Pattinaggio artistico, Kamila Valieva si scalda per la prossima stagione: quadruplo salchow da urlo

Kamila Valieva aggiunge un altro salto quadruplo al suo bagaglio tecnico. La fuoriclasse del pattinaggio di figura russo, prossima a debuttare finalmente nella massima categoria a partire dalla prossima stagione olimpica, ha infatti eseguito splendidamente più volte in pubblico il quadruplo salchow in occasione di una delle tante tappe dello show tour “Champions on ice” concluso lo scorso 18 aprile con protagonisti gli atleti del gruppo principale del guru della disciplina Eteri Tutberidze.

La nativa di Kazan, già in possesso di un quadruplo toeloop di enorme bellezza e di uno splendido triplo axel, era al lavoro sull’elemento da diverso tempo; già nel mese di febbraio infatti era stato pubblicato un video che ritraeva la pattinatrice eseguire il difficile salto in modo pressoché perfetto. Il salchow però oggi appare ancora più scorrevole, di ampia parabola ed elevazione e sembra destinato a ricevere in gara dei GOE altissimi, complici anche le braccia alzate in fase di rotazione, caratteristica che accomuna anche i salti citati in precedenza.

Si preannuncia dunque scoppiettante la prossima annata sportiva, dove l’allieva della Sambo 70 avrà modo di misurarsi finalmente anche in campo internazionale con le compagne di allenamento più navigate, puntando sulla qualità ma anche, all’occorrenza, sulla strategia.

Sì perché essere in grado di atterrare più quadrupli non significa necessariamente inserirli tutti in gara a prescindere: ce lo ha insegnato ad esempio Anna Shcherbakova ai Mondiali di Stoccolma che, seguendo l’andamento delle avversarie, ha potuto contare su un layout “conservativo” conquistando in scioltezza la prima medaglia d’oro iridata della carriera. Dunque più si arricchisce il repertorio tecnico più si allarga il raggio d’azione, quindi si moltiplicano le scelte da poter adottare durante le competizioni più importanti. Sarà una stagione molto interessante.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Team_Tutberidze (@fanteam_tutberidze)

Foto: Valerio Origo

Video: Instagram fanteam_tutberidze

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Anna Shcherbakova Eteri Tutberidize Kamila Valieva Sambo 70

ultimo aggiornamento: 24-04-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Jannik Sinner, una sconfitta che ci sta contro Tsitsipas a Barcellona: per crescere servono partite di questo livello

ATP Estoril 2021: Marco Cecchinato unico italiano in tabellone, sfiderà Lloyd Harris. Shapovalov numero 1 del seeding