Ginnastica aerobica, l’Italia conquista sei medaglia agli Europei di Pesaro

Alla Vitifrigo Arena di Pesaro sono andati in scena gli Europei di ginnastica aerobica, disciplina purtroppo non presente nel programma olimpico (figurano artistica, ritmica e trampolino elastico). L’Italia si è tolta grandissime soddisfazioni, concludendo la rassegna continentale casalinga con ben sei medaglie. Era la prima uscita internazionale senza le icone Michela Castoldi e Davide Donati, ritiratisi dall’agonismo.

Ylenia Barbagallo, Francesco Blasi, Arianna Ciurlanti, Sarah Ferragina, Anna Bullo, Marcello Patteri, Sofia Cavalleri, Sara Cutini, Matteo Falera, Gaia Laurino, Davide Nacci, Francesco Sebastio, Silvia Santuccio e Giorgia Frigeni hanno vinto la prova a squadre con 10 punti, facendo meglio di Romania (16) e Ungheria (19).

Andrea Colnago ha trionfato nell’individuale maschile juniores con 20.650 punti, regolando i russi Danila Kudinov (20.400) e Kirill Klimov (20.200). Bel bronzo di Lucrezia Rexhepi nell’individuale juniores femminile con 20.350, alle spalle della francese Maelys Lenclos (20.700) e della britannica Lola Lawrence (20.500).

Davide Nacci, Marcello Patteri, Anna Bullo, Sara Cutini e Francesco Sebastio hanno conquistato l’argento nella prova per gruppi seniores con 22.422, ad appena 111 millesimi dalla Romania (22.533) e davanti all’Ungheria (22.361). Davide Nacci si è messo al collo il bronzo nell’individuale (22.350) nella gara vinta dall’ungherese Daniel Balli (22.700). Anna Bullo e Marcello Patteri sono terzi nella coppia mista con 22.100, a un decimo dagli ungheresi Mazacs/Bali (22.200) e dai bulgari Stoilova/Papazov (22.300).

Foto: Simone Ferraro/European Gymnastics

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Triathlon, World Series Amburgo 2021: l’Italia è seconda nella staffetta mista!

Ciclismo, Wout Van Aert stratosferico in una crono non favorevole. Sarà l’uomo da battere nel Mondiale in linea