Pallamano, Qualificazioni Mondiali femminili 2021: Italia sconfitta 46-19 dall’Ungheria nella prima sfida

Si è chiusa con una sconfitta della Nazionale italiana la prima gara dei play-off di accesso ai Mondiali di pallamano femminile 2021, con la Selezione del Bel Paese travolta in casa dell’Ungheria per 46-19, al termine di una partita già indirizzata dopo pochi minuti.

Avvio di gara molto difficile per le azzurre, che hanno subito un break iniziale di 4-0, trovando la rete solo al 4′ con Ramona Manojlovic, con Giada Babbo che al 9′ ha riportato il punteggio sul 6-3. A far la differenza la mancina Katrin Klujber, autrice di 7 gol nel solo primo tempo, chiuso sul 23-10.

Nella ripresa Anett Kisfaludy ha raggiunto il +20 sul 32-12, mentre Laura Rotondo si è distinta come miglior marcatrice dell’Italia con cinque centri. La partita è poi filata via senza particolari emozioni, con la sirena che ha fermato il punteggio sul 46-19 in favore delle magiare, con un piede e mezzo ai Mondiali.

Domenica la sfida finale, di nuovo ad Erd, e di nuovo contro l’Ungheria, questa volta alle ore 13.00, in diretta televisiva su Sky Sport Collection ed in streaming sulle piattaforme Sky Go e Now TV.

Foto: Isabella Gandolfi – FIGH

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Qualificazioni mondiali pallamano femminile 2021

ultimo aggiornamento: 16-04-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, Francesco Bagnaia vola con la Ducati a Portimao! Molto bene Marc Marquez, è già 6°!

Masters 1000 Montecarlo 2021, Fabio Fognini si arrende in due set a Casper Ruud. L’azzurro eliminato ai quarti