Golf, Solheim Cup 2021: l’Europa resiste all’attacco USA e mantiene il comando per 9 a 7 prima dei singoli

Il Team Europa è riuscito a mantenere il comando della Solheim Cup 2021 dopo la seconda giornata e si appresta a iniziare il lunedì conclusivo riservato ai singoli in vantaggio per 9 a 7. Nella mattinata il Team USA si era fatto valere e aveva ricucito il gap di tre punti accumulato sabato, ma nei quattro palle del pomeriggio un gran finale di giornata ha permesso alla formazione di Catriona Matthew di riportare la testa avanti.

All’Inverness Club, Ohio, la prima parte di questo day-2 è stata tutta a stelle e strisce, con i foursome che hanno visto gli Stati Uniti vincere tre dei quattro match in programma nonostante la vittoria più netta sia stata proprio l’unica europea con Leona Maguire e Melissa Reid che si sono imposte 5&4 sulla numero 1 del mondo Nelly Korda e la connazionale Ally Ewing.

Il pomeriggio si è aperto con la coppia di rookie Yealimi Noh e Mina Harigae che, grazie alla vittoria per 3 & 1 su Celine Boutier e Sophia Popov nella prima partita a quattro palle ha livellato temporaneamente il punteggio complessivo, ma da quel momento è tornata in scena la grinta europea che, con una reazione d’orgoglio, ha vinto due punti e mezzo dei restanti tre di giornata per riportare il vantaggio a una solida doppia lunghezza.

Carlota Ciganda e la debuttante Nanna Koerstz Madsen hanno conquistato una vittoria di misura su una poco brillante Nelly Korda e la compagna Megan Khang, mentre Charley Hull e Emily Kristine Pedersen hanno sconfitto Danielle Kang e Austin Ernst 4 & 2 per assicurarsi che gli ospiti arrivassero all’ultima giornata in vantaggio. Mezzo punto a testa infine tra Mel Reid e Leona Maguire (ancora imbattute) e le americane Jennifer Kupcho e Lizette Salas.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Vuelta a España 2021: bilancio positivo per gli azzurri, ma sono mancati gli uomini per la classifica generale

F1, promossi e bocciati GP Olanda: Verstappen perfetto a Zandvoort, Bottas mette in difficoltà Hamilton