Nuoto, i convocati dell’Italia per gli Europei 2021 a Budapest: 48 atleti al via, prova generale prima di Tokyo

Sarà una formazione allargata quella dell’Italia in vista degli Europei 2021 di nuoto a Budapest, in programma dal 17 al 23 maggio nell’impianto della Duna Arena.

Sono 48 gli atleti azzurri al via della competizione continentale (21 donne e 27 uomini). Come è stato comunicato dalla Federnuoto, si è deciso di implementare il gruppo aggiungendo, ai campioni italiani degli Assoluti primaverili e a coloro che hanno ottenuto il tempo limite, i nuotatori funzionali alle prove a squadre, vicini al crono richiesto e a giovani di prospettiva per un discorso di esperienza e di crescita personale. Giova ricordare che questa manifestazione sarà determinante anche per la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo delle staffette. All’Italia, ora come ora, manca il pass con la 4×100 mista maschile e le 4×100 e 4×200 stile libero femminili.

L’ELENCO DEI CONVOCATI

(21) Convocate le campionesse d’Italia Costanza Cocconcelli (Fiamme Gialle / NC Azzurra 91), Federica Pellegrini (CC Aniene), Simona Quadarella (CC Aniene), Silvia Scalia (Fiamme Gialle / CC Aniene), Margherita Panziera (Fiamme Gialle / CC Aniene), Benedetta Pilato (CC Aniene), Martina Carraro (Fiamme Azzurre / NC Azzurra 91), Francesca Fangio (In Sport Rane Rosse), Silvia Di Pietro (Carabinieri / CC Aniene), Elena Di Liddo (Carabinieri / CC Aniene), Ilaria Cusinato (Fiamme Oro / Team Veneto), Sara Franceschi (Fiamme Gialle / Livorno Aquatics); le atlete che hanno ottenuto il tempo limite o acquisito il posto in staffetta Chiara Tarantino (Gestisport Coop), Martina Rita Caramignoli (Fiamme Oro / Aurelia Nuoto), Stefania Pirozzi (Fiamme Oro / CC Napoli), Sara Gailli (CC Aniene), Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle / Team Insubrika) e Lisa Angiolini (Virtus Buonconvento); le atlete che beneficiano di upgrade Carlotta Zofkova Costa De Saint (Carabinieri / Imolanuoto), Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre / NC Azzurra 91) e Antonella Crispino (Assonuoto Club Caserta).

(27) Convocati i campioni d’Italia Lorenzo Zazzeri (Esercito / RN Florentia), Alessandro Miressi (Fiamme Oro / CN Torino), Stefano Ballo (Esercito / Time Limit), Gabriele Detti (Esercito / In Sport Rane Rosse), Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopernuoto), Lorenzo Mora (Fiamme Rosse / Amici Nuoto VVFF Modena), Simone Sabbioni (Esercito / Vis Sauro), Nicolò Martinenghi (CC Aniene), Edoardo Giorgetti (Fiamme Oro / CC Aniene), Piero Codia (Esercito / CC Aniene), Federico Burdisso (Esercito / Aurelia Nuoto), Alberto Razzetti (Fiamme Gialle / Genova Nuoto My Sport), Pier Andrea Matteazzi (Esercito / In Sport Rane Rosse); gli atleti che hanno ottenuto il tempo limite o acquisito il posto in staffetta Manuel Frigo (Fiamme Oro / Team Veneto), Stefano Di Cola (Marina Militare / CC Aniene), Thomas Ceccon (Fiamme Oro / Leosport), Filippo Megli (Carabinieri / RN Florentia), Matteo Ciampi (Esercito / Livorno Aquatics), Marco De Tullio (Fiamme Oro / Sport Project), Alessandro Pinzuti (Esercito / In Sport Rane Rosse); gli atleti che beneficiano di upgrade Leonardo Deplano (CC Aniene), Domenico Acerenza (Fiamme Oro / CC Napoli), Matteo Restivo (Carabinieri / RN Florentia), Federico Poggio (Fiamme Azzurre / Imolanuoto), Matteo Rivolta (Fiamme Oro / CC Aniene), Andrea Castello (Imolanuoto), Giacomo Carini (Fiamme Gialle / Can. Vittorino da Feltre).

Una compagine ricca di talento con nomi di un certo rilievo come Federica Pellegrini (che dovrebbe nuotare solo le staffette), Gregorio Paltrinieri (impegnato anche nelle acque libere), Gabriele Detti, Simona Quadarella, Benedetta Pilato, Martina Carraro e tanti altri che punteranno alle medaglie, in una rassegna che avrà la valenza di prova generale prima dei Giochi, anche se dal Giappone non arrivano buone notizie per le criticità legate al Covid.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ginnastica artistica, Europei 2021: tutti big. Nagornyy e Dalaloyan, Colak e Fraser, Whitlock e Zonderland: parterre mondiale

F1, Valtteri Bottas: “Possiamo migliorare molto, al momento siamo cacciatori e non prede…”