F1, Max Verstappen: “Oggi io e Lewis ci siamo spinti al limite! Domani la gestione delle gomme sarà decisiva”

Sorride Max Verstappen, e ne ha ben donde, dopo essersi aggiudicato la Qualifying Race del Gran Premio di Gran Bretagna, decimo appuntamento del Mondiale di Formula Uno 2021. Sullo storico tracciato di Silverstone abbiamo assistito a questa assoluta “prima volta” per la Sprint Race sulla distanza di 100 chilometri e l’olandese ha vinto questa prova come ha fatto lungo tutto il corso della stagione, ovvero in maniera autoritaria.

Il pilota della Red Bull è scattato alla grande allo spegnimento dei semafori, ha bruciato al via Lewis Hamilton (e non solo perchè i suoi dischi dei freni erano letteralmente avvolti dalle fiamme) prendendo il comando delle operazioni, senza mai più voltarsi indietro. Un successo che regala un altro punticino in più al nativo di Hasselt ma, soprattutto, gli ha permesso di dare una risposta fortissima al “Re Nero”, che ieri aveva dominato la scena in qualifica.

A questo punto “Super Max” ha fatto sua la Qualifying Race e, soprattutto, domani scatterà dalla pole position (l’ottava della carriera) nel Gran Premio vero e proprio, pronto per rimettere al proprio posto il tentativo di rimonta in classifica generale di Lewis Hamilton e della Mercedes. “Qui è difficile superare ma sono partito bene e ho messo in scena una bella lotta con Lewis nel primo giro – spiega l’olandese nel corso delle interviste post-gara, oggi condotte da Jenson Button a bordo di un camion che portava i primi tre classificati lungo tutto il tracciato – Dopodichè ho potuto spingere con il mio passo e sono andato a vincere. Non è stata facile, ci siamo spinti al limite a vicenda, anche perchè alla fine le nostre gomme erano finite. Sono contento, ho incamerato altri 3 punti e non avevo mai conquistato una pole position in questo modo”. 

A questo punto cosa attenderci dalla giornata di domani? “Mi aspetto una gara emozionante con le gomme che saranno decisive, anche perchè sarà ancor più caldo. Oggi, nonostante la poca benzina, abbiamo sofferto di blister sulla gomma, per cui non sarà affatto facile da gestire come situazione. La Mercedes è impressionante sul dritto, ma anche noi siamo veloci e vogliamo ripeterci”. 

Foto: LPS DPPI Antonin Vincent

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Tour de France 2021, Wout van Aert: “Vincere una crono alla Grande Boucle era un obiettivo della mia carriera”

Ordine d’arrivo F1, GP Gran Bretagna: risultato Sprint Race. Max Verstappen batte le Mercedes, 4° Leclerc