Volley femminile, play-off scudetto: Conegliano domina anche gara-2 contro Scandicci e vola in finale

Conegliano vince con un nettissimo 25-23 25-19 25-15 gara-2 della semifinale dei play-off scudetto di Serie A1 di volley femminile contro Scandicci e approda in finale. Le venete attendono la vincente della serie tra MonzaNovara. Neanche a dirlo top scorer del match è stata Paola Egonu con 16 punti messi a referto.

Avvio di partita abbastanza equilibrato con Vasileva che colpisce da zona 4 e fissa il punteggio sul 7-7. Le ragazze di Massimo Barbolini provano ad allungare portandosi sul 15-13 ma le venete replicano immediatamente e grazie al diagonale di Sylla passano avanti (18-17). Pietrini mette giù l’attacco che tiene a una lunghezza Conegliano (22-21). Nel finale Egonu si prende la scena con due punti consecutivi che valgono il primo set (25-23).

Anche il secondo parziale inizia sui binari dell’equilibrio con Pietrini che risponde alla bomba di Hill con un elegante mani out (6-6). Il turno al servizio di Sylla scava il primo solco del parziale (13-9). La squadra di casa prova a reagire ma Conegliano mostra tutta la sua superiorità e con l’ace di Fahr allunga fino al 20-14. Nel finale le ragazze di Daniele Santarelli controllano agevolmente e vincono 25-19.

Il terzo set parte nel segno di Conegliano che nel giro di pochi minuti si porta avanti 6-4. La replica di Scandicci non arriva con le venete che non si fanno pregare e ne approfittano (13-7). Nella fase centrale del parziale Egonu e compagne impostano il pilota automatico e viaggiano spedite verso il successo che si concretizza col punteggio di 25-15. Il doppio successo in questa semifinale certifica, semmai ce ne fosse ancora bisogna, lo strapotere di Conegliano che resta la grande favorita per la vittoria dello scudetto.

Foto LM-LPS/Filippo Tomasi

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rugby femminile, Sei Nazioni 2021: dominio irlandese, il Galles alza subito bandiera bianca

Giro dei Paesi Baschi 2021, Primoz Roglic: “Sono contentissimo di aver vinto una gara che amo”