Vanessa Ferrari continua e punta alle Olimpiadi 2024! “Parigi sia, ma solo se i tendini staranno bene”

Vanessa Ferrari ha sciolto le proprie riserve e, in un’intervista concessa a Sport Week (il settimanale di Gazzetta dello Sport), ha dichiarato di voler proseguire la propria carriera agonistica. Il suo allenatore Enrico Casella, Direttore Tecnico della Nazionale Italiana di ginnastica artistica femminile, aveva già affermato ai microfoni di OA Sport che la sua allieva aveva in mente di proseguire perché voleva sentire ancora l’Inno di Mameli.

La quasi 31enne (spegnerà le candeline il prossimo 10 novembre) non si tira indietro quando si parla di Olimpiadi di Parigi 2024, ormai distanti meno di tre anni: “Ho pensato: chiudere con l’alto livello a 30 anni o a 33 non cambia molto, quindi Parigi sia. Tutto dipenderà però da come staranno i tendini dei piedi. Se fisicamente sto bene, la testa lavora come deve. Sempre a proposito del ferrarismo: io voglio fare ginnastica ma solo in un certo modo, altrimenti preferisco pensare ad altro. Ripeto: i tendini dovranno essere sistemati come voglio io“.

La Farfalla di Orzinuovi, splendido argento al corpo libero alle Olimpiadi di Tokyo 2020, si è soffermata proprio su questo aspetto fisico: “I tendini sono un problema eterno… Negli ultimi anni, anche al di là dell’infortunio, mi hanno fatto soffrire molto, adesso spero di trovare qualcuno che me li curi a modo. A Tokyo per poter saltare in allenamento o in gara dovevo fare infiltrazioni e prendere antidolorifici, è stata una situazione stressante“.

Vanessa Ferrari non molla e rilancia, con la caparbietà che l’ha sempre contraddistinta e che l’ha sempre convinta a rimettersi in gioco ogni volta che si è trovata a dover affrontare i tantissimi problemi fisici nel corso della sua folgorante carriera. La Campionessa del Mondo all-around 2006 è riuscita a coronare il suo sogno a cinque cerchi dopo gli amari quarti posti di Londra 2012 e Rio 2016, ma in cuor suo sperava di poter salire sul gradino più alto del podio.

Il mirino è ora puntato sulla prossima edizione dei Giochi, dove cercherà di strabiliare ancora una volta. A Tokyo è stata anche splendida capitana, guidando l’Italia verso il quarto posto nella gara a squadre, a una manciata di decimi da un alloro che sarebbe stato storico. Quelle di Parigi 2024 saranno le sue quinte Olimpiadi consecutive, al momento è già la ginnasta italiana con il maggior numero di presenze nella massima competizione sportiva.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Vanessa Ferrari

ultimo aggiornamento: 18-09-2021


Lascia un commento

Moto3, come stanno Oncu e Surra? Trauma cranico per entrambi, ancora incerti per la gara

Rugby Championship: l’Australia concede il bis, Sudafrica battuto