F1, Antonio Giovinazzi: “Ho avuto una gara negativa dall’inizio alla fine. Un errore costa caro in una pista come questa”

Antonio Giovinazzi esprime il proprio parere al termine del Gran Premio di Spagna, quarta prova del Mondiale F1 2021. Il pugliese termina al 15° posto la manifestazione di oggi, una prova che lo ha visto in difficoltà sin dai primi metri.

La fortuna non aiuta l’italiano che, nel corso del primo pit stop, ha perso tempo in seguito ad un problema con una delle gomme che avrebbe dovuto cambiare. I meccanici hanno dovuto correre nel box per sostituire uno pneumatico sgonfio, un fatto che ha dell’incredibile.

Ai microfoni di Sky Sport il portacolori dell’Alfa Romeo ha affermato: “Avevo una gomma sgonfia tra quelle che dovevo montare. Non riuscivo a tenere il passo con i primi ad avevo dei problemi in regime di Safety Car con il delta. Ho avuto una gara negativa dall’inizio alla fine”.

Il teammate del finnico Kimi Raikkonen guarda a Montecarlo, sede tra due settimane del prossimo atto della massima formula: “Un errore costa caro in una pista come questa. Alla fine per andare a punti serva la gara perfetta. Siamo ancora a 0 dopo quattro prove.A Monaco le cose possono cambiare e spero di fare un buona prova”.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Alfa Romeo Antonio Giovinazzi GP Spagna 2021 Mondiale F1

ultimo aggiornamento: 09-05-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Daniel Ricciardo: “Un sesto posto che mi dà fiducia, al momento sono consistente e preferisco non rischiare”

Sci alpino: Livio Magoni allenerà Meta Hrovat all’interno del team Slovenia