Ranking ATP (20 settembre 2021), Novak Djokovic sempre in testa. Matteo Berrettini numero 7

Con la conclusione della settimana dedicata ai gruppi zonali della Coppa Davis, stamane è stato rilasciato il ranking mondiale ATP aggiornato: nessuna variazione tra i primi dieci del ranking, e così in casa Italia Matteo Berrettini resta al numero 7 del mondo.

Top 10 ATP (Ranking al 20.09.2021)
1 Novak Djokovic (Serbia) 12133
2 Daniil Medvedev (Russia) 10575
3 Stefanos Tsitsipas (Grecia) 8350
4 Alexander Zverev (Germania) 7760
5 Andrey Rublev (Russia) 6130
6 Rafael Nadal (Spagna) 5815
7 Matteo Berrettini (Italia) 5173
8 Dominic Thiem (Austria) 4995
9 Roger Federer (Svizzera) 3765
10 Casper Ruud (Norvegia) 3440

Restano nove gli italiani nei primi cento, con Matteo Berrettini che è settimo al mondo e numero uno del Paese con oltre 2000 punti di margine sul secondo azzurro, Jannik Sinner, 14°. Così gli altri azzurri: Lorenzo Sonego è 24°, Fabio Fognini è 32°, Lorenzo Musetti 57°, Gianluca Mager 78°, Marco Cecchinato 83°, Andreas Seppi 87°, Stefano Travaglia 98°, mentre resta fuori dai 100 Salvatore Caruso, 124°.

Top 10 italiani (Ranking al 20.09.2021)
7 Matteo Berrettini 5173
14 Jannik Sinner 2895

24 Lorenzo Sonego 2090
32 Fabio Fognini 1744
57 Lorenzo Musetti 1108
78 Gianluca Mager 925
83 Marco Cecchinato 896
87 Andreas Seppi 868
98 Stefano Travaglia 766
124 Salvatore Caruso 624

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Ryder Cup 2021, tutti i componenti delle squadre di Europa e Stati Uniti

Alessandro Michieletto, lo schiacciatore che manda l’Italia in estasi: talento cristallino a 19 anni. E ora i Mondiali Under 20!