè Ignacio Cornejo Florimo (Honda) di 29″. Quarta piazza per l’austriaco Matthias Walkner a 2’57” e quinto il leader della classifica generale, Sam Sunderland (GasGas) a 3’25”. Visto il distacco da Quintanilla e il differenziale da Walkner, Sunderland si avvia a vincere la Dakar in questa categoria.

07.06 QUAD – Si dovrà attendere per la altre categorie: i quad hanno iniziato il loro incedere alle 6.47 italiane, le auto cominceranno alle 8.00 italiane e i camion alle 9.30.

07.03 MOTO – Alle 5.30 italiane ha preso il via l’ultima tappa in questa categoria e l’osservato speciale e Sam Sunderland, leader della classifica. Ebbene il britannico dovrà badare al cileno Pablo Quintanilla (Honda) che il suo più immediato inseguire nella graduatoria. Dopo 120 km Quintanilla è seconda con 15″ di ritardo dall’americano Ricky Brabec (Honda) in vetta. Terzo l’austriaco Matthias Walkner (KTM) a 2’34”. Sunderland non è ancora passato a questo rilevamento ed era 5° a quello degli 81 km. Per quanto riguarda Petrucci, l’unico riferimento è quello del 39° km con il 31° tempo a 3’29” dal vertice.

07.00 Buongiorno a tutti e benvenuti alla Diretta Live dell’ultima tappa della Dakar 2022. Auto, moto, quad e camion si dirigono quest’oggi da Bisha verso Jeddah, cittadina che il primo giorno dell’anno ha accolto il via della corsa con il tradizionale prologo.

Cronaca undicesima tappa moto Cronaca undicesima tappa autoCronaca undicesima tappa quadCronaca undicesima tappa camion

Buongiorno a tutti amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live dell’ultima tappa della Dakar 2022. Auto, moto, quad e camion si dirigono quest’oggi da Bisha verso Jeddah, cittadina che il primo giorno dell’anno ha accolto il via della corsa con il tradizionale prologo.

Non dovrebbero esserci delle grandi sorprese per quanto riguarda la classifica generale. Saranno infatti solo 164 i chilometri cronometrati che porteranno i protagonisti al traguardo della 44^ edizione del rally raid più famoso ed estenuante al mondo. 

Il britannico Sam Sunderland (GasGas) è tornato al comando della graduatoria delle moto e negli ultimi chilometri si prepara per amministrare i 6 minuti e 52 secondi di vantaggio su cileno Pablo Quintanilla (Honda) ed i 7.15 sull’austriaco Matthias Walkner (KTM).

Dakar 2022, risultati undicesima tappa moto: Kevin Benavides vince e si riscatta, 17° Danilo Petrucci

Passerella finale per il qatariota Nasser Al-Attiyah (Toyota) tra le auto e per il francese Alexander Giroud (Yamaha) tra i quad, mentre Dmitry Sotnikov ha all’attivo ancora 8 minuti sul  teammate e connazionale Eduard Nikolaev. I due hanno letteralmente dominato sin dal primo giorno la speciale classifica dei camion che è rimasta in mano come da pronostico dei Kamaz-Master.

L’appuntamento è come sempre per le 7.30 per la Diretta Live della speciale che eleggerà i vincitori della Dakar 2022.

Foto: LiveMedia/Eric Vargiolu

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online