Olimpiadi Tokyo: positivo al Covid un giornalista italiano, sul volo con lui c’erano atleti azzurri

L’incubo del Covid-19 continua a funestare i Giochi Olimpici di Tokyo, vicini alla cerimonia d’apertura che si svolgerà venerdì 23 luglio. Le voci legate al virus si susseguono e aumenta il malumore nel villaggio olimpico: la speranza è quella che tra qualche giorno si possa tornare a parlare solamente di sport.

Nel frattempo l’AGI ha riportato la notizia della positività di un giornalista italiano giunto ieri in Giappone all’aeroporto di Tokyo Haneda, proveniente da Roma Fiumicino. A bordo, con lui, c’erano anche alcuni atleti olimpici azzurri, tra i quali Simona Quadarella, la Nazionale di ciclismo su strada e quella di basket. A confermare il tutto è l’ambasciata italiana nella capitale nipponica.

Le parole dell’ambasciatore Giorgio Starace: “Stiamo seguendo il caso di un giornalista italiano positivo che attualmente si trova in stato di quarantena e ha soltanto lievi sintomi”. 

Prosegue: “Il giornalista quando era partito aveva un regolare tampone negativo stiamo seguendo la cosa con attenzione. La persona vicina a lui è stata testata e non è risultata positiva al Covid”. 

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Olimpiadi Tokyo 2021 Tokyo 2020 Tokyo 2021

ultimo aggiornamento: 19-07-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tennis, Olimpiadi Tokyo: l’Italia insegue una medaglia che manca da 97 anni! Senza Matteo Berrettini si fa dura…

Tennis snobbato alle Olimpiadi: Nadal, Federer, Thiem, Sinner e tanti altri. Tutte le rinunce ai Giochi