Beach volley, World Tour 2021 Ostrava. Stop Windisch/Cottafava: 17mi. Domani Nicolai/Lupo puntano ai quarti

Si ferma ai sedicesimi di finale l’avventura di Windisch/Cottafava nel torneo 4 stelle del World Tour a Ostrava. I giovani azzurri entrano in campo un po’ scarichi dopo le due grandi partite giocate il giorno prima, contro gli spagnoli Herrera/Gavira e si piegano alla gtrande esperienza della coppia iberica, vittoriosa 2-0 al termine di un match a senso unico.

Solo nella prima parte del set di apertura la coppia italiana riesce a tenere il ritmo dei rivali che prendono il largo nella parte centrale del set e non si fanno più riavvicinare: 21-14. Windisch/Cottafava faticano a reagire e si arrendono ben presto nel secondo set con il punteggio di 21-13. Tutta esperienza per la coppia italiana che si dividerà in vista del torneo 1 stella di Sofia in programma la prossima settimana.

Domani Lupo/Nicolai, unica coppia azzurra rimasta in gara ad Ostrava, affronterà l’ennesima puntata della saga degli scontri con i lettoni Samoilovs/Smedins che oggi hanno vinto lo spareggio per le Olimpiadi di Tokyo contro i cileni Grimalt/Grimalt e in Giappone ci saranno. Si tratta della sfida numero 18 fra le due coppie e i precedenti dicono 12-5 per Lupo/Nicolai che hanno vinto anche l’ultimo incontro nel secondo 4 stelle di Cancun.

Sedicesimi di finale maschili: Saxton/O’Gorman (CAN)-Varenhorst/van de Velde (NED) 1-2 (17-21, 26-24, 11-15), Fijalek/Bryl (POL)-Boermans/de Groot (NED) 1-2 (21-19, 18-21, 10-15), Crabb/Gibb (USA)-Andre/George (BRA) 0-2 (16-21, 14-21), Ehlers/Flüggen (GER)-Semenov/Leshukov (RUS) 1-2 (21-15, 11-21, 11-15), Windisch/Cottafava (ITA)-Herrera/Gavira (ESP) 0-2 (14-21, 13-21), Liamin/Myskiv (RUS)-Dollinger/Wickler (GER) 1-2 (21-18, 16-21, 8-15), Samoilovs/Smedins (LAT)-Grimalt/Grimalt (CHI) 2-0 (21-17, 21-15), Seidl/Waller (AUT)-Alison/Álvaro Filho (BRA) 2-0 (21-17, 21-16).

Ottavi di finale maschili: Mol/Sørum (NOR)-Varenhorst/van de Velde (NED), Brouwer/Meeuwsen (NED)-Boermans/de Groot (NED), Crabb/Bourne (USA)-Andre/George (BRA), Cherif/Ahmed (QAT)-Semenov/Leshukov (RUS), Krasilnikov/Stoyanovskiy (RUS)-Herrera/Gavira (ESP), Kantor/Losiak (POL)-Dollinger/Wickler (GER), Nicolai/Lupo (ITA)-Samoilovs/Smedins (LAT), Perusic/Schweiner (CZE)-Seidl/Waller (AUT).

Sedicesimi di finale femminili: Megan/Nicole (CAN)-Schoon/Stam (NED) 0-2 (18-21, 15-21), Pavan/Melissa (CAN)-Ishii/Murakami (JPN) 2-0 (21-14, 21-13), Alix/April (USA)-Wojtasik/Kociolek (POL) 2-0 (21-12, 21-12), Liliana/Elsa (ESP)-Stockman/Kolinske (USA) 1-2 (18-21, 21-19, 11-15), Borger/Sude (GER)-Kravcenoka/Graudina (LAT) 2-1 (21-17, 14-21, 15-13), Bieneck/Schneider (GER)-Behrens/Ittlinger (GER) 2-0 (21-18, 23-21), Hermannova/Slukova (CZE)-Dabizha/Rudykh (RUS) 2-0 (21-12, 21-19), Kozuch/Ludwig (GER)-Barbara/Carol (BRA) 0-2 (20-22, 18-21).

Ottavi di finale femminili: Agatha/Duda (BRA)-Schoon/Stam (NED) 0-2 (17-21, 15-21), Talita/Taiana Lima (BRA)-Pavan/Melissa (CAN) 0-2 (13-21, 14-21), Makroguzova/Kholomina (RUS)-Alix/April (USA) 0-2 (14-21, 9-21), Heidrich/Vergé-Dépré (SUI)-Stockman/Kolinske (USA) 2-1 (21-14, 25-27, 21-19), Keizer/Meppelink (NED)-Borger/Sude (GER) 2-1 (17-21, 21-15, 15-9), Sponcil/Claes (USA)-Bieneck/Schneider (GER) 2-0 (21-14, 21-19), Hüberli/Betschart (SUI)-Hermannova/Slukova (CZE) 2-0 (21-19, 21-12), Bansley/Brandie (CAN)-Barbara/Carol (BRA) 1-2 (21-14, 18-21, 15-17).

Quarti di finale femminili: Schoon/Stam (NED)-Pavan/Melissa (CAN), Alix/April (USA)-Heidrich/Vergé-Dépré (SUI), Keizer/Meppelink (NED)-Sponcil/Claes (USA), Hüberli/Betschart (SUI)-Barbara/Carol (BRA).

Foto Fivb

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Judo, Mondiali 2021: tante stelle al via, fari puntati sullo spareggio canadese Deguchi-Klimkait nei 57 kg

F1, Daniel Ricciardo: “I tempi sul giro non sempre raccontano tutto”