Seguici su

Ciclismo

Ciclismo su pista, Marco Villa: “Consonni, prima di partire, è andato in panico e non stava bene, ha avuto un giramento di testa”

Pubblicato

il

Marco Villa

L’odierna Madison maschile delle Olimpiadi di Tokyo 2021 ha regalato decisamente meno gioie, all’Italia, rispetto all’Omnium e all’inseguimento a squadre. Elia Viviani e Simone Consonni, infatti, non sono riusciti a tenere testa alle coppie di Danimarca, Regno Unito e Francia. I due azzurri hanno concluso la gara solamente in decima posizione, senza riuscire a lottare coi migliori, e hanno anche perso un giro.

La Madison, va detto, era la disciplina che offriva meno chance di medaglia ai portacolori del Bel Paese.
Già ai Mondiali di Berlino 2020, infatti, Consonni e Viviani avevano sofferto contro le coppie che, al loro interno, schieravano almeno un uomo particolarmente forte sul passo. Danimarca, Gran Bretagna e Francia, oggi, si affidavano a corridori come Lasse Norman Hansen, Benjamin Thomas ed Ethan Hayter che, su strada, sono soliti realizzare ottime prestazioni a cronometro. Questi hanno inasprito la corsa sin da subito, rendendola troppo dura gli azzurri.

Queste le dichiarazioni rilasciate dal CT Marco Villa sulla Madison odierna: “Non abbiamo vissuto una buona giornata con Simone che prima di partire è andato in panico e non stava bene, ha avuto un giramento di testa. La nostra Olimpiade comunque resta buona, con 2 medaglie su 3 discipline a cui abbiamo preso parte. L’Americana è una specialità particolare e serve stare in pista. Non è possibile allenare tutte e 3 le discipline in un mese, anche se avete visto quali risultati abbiamo conseguito. Io oggi ci speravo in qualsiasi caso perchè questa è una coppia di qualità e sono convinto che per il futuro ci possa dare ancora soddisfazioni“.

Foto: Lapresse

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online