Rally Sardegna 2021: Ott Tanak domina la scena e vola con 19 secondi su Dani Sordo

Con ben sette prove speciali ha preso ufficialmente il via il Rally di Sardegna, quinto appuntamento del Mondiale WRC 2021. Sullo splendido scenario dello sterrato attorno ad Olbia, la prima giornata di gare ha incoronato leader incontrastato l’estone Ott Tanak (Hyundai) che ha iniziato con 4 stage vinti consecutivi e ha scavato già un solco di 19.4 secondi sullo spagnolo Dani Sordo (Hyundai) e 36.2 sul francese Sebastien Ogier (Toyota). Quarta posizione per il britannico Elfyn Evans (Toyota) a 1:02, quinto per il belga Thierry Neuville (Hyundai) a 1:03. Accusano già distacchi pesantissimi i finlandesi Kalle Rovanpera (Toyota) e Teemu Suninen (Ford Fiesta) per problemi tecnici, come il britannico Gus Greensmith (Ford Fiesta).

LA GARA

La giornata si è aperta con la SS1 Filigosu – Sa Conchedda 1 di 22.29 chilometri ed il successo di Ott Tanak con 1.6 secondi su Kalle Rovanpera e 9.6 su Sebastien Ogier. Quarto Dani Sordo a 10.4, mentre è sesto Thierry Neuville a 16.7.  Quindi la gara ha proposto la SS2 Terranova 1 di 14.36 chilometri con il bis di Ott Tanak con 1.4 su Sebastien Ogier e 2.4 su Kalle Rovanpera. Thierry Neuville cede altri 12.0 secondi, prima della ripetizione della SS3 Filigosu – Sa Conchedda 2 che ha visto ancora Ott Tanak dettare legge con 1.2 su Dani Sordo, mentre Sebastien Ogier cede 6.2. La mattinata in terra sarda si è conclusa con la ripetizione della SS4 Terranova 2 e con Ott Tanak che prosegue nel suo percorso netto, portando a 16.9 i secondi di vantaggio su Dani Sordo nella classifica generale.

Il pomeriggio ha avuto inizio con la SS5 Tempio Pausania 1 di 12.08 chilometri e, tanto per cambiare, Ott Tanak ha chiuso in vetta con 4.9 su Sebastien Ogier e 5.7 su Thierry Neuville, poi si è passati alla SS6 Erula – Tula 1 di 14.97 chilometri e, finalmente, è Dani Sordo ad emergere, con 1.8 sull’estone, quindi 7.3 su Sebastien Ogier. Quindi è stata la volta della ripetizione della SS7 Tempio Pausania 2 con Dani Sordo ancora sugli scudi, con appena 3 decimi su Ott Tanak. Il venerdì del Rally di Sardegna si concluso con il secondo passaggio nella SS8 Erula – Tula 2 di 14.97 chilometri con ancora una volta Dani Sordo a pari merito con Thierry Neuville e 5.6 su Ott Tanak.

Foto: LPS-Niklos-Katikis-

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Mercedes in ‘apparente’ difficoltà a Baku. Ma i long-run di Hamilton…

MotoGP, Valentino Rossi: “Fatico in frenata, lento in curva. Domani provo le hard, grip fondamentale”