Vuelta a Andalucia 2021, Andre Greipel batte tutti in volata e conquista la quarta tappa

Andre Greipel trionfa in volata nella quarta tappa della Vuelta a Andalucia. Il velocista della Israel Start-Up Nation si è imposto sul traguardo di Cullar Vega con uno sprint regale battendo il colombiano Alvaro Hodeg (Deceuninck-QuickStep) e Mads Pedersen (Trek-Segafredo). Il migliore degli azzurri è stato Alexander Konychev (Team BikeExchange) che ha chiuso in nona posizione.

La fuga di giornata è stata animata da Benjamin Perry (Astana – Premier Tech), Luis Ángel Maté (Euskaltel Euskadi), Robbe Ghys e Aaron Van Poucke (Sport Vlaanderen-Baloise), Jordi López (Equipo Kern Pharma), Isaac Cantón e Ander Okamika (Burgos-BH) che però sono riusciti a conquistare un vantaggio massimo di 2’15”.

Il plotone guidato da Israel Start-Up NationDeceuninck-QuickStep e Trek-Segafredo ha tenuto cucita la corsa, l’ultimo ad arrendersi è Canton ripreso ai 5 km dal traguardo. Il finale è stato convulso con le squadre degli sprinter in lotta per potare le ruote veloci nella miglior posizione per la volata.

Sul rettilineo finale un imperioso Greipel ha piazzato l’acuto vincente battendo nettamente la concorrenza. Uno sprint fantastico quello del tedesco che ha letteralmente staccato di ruota gli avversari. Nessuna novità per quanto concerne la classifica generale con Miguel Angel Lopez sempre saldamente al comando.

Foto: La Presse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Alvaro Hodeg Andrè Greipel Mads Pedersen Vuelta a Andalucia 2021

ultimo aggiornamento: 21-05-2021


Lascia un commento

Tokyo 2021, John Coates è chiaro: “I Giochi si terranno anche in stato d’emergenza”

F1, Charles Leclerc: “Il mio sogno è quello di vincere a Montecarlo, sarebbe diverso dal successo di Monza”