Volta a la Comunitat Valenciana 2021, Miles Scotson apre le danze! Quinto Simone Consonni

Miles Scotson fa sua la prima tappa della 72ma edizione della Volta a la Comunitat Valenciana. Il 27enne australiano della Groupama-FDJ ha conquistato la frazione di apertura della breve corsa a tappe spagnola al termine di un attacco solitario iniziato a 20 chilometri dal traguardo di Ondara. Nonostante una caduta avvenuta a 4000 metri dal termine per via della pioggia, niente ha potuto impedirgli di vincere. John Degenkolb (Lotto Soudal) è stato il primo a tagliare il traguardo nella volata dei battuti, giunti a 28″ dal vincitore. Quinto posto per l’azzurro Simone Consonni (Cofidis).

A caratterizzate la fuga del giorno ci hanno pensato l’azzurro Raffaele Radice (Mg.k Vis VPM), Stephen Bassett (Rally Cycling), Maxime Cam (B&B Hotels p / b KTM), Ibon Ruiz (Equipo Kern Pharma) e Lennert Teugels (Tarteletto – Isorex). Dopo la prima ora di corsa i cinque battistrada sono riusciti a raggiungere tre minuti e mezzo di vantaggio sul gruppo, per poi incrementare il vantaggio sino a 6′.

Ad un certo punto il gap ha cominciato a calare drasticamente, e a 55 chilometri dal termine è sceso a poco più di un minuto. Le ultime due ascese del giorno hanno spezzato notevolmente il gruppo. È iniziata la bagarre in corsa e pure la pioggia, e Miles Scotson ha avuto la meglio su tutti scattando tutto solo a 20 chilometri dal termine in un tratto in discesa.

Il suo gap è cresciuto a vista d’occhio, e soltanto la caduta di cui si è reso protagonista a 4 km dal termine ha potuto impensierirlo un po’. Ma per sua fortuna il vantaggio era già consistente, ed è riuscito a tagliare il traguardo con un certo margine su un gruppo di 34 corridori giunto a 28″ da lui e comandato da John Degenkolb (Lotto Soudal) e Alan Riou (Team Arkéa Samsic).

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Carlos Sainz Senior a Carlos Sainz Jr: “Mangia o sarai mangiato”

Vincenzo Nibali cade e si frattura il polso. Recupero per il Giro d’Italia o mirino sulle Olimpiadi?