Roland Garros 2021, Jannik Sinner: “Pensavo di fare meglio questa volta. La strada è ancora lunga”

Si è interrotta agli ottavi di finale l’avventura al Roland Garros 2021 di Jannik Sinner. Il giovane altoatesino si è arreso, dinnanzi al maestoso Rafael Nadal, che si è imposto 7-5 6-3 6-0. Al momento il re della terra rossa è inavvicinabile non solo per il giovane azzurro.

Sinner nel post partita, come riporta il sito di Gazzetta, ha espresso tutto il suo rammarico: “Non ho ancora avuto il tempo di analizzare la partita con il mio team, pensavo però di fare meglio questa volta rispetto allo scorso anno, di dargli più fastidio e invece non ci sono riuscito. Lui ha giocato decisamente meglio rispetto alla sfida del 2020. Non credo che la colpa sia solo del fatto che ho servito male. Rafa ha giocato bene i punti importanti ed è stato abile a farmi giocare in zone del campo che non amo. La strada è ancora lunga, non sono riuscito ancora a vincere un set e non ho vinto un set neppure quando ho affrontato Nole“.

L’azzurro ha analizzato in maniera lucida il match spiegando come il numero 3 del mondo sia riuscito a gestire meglio i momenti decisivi, in particolare quando Sinner si è trovato a servire per il primo set: “Ho avuto la chance di conquistare il primo set quando sono andato a servire avanti sul 5-4, ma lui ha iniziato il game mettendomi pressione con un dritto lungolinea, poi ho messo io un dritto in rete e la partita è girata. Ho perso due volte otto game di fila, e questo non perché non abbia lottato, ma perché lui è stato molto più aggressivo di me“.

Una sconfitta che non deve allarmare. E’ chiaro che al momento Sinner non è ancora pronto per battere Nadal e sotto questo aspetto la strada è ancora lunga, come ha ribadito il 19enne nativo di San Candido. D’altro canto, però, non ci si deve dimenticare che si parla di un giocatore giovanissimo e che il re della terra rossa sulla sua superfice è quasi insuperabile.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Jannik Sinner Rafael Nadal Roland Garros 2021

ultimo aggiornamento: 07-06-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tiro a segno, Europei 2021: Italia in grande salute verso Tokyo. Ceccarello e Chelli i trascinatori

Scherma, Olimpiadi Tokyo 2021: i convocati dell’Italia. Tutte le squadre qualificate