Karate, Preolimpico 2021: Laura Pasqua non centra il pass per Tokyo, domani ultime chance con Semeraro e Martina

Anche la seconda giornata del Torneo di Qualificazione Olimpica di Parigi si chiude con un “nulla di fatto” per i colori azzurri. Dopo il mancato pass per Sara Cardin nella giornata di ieri, oggi ha vissuto lo stesso destino anche Laura Pasqua, nella sua categoria dei -61 kg. La siciliana ha perso al primo turno (2-3) contro la kazaka Sabina Zakharova e non ha avuto la possibilità di essere ripescata.

Nel kata maschile, il pass olimpico se lo aggiudicano lo statunitense Ariel Torres, quindi il sud-coreano Heejun Park e il taiwanese Yi-Ta Wang. Nel kumitè femminile -61kg centrano la qualificazione ai Giochi Olimpici la marocchina Btissim Sadini, l’ucraina Anita Serogina e la venezuelana Claudymar Garce. Infine nel kumitè -75kg maschile il pass finisce nelle mani del kazako Nurkanat Azhikanov, del magiaro Babor Harspataki e il tedesco Noah Bitsch.

Domani sarà l’ultima occasione per i colori azzurri per rimpolpare la spedizione verso Tokyo che, al momento, comprende Luigi Busà, Angelo Crescenzo, Viviana Bottaro e Mattia Busato. Saranno in pedana Silvia Semeraro (+61 kg) e Michele Martina (+84 kg) per cercare di concludere nel migliore dei modi questo Pre-Olimpico parigino.

Foto:  FIJLKAM

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Karate Tokyo 2021 Laura Pasqua Preolimpico karate 2021

ultimo aggiornamento: 12-06-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Euro 2021, Danimarca-Finlandia 0-1: dopo il grande spavento i finlandesi vincono con la rete di Pohjanpalo

Atletica, Nadia Battocletti centra il minimo per le Olimpiadi sui 5000 metri femminili