Roland Garros 2021, Fabio Fognini e Martina Trevisan a caccia del terzo turno. Tsitsipas, Medvedev e Alexander Zverev in campo

Secondo turno che comincia quest’oggi sui campi di Parigi, sede del Roland Garros 2021. Uno Slam che in questi primi passi sta sorridendo all’Italia: 10 giocatori a questo punto del torneo (7 uomini e 3 donne) non si erano mai registrati e ciò sicuramente conforta assai rispetto a quanto accaduto sinora. Il Bel Paese quest’oggi verrà rappresentato da Fabio Fognini e da Martina Trevisan e per entrambi l’ambizione è quella di continuare l’avventura parigina.

Fabio dovrà vedersela contro il coriaceo ungherese Marton Fucsovics nel secondo match sul campo 14. Lo storico è favorevole al ligure, avanti 2-1, anche se i due non si sono mai incrociati sulla terra con Fognini vittorioso nel 2018 sul cemento di Pechino e nel 2019 sull’erba di Wimbledon. Servirà una versione convincente del tennista di Arma di Taggia per avere la meglio di un giocatore che fa della consistenza la sua arma.

Venendo a Trevisan, la toscana ha riassaporato dopo tanto penare il gusto del successo. L’anno passato si era regalata due settimane da sogno, suggellate dai quarti di finale raggiunti e da un tennis espresso di primissimo livello. Dopo quel momento, tante sconfitte al primo turno e il timore che il tutto fosse stato frutto di circostanze favorevoli. Per questo la vittoria contro la belga Alison Van Uytvanck nel primo round qui a Parigi ha avuto un valore molto particolare e le lacrime hanno rigato il volto dell’azzurra. Ora però bisogna mettere da parte tutte queste emozioni e confrontarsi con la rumena Sorana Cirstea al meglio delle proprie possibilità. Non ci sono precedenti tra le due ma, guardando alla classifica (n.94 l’azzurra e n.54 l’avversaria), Cirstea parte coi favori del pronostico. Sarà fondamentale da parte della nostra portacolori trovare una buona continuità con il suo dritto mancino, colpo raro nel panorama del tennis femminile e da sfruttare.

Parlando dei big, tornano in campo Stefanos Tsitsipas, Alexander Zverev e Daniil Medvedev attesi a delle conferme. Il greco affronterà lo spagnolo Pedro Martinez e non dovrebbe avere troppi problemi nel centrare l’obiettivo, forte di un gioco vario e solido nello stesso tempo. Per Sascha, con il qualificato russo Roman Safiullin, dovrebbe valere lo stesso discorso. Il condizionale è d’obbligo visto quanto fatto dal tedesco all’esordio e la vittoria in cinque set contro il connazionale Oscar Otte. Per quanto riguarda Medvedev, la mai tanto amata terra rossa sembra essere meno fastidiosa visto il brillante esordio contro il kazako Alexander Bublik. Vedremo se il n.2 del mondo rafforzerà i “propri argomenti” al cospetto dell’americano Tommy Paul.

Tra le donne, incontri di cartello saranno: Serena Williams opposta alla rumena Mihaela Buzarnescu, con Serena che potrebbe approfittare delle tante uscite di scena eccellenti in ambito femminile, il derby bielorusso tra Aryna Sabalenka e Aliaksandra Sasnovich e, rimanendo nel contesto bielorusso, Vika Azarenka contro la danese Clara Tauson, classe 2002, che un po’ di spunti ne alimenta per il confronto generazionale tra le due.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Roland Garros 2021, tutti gli italiani in campo il 2 giugno. Orari, programma, tv, streaming

Playoff NBA 2021, I risultati della notte (2 giugno): i Brooklyn Nets chiudono la serie e battono Boston, Suns e Denver vanno in vantaggio