MotoGP, Jack Miller: “Dopo 8 giri sono andato in crisi di gomme, peccato la moto aveva un buon passo”

Jack Miller prosegue nella sua annata condita da troppi alti e bassi. Oggi l’australiano, dopotutto, non è andato oltre il sesto posto nel Gran Premio di Germania, ottavo appuntamento del Mondiale di MotoGP 2021, confermando come il sogno del titolo sia ancora prematuro per l’Aussie.

“Non so se definirmi soddisfatto della mia domenica – ammette Miller ai microfoni di Sky Sport -. Ho finito la gara, ho dato tutto quello che avevo a disposizione, non sono mai andato al limite, per cui ero tranquillo in sella alla mia moto. Purtroppo ho perso troppo quando sono apparse le prime goccioline ed ero dietro ad Aleix Espargarò. Lo spagnolo andava troppo lento e abbiamo perso terreno da Marc Marquez che in quel momento volava via. Dopo che l’ho passato lui mi ha superato di nuovo ma era comunque lento. Quel frangente mi è costato a caro prezzo”. 

I problemi, secondo il ducatista, arrivavano dagli pneumatici. “Nella fase finale ho sofferto parecchio a livello di gomma posteriore. Dopo soli 8 giri ho sentito che scivolava per cui non ho potuto spingere al massimo. Ho provato a gestire, ma non ho avuto nessun vantaggio. Peccato, perché come ha dimostrato Bagnaia con la sua rimonta, avevamo un buon ritmo”. 

Credit: MotoGP.com Press

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
GP Germania MotoGP 2021 Jack Miller

ultimo aggiornamento: 20-06-2021


Lascia un commento

Volley femminile, Nations League: Italia-Thailandia 3-1, le azzurre chiudono con una vittoria. Omoruyi 33 punti

ATP Halle 2021: Ugo Humbert non perde le finali, primo 500 in carriera battendo Rublev