Tennis, Renzo Furlan su Jasmine Paolini: “Puntiamo alla Top 50, ma giocando sempre con le migliori”

Jasmine Paolini è stata la protagonista assoluta del tennis italiano la scorsa settimana. La toscana ha conquistato il suo primo titolo WTA della carriera a Portorose. Un successo che le ha permesso di scalare la classifica mondiale, dove ora occupa la posizione numero 64. Jasmine è seguita da Renzo Furlan e proprio l’ex numero diciannove del mondo ha parlato alla Gazzetta dello Sport di come sia nata questa collaborazione: “Abbiamo cominciato dal 2015, ma senza troppa continuità perché io avevo appena accettato un contratto da direttore tecnico inn Serbia. Lei era rimasta senza allenatore e mi ha chiamato, ho cercato di dividermi tra i due impegni. Da inizio del 2020 abbiamo iniziato a lavorare stabilmente insieme“.

Furlan parla del primo titolo a Portorose e dei miglioramenti avuti da Paolini anche sul cemento, che non è certamente la superficie preferita dall’azzurra: “Primo titolo per Jasmine? È stata molto brava, è un risultato ottimo. I miglioramenti c’erano già da qualche tempo, ma nell’ultimo periodo ha trovato consistenza anche a livello più alto. Non ci aspettavamo che andasse così bene sul cemento, anche se aveva fatto vedere cose buone anche nei tornei precedenti”.

Il tecnico italiano ritorna sulla settimana in Slovenia e lancia un obiettivo per chiudere la stagione:A Portorose è stata sorprendente, ha battuto molte giocatrici esperte e con un ranking tra il 40 e il 50. A inizio anno pensavamo di stabilizzarci nelle 100 e invece visto che è già numero 64, puntiamo alla Top 50″.

I programmi futuri di Paolini: “Ora partiremo per giocare Chicago e Indian Wells. Siamo nelle qualificazioni ma lei non ha paura. Non ci interessa giocare tornei piccoli per fare punti, ma crescere confrontandosi con le migliori”.

Foto: LiveMedia/DPPI/Rob Prange

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Jasmine Paolini Renzo Furlan

ultimo aggiornamento: 23-09-2021


Lascia un commento

Ciclismo, percorso e altimetria Mondiali 2021: tanti muri e scenari tattici da decifrare

F1, GP Russia 2021: Hamilton all’attacco di Verstappen. A Sochi Lewis vuole tornare leader del Mondiale