Vela, Giovanni Coccoluto risale a Vilamoura e riporta l’Italia in lotta per il pass olimpico nell’ILCA 7

Seconda giornata di gara abbastanza incoraggiante in casa Italia a Vilamoura (in Portogallo), nell’ambito dell’ultimo evento europeo di qualificazione olimpica per il singolo maschile ILCA 7. Dopo un day-1 negativo, in cui nessuno degli azzurri è riuscito ad attestarsi nella top30 overall, quest’oggi Giovanni Coccoluto ha fatto un bel balzo avanti in classifica generale riportandosi a ridosso della zona pass per Tokyo.

Programma della vigilia rispettato senza intoppi fino a questo momento, con altre due regate di qualificazione che portano a quattro il numero di prove disputate dai 139 atleti iscritti alla competizione. Al termine della quarta regata ogni equipaggio ha scartato il proprio peggior risultato, provocando inevitabilmente dei grandi scossoni in classifica quando mancano ancora due race al termine delle Qualifying Series.

La giornata di domani risulterà già decisiva per accedere alla Gold Fleet (riservata ai primi 70 della generale) e di conseguenza poter lottare ancora per il sogno olimpico. Tra i Paesi non ancora qualificati per l’Olimpiade, si confermano virtualmente nelle prime due posizioni (necessarie per volare in Giappone) Spagna e Belgio, ma gli inseguitori si sono avvicinati e la graduatoria è molto corta.

Lo spagnolo Joel Rodriguez Perez è il migliore del lotto (tra gli atleti in lizza per il pass) in sesta posizione assoluta con 16 punti, precedendo di due lunghezze il belga William De Smet (nono) e l’olandese Duko Bos (decimo). Italia aggrappata principalmente a Giovanni Coccoluto, 15° nella generale a quota 21 punti, quindi a -5 dalla Spagna e a -3 dal tandem Belgio-Olanda quando mancano ancora un massimo di otto regate da disputare (senza Medal Race) fino a sabato 24 aprile.

Distacchi già abbastanza importanti in ottica olimpica per gli altri azzurri in gara, con Alessio Spadoni che scarta il 34° posto di ieri mettendo però a referto un pesantissimo 32 della seconda regata odierna nella flotta gialla, attestandosi in 31ma piazza assoluta con 42 punti. Buona giornata per Nicolò Villa (12-13 nella flotta blu), 39° nella generale con 48 punti, mentre Gianmarco Planchestainer chiude la top50 con 65 punti totali. Obiettivo Gold Fleet per gli altri quattro nostri portacolori presenti a Vilamoura.

Credit: Joao Costa Ferreira – Osga_photo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pallanuoto, Champions League 2021: Ortigia-Jug 9-11. I siciliani lottano ma cedono ai croati

MotoGP, Yamaha Petronas: “Vogliamo vincere il Mondiale con Valentino Rossi. Può continuare”