Basket, Olimpiadi Tokyo. Danilo Gallinari: “Girone difficile, ma siamo un gruppo pazzo”

Due giorni e mezzo al debutto della Nazionale italiana di pallacanestro, al ritorno ai Giochi Olimpici dopo il meraviglioso argento del 2004, ormai lontano diciassette anni. Nella mattinata italiana del 25 luglio la squadra di Meo Sacchetti aprirà la sua Olimpiade contro la Germania nel palazzetto di Saitama.

Finalmente per Danilo Gallinari può essere la chiusura del cerchio: dopo tredici anni in NBA e tante delusioni con la maglia azzurra, può disputare a quasi 33 anni la prima manifestazione a cinque cerchi della sua carriera. Ed è felicissimo per questo: “Essere qui è bellissimo, è un sogno che si avvera. Viviamoci questo sogno, siamo carichi. La parte più bella di essere un atleta è proprio questa, entrare nell’olimpo della competizione”.

Gallinari, ai microfoni di Eurosport, descrive dettagliatamente la composizione del Gruppo B: “Abbiamo un girone difficile, l’Australia è una squadra che fa bene da tanti anni a livello mondiale, ha un roster di talento e molto fisico. La Nigeria ha vinto con gli USA ma non dobbiamo meravigliarci: hanno otto giocatori NBA ed uno o due giocatori vittoriosi in Eurolega. Poi c’è la Germania, molto fisica e con qualche centimetro e chilo in più rispetto a noi, ma noi abbiamo tante qualità. Siamo un gruppo pazzo, aspettiamoci di tutto”.

Un gruppo “pazzo”, come spiega la stella degli Atlanta Hawks, nel quale si trova a meraviglia: “Durante la stagione non vedo l’ora che arrivi l’estate per stare con i miei compagni di Nazionale, qui ti trovi in una situazione che assomiglia molto ad una famiglia. Vivi tanti bei momenti, affronti la pallacanestro in maniera più leggera e positiva”.

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Ciclismo su pista, Elia Viviani: “Siamo pronti per le Olimpiadi, l’obiettivo è di vincere delle medaglie”

Surf, Olimpiadi Tokyo: i favoriti. Leonardo Fioravanti mina vagante