Ciclismo, tutte le medaglie d’oro dell’Italia ai Mondiali di ciclismo. Da Alfredo Binda a Filippo Ganna

L’Italia ha conquistato 21 medaglie d’oro nella storia dei Mondiali di ciclismo (parlando esclusivamente degli uomini professionisti/elite): 19 nelle prove in linea, 2 a cronometro. Filippo Ganna è stato l’unico capace di imporsi nella prova contro il tempo, trionfando un anno fa a Imola e oggi nelle Fiandre. Il piemontese si è inventato una spettacolare magia nella battaglia contro le lancette e oggi ha zittito i belgi a casa loro, sconfiggendo Wout van Aert e Remco Evenepoel.

Il trionfo nella prova in linea manca da addirittura 13 anni, ovvero da quando Alessandro Ballan indossò la maglia arcobaleno grazie alla memorabile sparata finale nel circuito di Varese. Il digiuno è dunque decisamente importante per un Paese che si è sempre distinto nell’universo ciclistico ed è il più lungo della storia, escludendo il periodo intercorso tra il tris di Alfredo Binda (datato 1932) e la magia di Fausto Coppi (1953) condizionato anche dalla sospensione dovuta alla seconda guerra mondiale.

Alfredo Binda è il più vincente con 3 affermazioni (1927, 1930, 1931), Paolo Bettini e Gianni Bugno ne hanno vinti due a testa (tra l’altro consecutivi, rispettivamente 2006-2007 e 1991-1992). Sigilli anche per altri grandi del nostro pedale come Mario Cipollini (2002), Felice Gimondi (1973), Francesco Moser (1977), il già citato Fausto Coppi (1953), Giuseppe Saronni (1982) e Moreno Argentin (1986).

Di seguito tutte le medaglie d’oro dell’Italia nella storia dei Mondiali di ciclismo. Va precisato che la prima corsa in linea andò in scena nel 1927, mentre per la prima cronometro iridata si dovette aspettare il 1994.

MEDAGLIE D’ORO ITALIA AI MONDIALI DI CICLISMO

CORSA IN LINEA:

1927 Alfredo Binda
1930 Alfredo Binda
1931 Learco Guerra
1932 Alfredo Binda
1953 Fausto Coppi
1958 Ercole Baldini
1968 Vittorio Adorni
1972 Marino Basso
1973 Felice Gimondi
1977 Francesco Moser
1982 Giuseppe Saronni
1986 Moreno Argentin
1988 Maurizio Fondriest
1991 Gianni Bugno
1992 Gianni Bugno
2002 Mario Cipollini
2006 Paolo Bettini
2007 Paolo Bettini
2008 Alessandro Ballan

CRONOMETRO INDIVIDUALE:

2020 Filippo Ganna
2021 Filippo Ganna

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Pallanuoto, Coppa Italia 2021-2022: dal Girone C avanzano Savona e Trieste

Triathlon, World Series Amburgo 2021: l’Italia è seconda nella staffetta mista!