Laver Cup 2021: comincia la sfida a Boston. L’Europa si affida subito a Berrettini

La Laver Cup 2021 alza il sipario e al TD Garden di Boston andrà in scena la prima giornata. L’Europa si presenta da favorita e con l’obiettivo di vincere per la coppa per la quarta volta consecutiva, ma il Team World è pronto ad interrompere questa striscia negativa e vuole partire nel modo giusto già da questo venerdì. In programma ci sono tre singolari ed un doppio e tutti questi match valgono un punto.

Ad aprire la Laver Cup saranno il norvegese Casper Ruud e l’americano Reilly Opelka. Sulla carta è un match totalmente a favore del Resto del Mondo, che può immediatamente conquistare il primo punto. Il cemento indoor è una superficie sulla quale Opelka può esprimersi al meglio e non dovrebbe avere problemi contro un Ruud che invece su questo tipo di campi fa molta fatica.

Il secondo match in programma è quello che interessa maggiormente i colori azzurri, visto che a scendere in campo sarà Matteo Berrettini. Una sfida difficile quella del romano, che se la vedrà contro il canadese Felix Auger-Aliassime, semifinalista negli ultimi US Open. Un esordio subito importante per il numero sette del mondo, che vuole essere un’arma importante per l’Europa in questa Laver Cup sia in singolare sia in doppio.

Questo è il singolare dal pronostico più incerto, mentre il terzo tra il russo Andrey Rublev e l’argentino Diego Schwartzman pende a favore della squadra europea. Non è un pronostico sbilanciato come tra Opelka e Ruud, ma certamente Rublev si presenta in campo con l’obbligo di conquistare un punto per l’Europa.

C’è grandissima attesa per il primo doppio di questa Laver Cup e ancora una volta sarà chiamato in causa Matteo Berrettini, che farà coppia con Alexander Zverev. Un doppio sicuramente spumeggiante e di grande caratura, ma anche il Team World non sarà da meno, con il temibile duo composto da Denis Shapovalov e John Isner. La coppia europea sembra avere un leggero vantaggio nel pronostico, ma ci sarà da battagliare.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

LIVE Berrettini-Auger-Aliassime 6-7 7-5 10-8, Laver Cup 2021 in DIRETTA: grandissima rimonta dell’azzurro che si impone nel Super Tiebreak

Ryder Cup 2021: si parte! L’Europa difende la vittoria francese, gli Stati Uniti al via con una corazzata