US Open 2021, Emma Raducanu: “Ho sempre sognato di vincere uno Slam. Voglio godermi questo momento”

Emma Raducanu ha vinto il suo primo Slam in carriera, gli US Open, a soli 18 anni. Un risultato straordinario quello della britannica che  ha sconfitto la canadese Leylah Fernandez, siglando un’impresa storica visto che la giovanissima tennista era partita dalle qualificazioni.

Ho l’impressione di aver sempre sognato di vincere uno Slam. Ma nonostante la mia convinzione, non ci posso ancora credere. Non so nemmeno quando tornerò a casa. Non ho idea di cosa sia, che farò domani. Sto solo cercando di godermi il momento presente, di godermi davvero tutto. È tempo di lasciare andare tutti i pensieri, di escludere tutti i programmi. In questo momento, non mi interessa. Niente, amo solo la vita“.

Una gioia incontenibile quella di Raducanu che è anche salita dalla posizione 150 del ranking WTA alla numero 23 del mondo. Un exploit che lancia la britannica in un’altra dimensione, anche se dovrà essere bravissima a gestirsi nel prossimo futuro viste le attese che ci saranno su di lei.

Questa finale mostra il futuro del tennis femminile. Dimostra anche che la profondità di questo sport è grandissima, ogni giocatrice in tabellone ha una possibilità di vincere il titolo in ogni torneo“.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Emma Raducanu Leylah Fernandez US Open 2021

ultimo aggiornamento: 12-09-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, nebbia ad Aragon: warm-up in ritardo

Moto3, risultati warm-up GP Aragon 2021: Izan Guevara emerge dopo la nebbia, 3° Antonelli, 5° Migno