F1, Ralf Schumacher: “Lewis Hamilton ha rinnovato con Mercedes dopo il “no” di Max Verstappen”

“Il rinnovo di Lewis Hamilton con la Mercedes è arrivato dopo il “no” di Max Verstappen al team di Brackley”. La rivelazione arriva direttamente da Ralf Schumacher, che va a gettare altra benzina sul fuoco in una situazione che, dopo il Gran Premio di Gran Bretagna, è diventata ancor più esplosiva.

Il contatto alla curva Copse ha esacerbato gli animi tra Red Bull e Mercedes e, soprattutto, tra i due grandi rivali che si contenderanno fino all’ultimo il titolo del Mondiale di Formula Uno 2021. L’ex pilota tedesco spiega a “Sport Bild”, quello che pensa sulla situazione tra i due contendenti.

“Il rinnovo di Hamilton per me è arrivato dopo che Max ha rifiutato la Mercedes – prosegue – Penso che la Mercedes avesse messo tutte le sue speranze nel soffiare Verstappen ai rivali, con l’obiettivo di garantire pienamente il proprio futuro. Ma, quando hanno visto che questa idea non era più possibile, hanno capito che Lewis era l’unica alternativa rimasta”. 

L’ex pilota di Williams e Jordan prosegue nel suo racconto, analizzando quanto accaduto nella gara di domenica. “Lo scontro tra i due nella gara di Silverstone? Devo ammettere che questa rivalità mi ricorda sempre più il duello tra Senna e Prost ma, se devo essere sincero, spero che nessuno si faccia male”. 

Il fratello del Kaiser prova anche a fare le carte del campionato in corso e sottolinea che “…la Red Bull ora ha un grande momento davanti a sè con Max Verstappen, mentre all’interno della Mercedes non vedo le cose così chiare. Non sono sicuro che le Frecce Nere possano ribaltare le sorti della classifica generale in questa stagione, nonostante ci siano solo 8 punti di distacco da Verstappen. La Red Bull ha ancora tanto da offrire, e forse non l’ha ancora dimostrato del tutto”. 

Foto: LPS Antonin Vincent

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Beach volley, Campionato Italiano 2021. Chi si rivede a Cirò Marina? Mazzulla/Lo Re ripartono dalle qualificazioni!

Hockey prato, Olimpiadi Tokyo: le favorite. L’Olanda vuole riscattare Rio e va a caccia della doppietta