Basket: Olimpia Milano incontenibile, anche il Maccabi cade al Forum di Assago in Eurolega 2021-2022

Terza vittoria su tre impegni di Eurolega per l’Olimpia Milano. L’A|X Armani Exchange domina, in tutti i sensi, al Mediolanum Forum di Assago contro il Maccabi Tel Aviv sponsorizzato Playtika: 83-72 il punteggio finale a favore degli uomini di Ettore Messina, che ancora una volta si rendono grandissimi protagonisti sul fronte difensivo con licenza di creare ottimo basket anche in attacco.  17 i punti di Devon Hall, 16 quelli di Dinos Mitoglou, 10 quelli di Malcolm Delaney in una notte nella quale chiunque entra va a segno. Per il Maccabi di Ioannis Sfairopoulos 19 di Derrick Williams, 16 dell’ex James Nunnally e 13 di Jalen Reynolds.

Le prime fasi della sfida vanno avanti nell’equilibrio più totale, con Nunnally che è difficile da contenere, ma l’Olimpia trova diversi protagonisti per tenere tranquillamente il passo. Dal 5-7 parte un grandissimo parziale di 17-2, con Delaney che spara due triple di fila, Melli che insegna basket vicino a canestro e Grant che va a porre il sigillo dopo che i suoi due compagni hanno già scavato il solco. Wilbekin, Nunnally e Williams abbozzano una reazione, ma ci pensa un puntuale tiro da tre di Rodriguez a dire 26-15.

Shields ci mette poco a mandare a segno il +15 in apertura di secondo periodo, Mitoglou rincara ancora la dose prima per il +16 (35-19) e poi per il +19 (40-21). La difesa milanese è granitica, il Maccabi è decisamente spaesato di fronte a tanta attenzione. Rimedi a Mitoglou gli israeliani non ne trovano, in attacco qualcosa arriva da Lessort e Williams, ma Milano va a superare anche i 20 punti di vantaggio: all’intervallo è 52-30.

Se nella scorsa stagione il rientro in campo era spesso stato croce più che delizia dell’Olimpia, stavolta la parola chiave è controllo. Le 22 lunghezze di divario sono mantenute sostanzialmente per tutta la prima metà del terzo quarto, poi Wilbekin tenta di entrare nella partita con due triple, solo per vedere Datome replicare a tono. Negli ultimi 10′ si entra sul 63-49.

Ci pensa ancora la coppia Mitoglou-Shields a togliere le residue speranze agli ospiti: rabbioso ritorno sul parquet, 70-51 e storie che di fatto si chiudono. Hall mette ancora qualche punto in una bella serata anche per lui, nel finale i big del Maccabi più Evans rosicchiano qualcosa, ma si fermano al 79-70 con 1’20” da giocare: troppo poco per imbastire una rimonta. Arriva il terzo sorriso milanese, in una settimana che venerdì vedrà anche l’Anadolu Efes al Forum.

OLIMPIA MILANO – MACCABI TEL AVIV 83-72 (26-15, 52-30, 63-49)

MILANO – Melli 8, Grant 2, Rodriguez 7, Tarczewski 2, Ricci 1, Moraschini ne, Hall 17, Delaney 10, Mitoglou 16, Shields 9, Hines 6, Datome 3. All. Messina

MACCABI – Wilbekin 8, Evans 5, Caloiaro, Willliams 19, Taylor, Reynolds 13, Sorkin 1, DiBartolomeo, Cohen ne, Nunnally 16, Lessort 10, Ziv. All. Sfairopoulos

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


LIVE Olimpia Milano-Maccabi 83-70, Eurolega basket in DIRETTA: terza vittoria consecutiva per i meneghini

Calcio, Qualificazioni Mondiali 2022: i risultati di oggi (12 ottobre). Svizzera corsara a Vilnius, ma resta dietro all’Italia per differenza reti