Tennis, convocate Italia e Romania playoff Billie Jean King Cup. Esordio Turati, Camila Giorgi out per Covid-19

Sono state diramate in maniera pressoché contemporanea le convocazioni di Romania e Italia per il playoff di Billie Jean King Cup, il nuovo nome della Fed Cup, che si svolgerà a Cluj-Napoca il 16 e 17 aprile, sul veloce indoor. La vincitrice tornerà nel Gruppo Mondiale, o meglio nella sua nuova versione, dalla prossima edizione, una volta terminata l’attuale della quale non c’è ancora, se mai ci sarà, una data di conclusione. Fra parentesi i ranking WTA attuali.

Queste le scelte della Romania: Simona Halep (3), Patricia Maria Tig (53), Irina Bara (132), Mihaela Buzarnescu (136), Monica Niculescu (174).

Queste invece le chiamate per l’Italia: Martina Trevisan (99), Jasmine Paolini (103), Elisabetta Cocciaretto (111), Giulia Gatto Monticone (177), Bianca Turati (281).

A differenza dell’Italia, che ha come capitana non giocatrice Tathiana Garbin, la Romania la sua guida ce l’ha ancora in campo, ed è alla prima volta nel suo ruolo: si tratta di Monica Niculescu, che è risultata peraltro la chiave di volta per far tornare Halep nel giro della competizione a squadre.

La campagna azzurra inizia sotto una stella non bella prima ancora di cominciare, dal momento che Camila Giorgi, originariamente all’interno del gruppo, è positiva al Covid-19 e pertanto ha dovuto rinunciare a giocare sia in Billie Jean King Cup che al WTA 500 di Charleston. Si tratta invece dell’esordio per Bianca Turati, che ha iniziato bene l’anno con il secondo turno al WTA 500 di Abu Dhabi, anche se poi non è più riuscita a confermare quel progresso a livello ITF.

Si giocherà, come si diceva, venerdì 16 e sabato 17 aprile, con i primi due singolari al via dalle 14:30 del primo giorno e il resto dei match di scena dalle 13:00 del secondo. Le azzurre vengono dal gruppo I della zona euro-africana, dove hanno vinto il loro girone e poi battuto la Croazia nel match di accesso alla porta che s’affaccia sul tabellone che conta.

Foto: LiveMedia/DPPI/Rob Prange / LivePhotoSport.it

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO Musetti-Novak highlights e sintesi primo turno ATP Cagliari 2021: il dominio con classe dell’azzurrino

ATP Marbella 2021, Gianluca Mager vince in due set e va agli ottavi. Ad attenderlo c’è Ruud