Calcio femminile, le convocate dell’Italia per le partite contro Croazia e Lituania. Torna Guagni, assente Giugliano

La Nazionale italiana di calcio femminile torna nuovamente in scena. A un mese dalle vittorie ottenute con la Moldova e la Croazia nelle partite valide per il Gruppo G delle qualificazioni ai Mondiali 2023 in Australia e Nuova Zelanda, le azzurre sono attese da altri due incontri del raggruppamento per il pass iridato.

Le nostre portacolori affronteranno venerdì 22 ottobre le croate allo stadio ‘Teofilo Patini’ di Castel di Sangro (ore 17.30), mentre martedì 26 all’LFF Stadium di Vilnius (ore 18.30 locali, 17.30 italiane) è in programma la gara con la Lituania. Il target della formazione del Bel Paese è quello di conquistare sei punti per mantenere la vetta del girone, considerato il confronto con la Svizzera (con due vittorie e con una differenza reti migliore dell’Italia) e lo scontro diretto del 26 novembre al ‘Renzo Barbera’ di Palermo.

Per questi due match, Bertolini ha convocato 25 giocatrici. Rispetto alle prime due apparizioni le novità sono rappresentate da Katja Schroffenegger, Giada Greggi e da Alia Guagni, che finalmente torna a vestire la maglia azzurra a più dopo oltre un anno di assenza per via di vari infortuni oltre che del Covid. Non è presente nell’elenco Manuela Giugliano, defezione importante per il roster azzurro. La regista della Roma deve fare i conti con un problema al ginocchio che già l’aveva costretta a saltare la trasferta in Croazia.

Di seguito l’elenco delle convocate:

L’ELENCO DELLE CONVOCATE DELL’ITALIA 

Portieri: Rachele Baldi (Roma), Francesca Durante (Inter), Laura Giuliani (Milan), Katja Schroffenegger (Fiorentina);

Difensori: Elisa Bartoli (Roma), Valentina Bergamaschi (Milan), Lisa Boattin (Juventus), Lucia Di Guglielmo (Roma), Sara Gama (Juventus), Alia Guagni (Atletico Madrid), Martina Lenzini (Juventus), Elena Linari (Roma), Cecilia Salvai (Juventus);

Centrocampiste: Arianna Caruso (Juventus), Valentina Cernoia (Juventus), Aurora Galli (Everton), Giada Greggi (Roma), Martina Rosucci (Juventus);

Attaccanti: Barbara Bonansea (Juventus), Sofia Cantore (Sassuolo), Valentina Giacinti (Milan), Cristiana Girelli (Juventus), Benedetta Glionna (Roma), Valeria Pirone (Roma), Annamaria Serturini (Roma).

Foto: Alessio Tarpini / LPS

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Basket, Eurolega femminile 2021-2022: Reyer Venezia nella tana di Ekaterinburg, a Schio arriva Girona

Calcio, Pedri vicino al rinnovo record con il Barcellona: contratto fino al 2026, clausola da 1000 milioni