4 Ore Le Castellet: G-Drive conquista il Paul Ricard, nuova festa Ferrari in GT

G-Drive vince la 4 Ore Le Castellet, terza competizione del 2021 dell’European Le Mans Series. Roman Rusinov/Franco Colapinto/Nyck de Vries (numero 26) al termine di una corsa che si è decisa nell’ultima spettacolare ora. DKR Engineering svetta nella classe LMP3, mentre Ferrari firma un nuovo acuto in GTE con una splendida tripletta.

La gara odierna si è aperta sotto il controllo dell’Oreca numero 41 di WRT. L’auto che ha conquistato i primi due eventi ha gestito la corsa fino a metà gara quando ha subito il ritorno della concorrenza. Robert Kubica/Yifei Ye/Louis Deletraz numero 41 hanno ceduto il passo ad United Autosports, squadra che ha vinto l’edizione 2020 della categoria con l’Oreca numero 22. Tom Gamble/Jonathan Aberdein/Phil Hanson hanno preso il comando delle operazioni, una situazione che è presto cambiata.

L’olandese Nick De Vries, ex campione della FIA F2, ha recuperato il gap con un ottimo stint che ha riportato al comando la vettura numero 26 che sabato pomeriggio aveva conquistato la pole-position. Prima gioia in campionato per la compagine russa che ha tagliato il traguardo con un discreto gap sulla già citata Oreca numero 22 e sulla vettura numero 32 di United Autosports con Job van Uitert/Manuel Maldonado/Nico Jamin.

In LMP3, dopo due delusioni tra Austria e Spagna, arriva il primo successo da parte di DKR Engineering numero 4. Laurents Hörr/Alain Berg hanno dominato la scena concludendo davanti alla Ligier di Cool Racing numero 19, attualmente leader dell’ELMS 2021 con Nicolas Maulini/Matthew Bell/Niklas Kruetten.  Wayne Boyd/Robert Wheldon/Edouard Cauhaupé (United Autosports numero 2) chiudono il podio, mentre segnaliamo il quinto posto di Mattia Pasini con la Ligier numero 14 di Inter Europol Competition. L’attuale commentato del Motomondiale per Sky Sport conquista la prima Top5 in una gara automobilistica, supportato come sempre da Julius Adomavicius/Mateusz Kaprzyk.

Dopo AF Corse e Spirit of Race anche Iron Lynk vince con Ferrari nell’European Le Mans Series. La 4 Ore di Le Castellet vede un nuovo dominio da parte delle 488 GTE che hanno imposto la loro superiorità nella fase conclusiva della manifestazione.

Prima affermazione nel 2021 per Miguel Molina/Matteo Cressoni/Rino Mastronardi numero 80 davanti a Duncan Cameron/Matthew Griffin/David Perel (Spirit of Race numero 55) ed ad Emmanuel Collard/François Perrodo/Alessio Rovera (AF Corse numero 88). Altra giornata da dimenticare per Porsche ed Aston Martin, case che al momento non reggono il passo di Ferrari.

Prossimo appuntamento a Monza nel week-end dell’11 luglio.

Foto: Photo LiveMedia/DPPI/Francois Flamand

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Basket 3×3: Rae Lin D’Alie, un tiro, la difesa, Tokyo e l’Italia che non molla mai

Calcio a 5, dominio della Feldi Eboli in gara-1 del playoff contro Syn-Bios Petrarca