Giro d’Italia 2021, Zoncolan decisivo: Nibali, Caruso e Ciccone capiranno sin dove potranno spingersi

È arrivato il momento decisivo del Giro d’Italia 2021. La Corsa Rosa è stata tiratissima sin dalla partenza con la cronometro di Torino, forse solamente un paio di giornate sono state relativamente di calma piatta (compresa quella odierna con arrivo a Verona), ma i big si sono quasi sempre dati battaglia.

Da domani però cambia lo scenario: sterrato, medie salite, strappi duri si fanno da parte, arrivano le grandi montagne. A partire forse dall’ascesa più dura di tutta la gara: il Monte Zoncolan. La quattordicesima frazione potrà sicuramente scombussolare del tutto la classifica generale: i veri scalatori verranno fuori e non ci si potrà più nascondere.

L’Italia ci spera e punta ovviamente sulla possibile rimonta di Vincenzo Nibali e Giulio Ciccone. La coppia della Trek-Segafredo ha tentato la reazione d’orgoglio ieri dopo la delusione della giornata di Montalcino. Il siciliano è già molto lontano in classifica generale, anche a causa dell’infortunio della vigilia del Giro, ma potrà sicuramente salire di colpi. Dall’abruzzese ci si aspetta molto: proprio lui vorrà capire del tutto fin dove potrà spingersi.

In casa azzurra sembra esserci una certezza, quella firmata Damiano Caruso. Il corridore della Bahrain-Victorious ha purtroppo perso diversi compagni di squadra a causa delle cadute, ma, ritrovatosi a far da capitano dopo il ritiro di Mikel Landa, è stato sempre concentrato nelle prime posizioni. Il siciliano, top-10 allo scorso Tour de France, in salita è una garanzia: costante, forse non troppo attaccante, ma pronto a tenere il passo dei migliori. Al momento è terzo in graduatoria ed il podio non sembra essere un’utopia. 

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Damiano Caruso Giro d'Italia 2021 Giulio Ciccone Vincenzo Nibali

ultimo aggiornamento: 21-05-2021


Lascia un commento

Calcio femminile, Serie A 2021: l’ultima giornata. Napoli e San Marino si giocano la salvezza, Juventus a caccia dell’en plein

Nuoto, Europei 2021: 4×200 stile libero donne di bronzo! Federica Pellegrini trascina sul podio le azzurre