Rally Belgio 2021: Thierry Neuville chiude al comando la prima giornata, ma Craig Breen lo bracca

Dopo lo shakedown di ieri, è entrato ufficialmente nel vivo il Rally del Belgio, cinquantaseiesima edizione della gara e, soprattutto, ottavo appuntamento del Mondiale WRC 2021. La zona di Ypres, nelle Fiandre Occidentali, ha visto in azione i piloti impegnati nei primi otto stage. Davanti a tutti troviamo il padrone di casa, Thierry Neuville (Hyundai i20) con l’irlandese Craig Breen (Hyundai i20) alle calcagna con un distacco di soli 7.6 secondi.

Terza posizione per l’estone Ott Tanak (Hyundai i20) a 31.2, quarta per il finlandese Kalle Rovanpera (Toyota Yaris) a 32.6, quinta per il britannico Elfyn Evans (Toyota Yaris) a 33.4.  Sesto il francese Sebastien Ogier (Toyota Yaris) a  39.4. 

Domani si prosegue con altri otto stagione e una classifica generale pronta a subire importanti scossoni.

LA GARA

La giornata iniziale del Rally del Belgio ha preso il via con la SS1 Reninge – Vleteren 1 di 15.00 chilometri ed il successo di Ott Tanak con 2.3 secondi su Thierry Neuville e 2.5 su Craig Breen. Sebastien Ogier lascia sul terreno già 7.9 secondi. Si è passati, quindi, alla SS2 Westouter – Boeschepe 1 di 19.60 chilometri con Craig Breen che precede per 9 decimi Thierry Neuville e prende il comando della generale. Terzo Elfyn Evans a 7.0 secondi, mentre Sebastien Ogier cede altri 10.7. Terzo stage, la SS3 Kemmelberg 1 di 23.62 chilometri e ancora successo di Craig Breen che brucia per 9 decimi Thierry Neuville, quindi Elfyn Evans terzo a 6.2 e quarto Kalle Rovanpera a 8.3. La prima parte di giornata si è conclusa con la SS4 Zonnebeke 1 di 9.45 chilometri con Thierry Neuville che prende la vetta della classifica chiudendo lo stage con 1.3 di vantaggio su Ott Tanak e 1.7 su Elfyn Evans.

Nel tardo pomeriggio si è passati alle ripetizioni di tutti e quattro gli stage. La SS5 Reninge – Vleteren 2 vede di nuovo Thierry Neuville sugli scudi con 2.1 su Craig Breen e 4.0 su Ott Tanak a pari merito con Kalle Rovanpera. Quinto Elfyn Evans a 4.2 e sesto Sebastien Ogier a 4.7. Quindi è toccato alla SS6 Westouter – Boeschepe 2 con Thierry Neuville che si aggiudica lo stage con 1.5 su Craig Breen e 2.6 su Sebastien Ogier. Penultima prova del venerdì belga è stata la SS7 Kemmelberg 2 e ancora Thierry Neuville che precede io gruppo per rinsaldare la sua leadership. La serata doveva vedere l’ultimo impegno in notturna, la SS8 Zonnebeke 2 che, tuttavia, è stata cancellata. 

Foto: LPS Gregory Lenormand

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

IndyCar, ancora in pista per un week-end tutto da vivere

NASCAR, una ‘Brickyard’ speciale attende la Cup Series