Giro d’Italia 2021: il ritorno di Remco Evenepoel. Le condizioni del fenomeno e cosa aspettarsi

Remco Evenepoel farà il suo esordio stagionale sabato nella prima frazione del Giro d’Italia 2021. L’enfant prodige belga riattaccherà il numero alla schiena per la prima volta da quando si infortunò al Giro di Lombardia 2020. Per quanto concerne le sue condizioni fisiche, Remco dovrebbe essere completamente guarito. Il vincitore della Clasica de San Sebastian 2019 è tornato ad allenarsi tre mesi fa e non ha mai avuto alcun tipo di intoppo.

Il fatto che non abbia preso parte ad alcuna gara prima della Corsa Rosa è dovuto, probabilmente, al voler evitare un eventuale stop dovuto al Covid. Tanti uomini da grandi giri, infatti, in questa stagione hanno deciso di saltare le corse di avvicinamento al grande giro di riferimento per questo motivo. Si pensi a Egan Bernal, anch’egli al via del Giro d’Italia, che non corre dalla Tirreno-Adriatico, o a Primoz Roglic e Tadej Pogacar, i quali hanno già annunciato che non faranno il Giro del Delfinato e il primo sembra intenzionato a non riattaccare il numero alla schiena fino all’inizio del Tour de France.

La condizione con cui Remco si presenterà al via del Giro d’Italia, ad ogni modo, sembrerebbe essere buona. Il suo compagno Fausto Masnada, che è andato in ritiro con lui a Sierra Nevada ad aprile, dice addirittura che il belga può puntare al successo finale della Corsa Rosa. Più cauto, invece, è stato il suo direttore sportivo alla Deceuninck-Quick Step Klaas Lodewyck, il quale, in un’intervista rilasciata a Velonews, ha detto che Evenepoel correrà alla giornata. Tuttavia, Lodewyck non scarta l’ipotesi che Remco possa crescere col passare delle settimane ed emergere al momento giusto che fece l’anno scorso Tao Geoghegan Hart.

A Evenepoel, al momento, manca sicuramente un po’ di ritmo gara e deve riabituarsi a pedalare in gruppo. Il suo motore, però, è straordinario e storicamente non ci mette molto tempo a entrare in condizione. Stante il lungo stop, già ottenere un successo parziale, per lui, sarebbe un risultato eccellente. Il fatto, però, che sia in Italia ormai da una settimana e che stia facendo le ricognizioni di alcune delle tappe più insidiose, fa pensare che, effettivamente, anche lui stesso stia sognando in grande.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Giro d'Italia 2021 Remco Evenepoel

ultimo aggiornamento: 05-05-2021


Lascia un commento

Masters 1000 Madrid: Jannik Sinner, c’è Alexei Popyrin sulla strada che porta a Nadal

Giro d’Italia 2021: percorso, orario di partenza e di arrivo delle 21 tappe