Basket: Stefano Tonut MVP della regular season in Serie A 2020-2021. Un italiano non lo era dal 2013

La nomina è stata resa pubblica pochissimi minuti fa all’interno dello show sugli LBA Awards trasmesso da Eurosport 2: Stefano Tonut è l’MVP della stagione regolare per il campionato di Serie A 2020-2021. Il giocatore dell’Umana Reyer Venezia riporta nelle mani di un italiano il riconoscimento a 8 anni di distanza dall’ultima volta, quando la stagione 2012-2013 vide Gigi Datome, alla quinta stagione con la Virtus Roma, prendersi il riconoscimento.

Tonut, che contestualmente si è guadagnato, in automatico, anche il titolo di miglior italiano dell’annata, è arrivato alla maturazione più importante della carriera, realizzando 16.2 punti, 2.9 assist e 4 rimbalzi di media nella sola stagione regolare, dati che nei playoff sono diventati rispettivamente 14, 3 e 3.1.

Il figlio di Alberto, anche lui monumento del basket italiano e Campione d’Europa a Nantes 1983 a 21 anni, è il settimo nostro giocatore destinatario del titolo di MVP. Prima di lui, Carlton Myers, Vincenzo Esposito, Massimo Bulleri (tutti con due volte), Stefano Rusconi, Gianluca Basile, Danilo Gallinari e il già citato Datome. Nell’ultima annata completa disputata il riconoscimento era andato a Drew Crawford in maglia Vanoli Cremona. Per la prima volta, inoltre, il titolo viene conferito a un giocatore di Venezia: un premio ancor più importante per un giocatore che, in questo modo, pone una candidatura molto seria per avere un posto al Preolimpico di Belgrado con la maglia dell’Italia.

Sono stati assegnati inoltre altri premi: tra i principali vanno rimarcati quello di miglior Under 22 ad Alessandro Pajola (Virtus Bologna), di miglior allenatore a Frank Vitucci (Happy Casa Brindisi) e di miglior dirigente a Simone Giofrè (Happy Casa Brindisi).

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Judo, Manuel Lombardo: “Il mio sogno era vincere questo Mondiale”

Volley femminile, Nations League 2021: l’Italia domina contro la Germania. Secondo successo per le azzurre